guo kui piadina

Guo Kui: cos’è il nuovo street food cinese che fa impazzire Milano

Guo Kui è un'antica piadina cinese che ha il ripieno di carne e verdura impastato direttamente con acqua e farina. Ecco dove assaggiarla

Locali

Guo Kui in via Canonica a Milano, all’altezza di via Moscati, ovvero ancora Chinatown, propone una novità nel campo dello street food cinese. Appunto il Guo Kui, che è una specie di focaccia sottile. Anzi, non è decisamente una focaccia: è più una piadina, o un naan indiano, ma più sottile e croccante.

Si dice che le origini del Guo Kui risalgano a 1.000 anni fa, durante la dinastia Tang. La sua creazione si deve a un operaio incaricato di costruire il Mausoleo di Qianling. Affamato, fece una miscela di farina e acqua, la mise nel suo alto copricapo tradizionale e la fece cuocere su un fuoco a legna. Creò quindi questo guo kui, che prende il nome appunto da questo copricapo. 

guo kui interno

Divenuto popolare fra i lavoratori, anche se oggi possiamo nutrire qualche dubbio sull’igiene del contenitore, venne adottato anche dall’esercito cinese. Modificato nel corso del tempo, ha visto l’aggiunta di una serie di ingredienti direttamente nell’impasto.

Com’è fatto il Guo Kui

guo kui impasto piadina carne

È questa la caratteristica principale del Guo Kui: un impasto di acqua e farina arricchito direttamente con i vari ingredienti. Non si tratta di una farcitura come per le piadine, ma proprio di un impasto unico.  

guo kui stesura piadina

Qui in via Canonica ci sono Guo Kui di manzo, carota e porro; maiale, cavolo verde e porro; verdura secca, maiale e porro. E sesamo sulla superficie.

guo kui piadina forno

Il Guo Kui viene steso e schiaffato all’interno di una specie di forno, o di orcio di terracotta, che richiama la forma di un copricapo. Appiccicato alla parete, cuoce al calore di una resistenza elettrica sul fondo – una volta si usava il carbone di legna. 

guo kui estrazione piadina

Dopo pochi minuti, viene estratto con una specie di pinza metallica, eventualmente spennellato, su richiesta, con un po’ di olio piccante, tagliato in due, e consegnato.

guo kui canonica esterno

“Cinese Street Food” recita l’insegna, con un delizioso mix linguistico (lo si trova anche nei “raviori” pubblicizzati in vetrina). Quindi, giusto un paio di sedie all’interno – il locale ha una sola vetrina, come si addice a uno street food – e consumo rigorosamente per strada.

guo kui street food

Il risultato? Buonissimo. Sarà perché era una giornata di sole, ero seduto su una panchina, era tanto che non mangiavo fuori… ma mi è veramente piaciuto. Quello con le verdure l’ho scelto nella versione piccante, che è risultata assolutamente piacevolissima. A saperlo, mi facevo piccantizzare anche quello di manzo. 

Ne ho tenuti da parte due pezzi: buono uguale anche a casa, la sera, sia riscaldato che freddo. 

Sempre in via Canonica, segnaliamo anche Le Vie di Taipei, locale di cucina taiwanese, e Takumi Ramen Kitchen, specializzato in ramen.

Guo Kui. Via Canonica, 71. Milano.

Di Emanuele Bonati

"Esco, vedo gente, mangio cose" Lavora nell'editoria da oltre 40 anni. Legge compulsivamente da oltre 50 anni. Mangia da oltre 60 anni. Racconta quello che mangia, e il perché e il percome, online e non, da una decina d'anni. Verrà ricordato per aver fatto la foto della pizza di Cracco.