10 ristoranti all’aperto ora che si può pranzare e cenare a Milano

Vi proponiamo 10 ristoranti di Milano in cui è possibile mangiare all'aperto, in un giardino o in un dehors, ora che è di nuovo possibile

Un elenco di ristoranti all’aperto a Milano? Lo avevamo già fatto un anno fa, e poi vi avevamo segnalato le varie novità meneghine in campo dehors. E siamo ancora qui, a fronte del ritorno di Milano in zona gialla, a proporvi una scelta di locali in cui mangiare all’aperto, rispettando tutte le normative.

Ricordiamo che, dal maggio 2020 a oggi, il Comune ha rilasciato circa 2.000 concessioni per l’occupazione di spazi all’aperto davanti ai locali. 1.473 proprietari (su 1.835 in totale) hanno già chiesto una deroga del loro permesso fino a giugno, quando scadranno i relativi contributi statali ai Comuni. E in questi ultimi mesi sono stati rilasciati via libera per 130 nuovi spazi.

Difficile scegliere cosa segnalare, però. Sono molti i locali che sono riusciti a ritagliarsi uno spazio all’esterno (per molti altri, si parla del 50%, purtroppo non è stato possibile). Abbiamo scelto quindi alcuni ristoranti all’aperto che hanno inaugurato di recente il loro dehors – i due locali di Luca Guelfi, La Rava e la Fava, Al Mercato Steaks & Burgers.

Ristoranti all’aperto che si distinguono per la particolare bellezza dell’ambientazione? Ci sono: Vòce, praticamente nel giardino di Casa Manzoni, e Motelombroso, in un’ex-Casa Cantoniera sul Naviglio Pavese. E ristoranti all’aperto che, oltre a essere a Milano, sono proprio “milanesi” dentro, in cucina e in sala, a partire dal Camparino per arrivare al Ratanà. O semplicemente “diversi”: Exit, l’Osteria Brunello.

Altri ancora, come Tàscaro, stanno aspettando i permessi, oppure stanno allestendo i tavoli all’aperto in queste ultime ore, come Manna.

1. Aprono Dal Milanese e Volemose Bene

dal milanese guelfi dehors ristoranti all'aperto

In realtà, Volemose Bene aveva già aperto un po’ di tempo fa, subito chiuso per un ennesimo passaggio di zona: quindi ri-apre. L’altro nuovo locale di Luca Guelfi, l’atteso Dal Milanese, apre invece con il suo dehors da 40 posti, nuovo di pacca.

Operazione interessante, quella di Luca, aprire due nuovi format all’insegna della tradizione. L’idea è quella di “formattare” Dal Milanese e trapiantarlo negli USA; una prima replica è prevista a Los Angeles, nei primi mesi del 2022, nell’esclusiva zona di Los Feliz.

volemose bene vespucci milano ristoranti all'aperto

Una ristorazione moderna ma sempre tradizionale, che sia romana, appoggiandosi a un’insegna di grande successo in città, Volemose Bene, o milanese. Il lato meneghino poi parte dalla memoria personale di Luca Guelfi, dalla sua Milano, dalla voglia di “piatti di casa”, della nonna. In sintonia con i tempi che stiamo vivendo.

Una trattoria internazionale: questo vuole essere Dal Milanese, che Guelfi ha affidato alle mani di Emanuele Gasperini. Chef di lungo corso del gruppo (già da Saigon qui a Milano, ahimé chiuso, e da Big Sur in Costa Smeralda), Emanuele ha creato un menu che è una summa di Lombardia.

Dal Milanese. Viale Premuda, 16. Milano. Tel. +39 0276280457.

2. Mangiare nel giardino di Manzoni da Vòce Aimo e Nadia

voce aimo nadia

Anche il ristorante della “ditta” Aimo e Nadia all’interno delle Gallerie d’Italia, Vòce, ri-apre nel bellissimo giardino all’interno del palazzo. Lo stesso giardino curato da Alessandro Manzoni, appassionato botanico e proprietario terriero: la sua casa è all’angolo opposto dell’isolato.

Centro di distribuzione del delivery firmato dal duo Alessandro NegriniFabio Pisani, Vòce ritorna finalmente al servizio in sala, e nel giardino.

Vòce Aimo e Nadia. Piazza della Scala, 6. Milano. Tel. +39 3493273374.

3. Ristoranti all’aperto: gli 80 posti di La Rava e la Fava

la rava e la fava milano dehors ristoranti all'aperto

il ristorante di Clarissa Barcovich in via Principe Eugenio, La Rava e la Fava, ristorante di cucina piemontese-lombarda, inaugura il nuovo dehors, con un’ottantina di posti. Gli spazi comprendono, oltre a quello davanti al locale, anche quelli di fronte alla (ex) libreria Odradek, appena acquisita da Clarissa.

Per il momento si sfrutterà solo lo spazio davanti a Odradek, per i locali la decisione è rimandata all’autunno. Ovvero, a quando la situazione pandemica sarà sperabilmente sotto controllo, se non decisamente terminata.

Trattoria La Rava e la Fava. Via Principe Eugenio, 28. Milano. Tel. +39 0233602175.

4. Riapre il dehors di Osteria Brunello

osteria brunello milano interno enoteca

Una quarantina di posti: questa la capienza del dehors dell’Osteria Brunello, in fondo a corso Garibaldi. Se si pensa che in tutta la sua storia l’Osteria era sempre rimasta aperta, tutti i giorni, la gioia per questo ritorno è ancora più grande.

Me lo conferma Tunde Pecsavari, sottolineando che l’Osteria Brunello rimarrà aperta tutti i giorni, giorno e notte, a pranzo e a cena (ok, sempre entro i limiti concessi dai vari ddl). Magari anche con orario continuato nel weekend. Mi segnala inoltre che sono aperti anche i due Macha Café con dehors che fanno capo al gruppo: viale Piave e corso di Porta Vittoria.

Osteria Brunello. Corso Garibaldi, 117. Milano. Tel. +39 02 659 2973.

5. Ristoranti all’aperto: il giardino sul Naviglio di Motelombroso

motelombroso tavoli giardino ristoranti all'aperto

Un giardino, anzi un vero e proprio piccolo parco, a pochi metri dal Naviglio Pavese. Il ristorante si chiama Motelombroso, e lo riproponiamo (era già nella Top20 del primo lockdown) per la grande bellezza dell’ambientazione. Un prato, alberi, fiori, tavolini, candele.

Ma anche per la cucina, sia chiaro: lo chef Andrea Zazzara ha un ottimo tocco.

Motelombroso. Alzaia naviglio Pavese, 256. Milano. Tel. +39 3937814956.

6. Il nuovo dehors di Al Mercato Steaks & Burgers

al mercato steaks roncoroni

La “rivoluzione” del concept Al Mercato di Eugenio Roncoroni ha portato diversi frutti interessanti. L’ultimo, in ordine di tempo, Al Mercato Steaks & Burger, in corso Venezia, 18. Dopo essere stato dedicato al servizio delivery, può finalmente ripartire col servizio ai tavoli e aprire il suo nuovo dehors.

25 posti su corso Venezia: pranzare all’aperto nel cuore della città, a due passi dai Giardini Pubblici e a tre dal Duomo, è davvero vivere Milano. Il contorno del traffico non è nemmeno così fastidioso.

Al Mercato Group.

7. Exit: un posto tranquillo all’aperto in pieno centro

exit gastronomia milano dehors ristoranti all'aperto

“Nascosto” in piazza Erculea, fra corso di Porta Romana e corso Italia, Exit è un format nato da Contraste qualche anno fa. Meglio – nato dal genio imprenditoriale di Matias Perdomo e dei suoi soci Tomas Piras e Simon Press, gli stessi di Empanadas del Flaco e ROC.

La piazza è silenziosa, chiusa, le rare auto la costeggiano solo su un lato. Qualche albero a dare un’idea di natura, una cucina gastronomica raffinata, cocktail e vini, Il tutto guidato dalla mano esperta di Perdomo: cosa volere di più?

Exit Milano. Piazza Erculea, 2. Milano. Tel. +39 0235999080.

8. Un classico: il Camparino in Galleria con dehors sul Duomo

camparino ib galleria dehors duomo ristoranti all'aperto

Il Camparino in Galleria è un locale storico, uno dei landmark della città. Non potevamo non inserirlo in questa breve rassegna, specie dopo il restyling dell’offerta gastronomica effettuato da Davide Oldani. Ma anche per il premio come Bar rivelazione del 2020 ottenuto ai Barawards. E per l’allestimento del bel dehors sulla piazza del Duomo.

Camparino in Galleria. Piazza del Duomo, 30. Milano. Tel. +39 0286464435.

9. Il dehors di SignorVino sul Naviglio

signorvino naviglio grande esterno ristoranti all'aperto

Affacciato sulla Darsena e sul Naviglio Grande, il nuovo SignorVino in Ticinese ha aperto da qualche mese, ventesimo locale della catena di proprietà di Calzedonia. Ottima posizione per godersi la movida dei Navigli, quando mai riprenderà. Ma anche per godersi la primavera con un bicchiere o una bottiglia di vino e qualche buon piatto da mangiare.

SignorVino. Viale Gorizia, 30. Milano. Tel. +39 028356330.

10. Il più classico dei ristoranti all’aperto è all’Isola: il Ratanà

ratanà dehors ristoranti all'aperto

Un altro dei dehors più belli di Milano è quello del Ratanà di Cesare Battisti. Il ristorante si trova all’interno del giardino della villa che ospita la Fondazione Catella: siamo all’ombra delle torri di piazza Gae Aulenti, ai margini del parco. All’Isola, per intenderci.

Oltre al dehors di fronte alla palazzina, c’è un secondo piccolo dehors laterale. Nel giardino della Fondazione è invece ospitato il tavolo Convivio. Il menu si muove tra i classici milanesi e le suggestioni del territorio, come i pesci d’acqua dolce. Si veda la recensione di Eugenia Rocco, già in epoca di pandemia.

Ratanà. Via Gaetano de Castillia 28. Milano. Tel. +39 0287128855.

2 Commenti

  1. Tutto bello, peccato che, tranne quelli di Motelombroso, vedo solo tavoli ammassati. Qualcosa di meno claustrofobico e covid friendly c’è?

    • Gentile Caterina,
      come è evidente (ma a quanto pare non abbastanza), visto che l’articolo è di qualche giorno fa, le immagini sono d’archivio, si riferiscono cioè a momenti precedenti all’apertura di lunedì.

      Se poi avesse osservato con un po’ di attenzione, avrebbe potuto notare che:
      • le immagini di Vòce, Osteria Brunello e Al Mercato sono d’interni e non dei giardini/dehors
      • in quella di Signorvino non si vede il dehors (non era ancora stato attrezzato)
      • Ratanà e Camparino e La rava e la fava hanno distanze notevoli fra i tavoli
      • la foto di Exit evidenzia la struttura, chiusa e spenta, e non si vedono tavoli e sedie
      • Dal Milanese non era mai stato aperto: è evidente che si tratta di una foto fatta a uso dell’ufficio stampa durante l’allestimento
      • il dehors di Volemose Bene è smontato e coperto dal telo verde in basso a destra – e sì, immagino che sotto il telo le distanze fra i tavoli non siano regolamentari.
      Grazie comunque per la (non eccessiva) attenzione con cui segue il nostro lavoro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui