Trattoria San Domenico Ortona Abruzzo brodetto

Trattoria San Domenico a Ortona: promossa la cucina di mare a 35 €

La vera cucina di mare a prezzi accessibili alla Trattoria San Domenico in Abruzzo. Brodetto di pesce e pasta chitarrina vi conquisteranno

Ristoranti

La Trattoria San Domenico in Abruzzo mi ha fatto comprendere che la macchina della ripartenza carbura bene.  

Si torna a viaggiare e un paese gastronomicamente variegato come l’Italia vedrà sempre più cospicuo il numero di turisti vogliosi di riassaporare la cucina italiana.

C’è uno spicchio di ristorazione che merita senz’altro spazio, al pari di altri. Sono le trattorie con la loro impostazione più classica che viaggia ancora come quella di un tempo.

Guai a pensare che sia una cucina a due cilindri perché ci si ritrova l’essenza della tradizione, la storia. Tramandata di generazione in generazione, storie di mare e di terra.

La cucina di mare in Abruzzo

mare Abruzzo

La Trattoria San Domenico è ad Ortona (CH), antico scalo commerciale dell’Adriatico, dove tuttora il porto rappresenta un importante punto di riferimento.

La cittadina sorge su una falesia del litorale, a metà tra la Costa dei Trabocchi di cui siete rimasti entusiasti e quella che va verso il pescarese.

Oltre ad un’imponente Cattedrale che ospita le reliquie di San Tommaso Apostolo, qui sorge anche il bel castello aragonese, risalente al 1452, con classico affaccio verso il mare, a ricordare gli antichi avvistamenti.

A tavola invece trovate una cucina di mare.

Dove trovate la Trattoria di mare San Domenico

castello aragonese Ortona

Proprio di fronte al castello aragonese, nasce la Trattoria San Domenico. Attrezzata per una ventina di coperti nel dehors esterno e una quindicina di coperti all’interno, distanze comprese. All’esterno, sullo sfondo, si scorge il mare, in tutta la sua vastità.

La gestione, giovane e attenta, è capace di mettere a proprio agio chiunque. È Gaia Cichelli che si occupa della sala e dei vini.

A proposito, per essere una trattoria, la carta è piuttosto interessante. Non solo Abruzzo ma anche qualche divagazione, Francia compresa.

Non avendo trovato posto all’esterno, ci siamo accontentati di un piacevole tavolo all’interno. Accompagnati da profumi e rumori caratteristici, quasi un passo, anzi due indietro nel tempo.

Il menu della Trattoria San Domenico? Come nelle migliori trattorie. Fisso, con possibilità di scegliere tra 2/3/4/5 portate rispettivamente a 25/35/43/48 €. Coperto, dolcetti, moka e acqua a parte.

Il menu da tre portate a 35 € della Trattoria San Domenico

pane e focaccia

Abbiamo scelto il menu da 3 portate composto da un antipasto un primo ed un secondo.  

olio extravergine di oliva Tiberio

Per iniziare, l’ottima focaccia, soffice, tagliata a vista e del pane casereccio, entrambi da intingere in olio rigorosamente locale.

cerasuolo d'abruzzo

Il tempo di scegliere un ottimo cerasuolo dell’Azienda Agricola Collefrisio, e arrivano i primi due antipasti della Trattoria San Domenico.

Trattoria San Domenico Ortona Abruzzo scampi asparagi patate

Scampi, patate e asparagi che mi fa tornare in mente una preparazione di mia madre (che però non usava gli asparagi). E il polpo scottato. Profumi e sapori di un tempo. In questo ci sono anche le fave. Agli sgoccioli del raccolto.

Trattoria San Domenico Ortona Abruzzo polpo

È questo quel che ti aspetti da una trattoria.

Parentesi. Dalla cucina della Trattoria San Domenico abbiamo visto “uscire” spesso (e volentieri) un gran classico della Costa, il brodetto, in tal caso all’ortonese. Lo vedete in foto in copertina ed è disponibile con un menu tutto suo a 35 €. Tradizione vuole e insegna che, una volta terminato, con il sugo avanzato siano condite le linguine. Porzione abbondante.

Trattoria San Domenico Ortona Abruzzo pasta chitarrina alla marinara

Anch’io avevo voglia di pasta ed ho scelto la proposta del giorno. Diciamo subito che non mi pento affatto, anzi. La chitarrina alla marinara, un vortice con una parola chiave semplice semplice: freschezza. Ricordo con piacere i calamaretti, gustosissimi, le seppioline, le vongole. Poco e giusto pomodoro. La pasta all’uovo assorbe molto il condimento, difatti nel fondo del piatto non è rimasto nulla.

I secondi di pesce

Trattoria San Domenico Ortona Abruzzo pesce alla siciliana

Il tempo di un parziale pentimento per essermi dimenticato di aver utilizzato del peperoncino locale ed ecco i pesciolini alla siciliana e il calamaro mollicato. Ora, a pensarci bene, il peperoncino avrebbe coperto un po’ troppo il condimento.

Trattoria San Domenico Ortona Abruzzo calamaro mollicato

Entrambi i secondi sono gustosi, precisi e senza particolari velleità. Siccome li ho assaggiati entrambi, posso sbilanciarmi dicendo che mi è piaciuto di più il calamaro.

Ah che bella questa trattoria di mare San Domenico!

Non aspettatevi i dessert. Qui solo dolcetti locali. E che delizia.

Il mostacciolo è campano ma quello servito è fatto in casa, ad Ortona.

E poi le nevole, una storia davvero tutta ortonese. Fatte con mosto cotto, olio extra vergine di oliva, acqua, farina, scorza d’arancia, anice e cannella. Un vero e proprio bijoux della tradizione regionale che si esalta alla fine con la ferratella abruzzese, ripiena di crema.

Stop. Arriva la moka. Meno male altrimenti avremmo chiesto il bis. C’è il belvedere che attende.

Cambiano gli usi, le mode, forse anche i costumi ma la trattoria, in Italia, è per sempre. Alla prossima puntata.

Trattoria San Domenico. Vicolo San Domenico, 1. Ortona (CH). Tel. +390859066442    

Di Andrea Mucci

Di giorno bancario, di sera un curioso scopritore dei luoghi fatti di cibo e vino, con le loro infinite storie da raccontare. Natio della terra d’Abruzzo, dove occhi e pancia vogliono sempre la loro parte