Enrico Bartolini deluso per l’addio di Franco Aliberti al ristorante Anima

Franco Aliberti abbandona Enrico Bartolini e i due nuovi ristoranti Anima e Vertigo all'hotel Milano Vertical. Al suo posto, Michele Cobuzzi

Notizie

Franco Aliberti lascia il ristorante Anima di Enrico Bartolini dopo pochi mesi di idillio professionale. Un progetto partito, e inaugurato, solo lo scorso maggio con la sala ristorante all’interno dell’hotel quattro stelle Superior Milano Verticale Una Esperienze. Oltre al bistrot Vertigo, affacciato sul giardino interno.

anima milano enrico bartolini

Un matrimonio e un divorzio lampo tra Aliberti e Bartolini che hanno lasciato l’amaro in bocca, sembrerebbe a entrambi. 

Secondo quanto dichiarato a il Gusto da Enrico Bartolini a fine agosto Aliberti avrebbe comunicato di doversi occupare di un parente ammalato. E di non poter seguire i tre turni del ristorante.  

In hotel, infatti, si lavora a colazione, pranzo e cena. E questo avrebbe implicato una scelta anche da parte del ristorante. 

Da qui la delusione di Bartolini quando “ho scoperto che per tutta l’estate ha parlato male di me in giro”, come ha detto alla stampa. Aggiungendo che avrebbe preferito la verità, che secondo la sua versione era diversa dai problemi familiari. 

Franco Aliberti ha affidato a Facebook il motivo della sua scelta che è quella di dedicarsi alla famiglia.

La vita è come un libro, io ho deciso di scrivere il mio di capitolo, dal titolo “Famiglia”.Vi comunico che non sarò più lo Chef Executive di Milano Verticale di UNA Esperienze nel progetto seguito da Enrico Bartolini . Non sarà un addio al mondo della cucina, ma solo un arrivederci……..grazie a tutti

“Ci saranno tante versioni su come è andata,” ha dichiarato, Bartolini. “Ma per me se uno non vuole un ruolo non ci sono problemi,” ha aggiunto. E poi l’annuncio: “In 24 ore ho trovato un sostituto e ho risolto la questione. L’importante è che in un ristorante si mangi bene.” 

A sostituire Aliberti lo chef Enrico Bartolini ha scelto il pugliese Michele Cobuzzi, classe 1989.

Cobuzzi è stato molto in Toscana. Al Ristorante Bracali a Massa Marittima (due stelle Michelin), al Contrada di Gordon Ramsay (chef Nello Cassese) a Castel Monastero nel Senese. Quindi da Il luogo di Aimo e Nadia con Alessandro Negrini e Fabio Pisani, due stelle Michelin a Milano. Di nuovo in Toscana, all’Enoteca Pinchiorri, Firenze (tre stelle Michelin), e infine da Olio, Cucina Fresca a Milano. 

Il nuovo chef di Anima è a Milano dal 1° ottobre, e sono già pronti i suoi due menu degustazione, “Intensità” e “Le mie certezze”. Saranno disponibili a partire dal 19 ottobre, così come i piatti alla carta.

una verticale vertigo osteria milano

Anche il bistrot Vertigo proporrà un nuovo menu.

Bartolini conta sull’esperienza alberghiera del suo nuovo chef dato che Cobuzzi ha appena concluso un’esperienza estiva a Madonna di Campiglio presso l’Hotel Spinale e ne vanta un’altra a Borgo San Felice nel Senese. 

I progetti di Enrico Bartolini

enrico bartolini a sanremo horus

Ora, messo in sicurezza il progetto al Milano Verticale Una Esperienze, per Enrico Bartolini si apre la fase di studio di un nuovo bistrot meneghino per il gruppo Pandenus. 

Una figura, quella di Bartolini, di riferimento per la gastronomia internazionale. 

Toscano, classe ’79, apre nel 2016, al terzo piano del Museo delle Culture, Mudec, il ristorante che porta il suo nome. Grazie al suo ristorante, le tre stelle Michelin ritornano a Milano. A tutt’oggi, le sue stelle Michelin sono in tutto 9.

Nella Guida Michelin 2017, con tre aperture contemporanee, conquista ben quattro stelle. Le prime due a Milano, una a Bergamo e una a Castiglione della Pescaia.  

A novembre del 2017, nella Guida del 2018, conquista una stella Michelin anche al Glam di Venezia.  

Nella Guida Michelin 2019, è la volta della stella alla Locanda del Sant’Uffizio.

Enrico Bartolini conquista la terza stella Michelin per il Mudec a Milano nella Guida del 2020. E due stelle arrivano al Glam a Venezia.

  • Enrico Bartolini Mudec (Museo delle Culture), 3 stelle Michelin in via Tortona a Milano.
  • Mudec Bistrot, al piano terra del Museo.
  • Anima e Vertigo presso Milano Verticale.
  • Casual Ristorante in Città Alta, 1 stella Michelin a Bergamo.
  • La Trattoria Enrico Bartolini presso l’Andana, 1 stella Michelin a Badiola, Castiglione della Pescaia.
  • Glam Enrico Bartolini, 2 stelle Michelin, presso Palazzo Venart a Venezia.
  • La Locanda del Sant’Uffizio Enrico Bartolini, 1 stella Michelin a Cioccaro di Penango (AT).
  • Il Poggio Rosso, 1 stella Michelin presso Borgo San Felice, Castelnuovo Berardenga (SI).
  • Spiga, Hong Kong.
  • Fiamma by Enrico Bartolini, Hong Kong.
  • Horus, Sanremo.

Avrà le stesse ambizioni con il suo ultimo progetto? Staremo a vedere. 

Anima e Vertigo. Milano Verticale di UNA Esperienze. Via Carlo de Cristoforis, 6. Milano. Tel. +39 02 62278501 (ristoranti).