Nuovi ristoranti che parlano di sesso a Milano: Immorale Osé e Orgasmeria

Orgasmeria e Immorale Osè a Milano sono due novità che si muovono sul terreno scabroso della trasgressione, tra waffle anatomici e sensualità

Ristoranti

Novembre a Milano con le novità Immorale Osé, raffinato ristorante in Porta Venezia, e i waffle erotici di Orgasmeria.

Un momento decisamente sexy, fra le cialde anatomiche proposte da Orgasmeria e i piatti sensuali e osé proposti da Luca Leone Zampa di Immorale.

La proposta anatomica di Orgasmeria: waffle “sessuali” 

Nessun errore: sta arrivando a Milano, e a Torino, questa nuova Orgasmeria, che proporrà dei waffle proprio “sessuali”, non sensuali.

Esattamente: a forma di organo sessuale. Peni e vagine “per celebrare uno dei cinque sensi da sempre protagonista della sessualità più intensa, giocosa e divertente: il gusto”.

Questa novità non sarà un ristorante come Immorale Osé Milano. Non si tratta di un negozio-street food-pasticceria. Non ci sarà un locale vero e proprio, Orgasmeria si appoggerà a una catena di “dark kitchen”, Whimsy The Uncommon Kitchen. E su una serie di appuntamenti su strada, in diverse città.

waffle vegina orgasmeria

Si potranno ordinare peni e vagine sia dolci (cioccolato bianco, fondente, pistacchio, caramello, lamponi) che salati. Quindi la novità dei waffle, non molto diffusi a Milano, e delle forme, anatomiche (da verificare, le dimensioni).

L’idea è di MySecretCase, che le fornisce anche il necessario supporto teorico. “Cibo e sesso hanno la stessa localizzazione cerebrale, gli stessi circuiti neuroendocrini, gli stessi ormoni che li controllano e permettono di gustare a fondo l’intimità.

Appuntamenti il 18 novembre in viale Bligny 43 e il 17 e 18 dicembre in via Genova Thaon de Revel, dalle 18, per assaggiare le creazioni di Orgasmeria. 

Peni e vagine in formato waffle saranno disponibili anche su Glovo. Da notare che, come afferma Norma Rossetti, Ceo di MySecretCase, un’altra piattaforma di delivery ha rifiutato di consegnarli proprio per la forma.

La novità Immorale Osé il nuovo ristorante di Luca Zampa a Milano

immorale milano luca zampa

Avevamo annunciato qualche mese fa questa nuova apertura: ora, l’annuncio è diventato realtà.

La novità si chiama Immorale Osé, è il nuovo ristorante di Luca Leone Zampa, in via Tadino a Milano. Siamo a poche centinaia di metri dal suo fortunato bistrot Immorale di via Lecco (nella foto).

logo immorale ose

Come dice Luca per presentare Immorale Osé Milano “Non basta mangiare, annusare, bisogna prendere, toccare, sentire. I sensi da coinvolgere per godere sono molti più dei soliti noti. Brindate Osé.”

La sua cucina è davvero “immorale”, ricca di idee e di stimoli. Il menu di Immorale Osé Milano è una versione “ampliata” di quello del bistrot.

Il menu degustazione Assaggiatelo tutto! di Immorale Osé, novità a Milano, costa 100 €. Qualche piatto:

immorale ose coconut soup ostrica lardellata
  • coconut soup, ostrica lardellata
  • yakitori di lumache e ‘nduja
  • pane e burro
  • tartare di gamberi rossi, trota, pecora, emulsione di ricci
  • costina e pelle di pesce fritte, uova di trota
immorale osè novità milano raviolo
  • raviolo di anguilla, lingua, Parmigiano Reggiano, midollo, aceto Balsamico di Modena stravecchio
  • cedro ghiacciato, sale, liquirizia
immorale ose novita milano misticanza
  • misticanza dolce, cavolo nero fritto, alga nori tostata, latte verde
  • misticanza amara e grasso d’oca all’aceto di foglie di fragola

zucca
  • zucca, kaki, pepe di Sezchuan, rosa
  • caldarroste, gianduja tartufo bianco
novita milano immorale ose

Il menu Vorrei ma non posso di Immorale Osé Milano è una novità e costa 50 €.

  • carpaccio di cavoletti di Bruxelles, rape, arance, melagrana, bacche di koji, semi, dressing ume-boshi
  • cavolfiore burro nocciola, capperi, trombette
  • uovo poché, spuma di patate fumè, zucca, castagne, scalogno
  • millefoglie di patate con tartufo nero
  • risotto al siero di latte affumicato, carota e liquirizia

Si può anche ordinare dal menu alla carta. E magari anche ordinare tutto – la voglia c’è.

[Immagini: Orgasmeria, Immorale Osé, iPhone Emanuele Bonati]




Di Emanuele Bonati

"Esco, vedo gente, mangio cose" Lavora nell'editoria da oltre 40 anni. Legge compulsivamente da oltre 50 anni. Mangia da oltre 60 anni. Racconta quello che mangia, e il perché e il percome, online e non, da una decina d'anni. Verrà ricordato per aver fatto la foto della pizza di Cracco.