Cannavacciuolo: stella Michelin a Ticciano. Prezzi e segreti del ristorante

La stella Michelin a Laqua a Ticciano è a quinta per Antonino Cannavacciuolo e per sua moglie Cinzia Primatesta, coppia di successo

Ristoranti

Stella Michelin per il ristorante Laqua di Antonino Cannavacciuolo a Ticciano, nell’entroterra di Sorrento.

A pochi mesi dall’apertura, gli ispettori della Michelin decretano l’eccellenza di questa nuova struttura dello chef Cannavacciuolo, che vede in cucina lo chef Nicola Somma..

Il concept Laqua comprende tre strutture. Questa stella Michelin di Ticciano è “La casa in collina di Cinzia e Antonino Cannavacciuolo”: in realtà, è proprio la casa dove Antonino ha trascorso l’infanzia. Sei camere, e il ristorante neo-stellato.

“Un ritorno alle origini. Un desiderio profondo, quello di Chef Antonino Cannavacciuolo, di portare la sua cucina nella sua terra d’origine. Un menu che vuole ripercorrere a ritroso il percorso di Antonino attraverso l’Italia dal Sud al Nord.”

A Meta di Sorrento, una decina di chilometri da Ticciano, i coniugi Cannavacciuolo hanno aperto “La nostra casa al mare”. Anche qui, 6 camere, affacciate sul mare.

La terza struttura Laqua è la loro nuova Casa al Lago, a Pettenasco, nel cuore della riviera ortese.

Una “gioiosa macchina da guerra”, quella di Antonino Cannavacciuolo e di sua moglie Cinzia, che, oltre alla stella di Ticciano, ne ha prodotte altre quattro.

I menu degustazione del ristorante stella Michelin di Cannavacciuolo a Ticciano

cannavacciuolo laqua stella ticciano

Naturalmente, la stella al ristorante di Ticciano va ad Antonino Cannavacciuolo ma anche al resident chef, Nicola Somma. Ma i nonni del menu degustazione sono quelli di Antonino (e questa è una delle cose che più ci piacciono…).

Menu Nonna Fiorentina: 95 € a persona

  • Benvenuto dello Chef
  • Tonno, Tonno, Tonno
  • Spaghettoni, ricci di mare, mandorle e quinoa al cardamomo
  • Rombo, carciofi, vaniglia e salsa all’aglio dolce
  • Pre dessert
  • Cachi, provolone, tartufo e bergamotto

Menu Nonno Antonino: 120 € a persona

  • Benvenuto dello Chef
  • Ricciola, yogurt di bufala e cime di rapa
  • Plin di braciola di vitello, maionese di foglie di sedano, fior di latte
  • Baccalà, castagne e porcini
  • Piccione, melagrana, verza e scalogno
  • Pre dessert
  • Cioccolato, pere, noci e sakè

La carta del ristorante stella Michelin di Cannavacciuolo a Ticciano

cannavacciuolo laqua ticciano stella

Menu Antipasti

  • Terrina di Foie gras, Sgombro e Mela annurca  30,00 €
  • Tonno, Tonno, Tonno  30,00 €
  • Carne cruda, provolone e foie gras  30,00 €

Menu Primi 

  • Riso, timo, limone, vongole e patate  29,00 €
  • Plin di braciola di vitello, maionese di foglie di sedano, fior di latte  28,00 €
  • Linguine, anguilla affumicata, pollo e levistico  29,00 €
  • Spaghettoni, ricci di mare, mandorle e quinoa al cardamomo  30,00 €
  • Tubetti, zafferano, midollo e ostrica  29,00 €
cannavacciuolo laqua stella michelin 2022 ticciano

Menu Pesce

  • Sogliola, salsa champagne, limone e caviale  38,00 €
  • Rombo, carciofi, vaniglia e salsa all’aglio dolce 38,00 €
  • Baccalà, castagne e porcini 36,00 €

Menu Carne

  • Coniglio, scampo e foie gras  70,00 € (per 2 persone)
  • Piccione, melagrana, verza e scalogno  40,00 €
  • Agnello, capasanta, cavolfiore e liquirizia 40,00 €
  • Maialino, chinotto, zucca e aglio nero  38,00 €
  • Selezione di Provolone delle Colline Vicane  20,00 €

Menu Dessert

  • Nocciola condivisa  30,00 €
  • Cachi, provolone, tartufo e bergamotto  30,00 €
  • Soufflé alla vaniglia, caffè e baileys  20,00 €
  • Miele, ricotta di capra e verbena  20,00 €
  • Cioccolato, pere, noci e sakè  20,00 €

Un “impero” firmato Antonino Cannavacciuolo

antonino banco cannavacciuolo insegna

Un breve riassunto delle varie insegne di Cannavacciuolo, oltre a quella di Ticciano, premiate con una stella o due dalla Rossa.

  • Ristorante Villa Crespi, 2 stelle Michelin, presso Villa Crespi, Relais 5 stelle Lusso a Orta San Giulio, Novara (Facebook)
  • Antonino, Il Banco Di Cannavacciuolo, Orta San Giulio
  • Laqua by the Lake, resort a Pettenasco sul Lago d’Orta (Facebook), “La nostra casa al lago”
  • Cannavacciuolo Café & Bistrot, 1 stella Michelin a Novara (Facebook)
  • Cannavacciuolo Bistrot,.1 stella Michelin a Torino (Facebook), chef Emin Haziri (ve lo abbiamo raccontato qui).
  • Antonino, Il Banco di Cannavacciuolo, Vicolungo The Style Outlets, Novara
  • Laqua by the Sea, a Meta di Sorrento, “Sei camere affacciate sul Golfo di Sorrento”
  • Laqua Countryside, ancora sei camere, con il ristorante 1 stella Michelin a Ticciano, a casa di Cannavacciuolo

I “segreti” di Antonino Cannavacciuolo e del ristorante stella Michelin a Ticciano

laqua ticciano stella michelin 2022 cannavacciuolo

La maggior parte dello staff del ristorante stella Michelin viene, come del resto lo stesso Antonino Cannavacciuolo, da Ticciano.

Il complesso Laqua Countryside è stato realizzato dall’architetto Luca Macrì, affiancato da Valentina Autiero. 

Il palazzo di fine Ottocento a Ticciano che ospita il ristorante stella Michelin di Cannavacciuolo è stato acquistato dal padre dello chef, Andrea, nel 1994. , Andrea Cannavacciuolo ha insegnato per 27 anni all’istituto alberghiero di Vico Equense. 

Antonino Cannavacciuolo e Cinzia Primatesta

Il ristorante Villa Crespi sul Lago d’Orta è stato aperto 22 anni fa.

Un “segreto”, che segreto poi non è: la “Cinzia” moglie di Cannavacciuolo ha anche un cognome, Primatesta. Cognome che non figura ad esempio sui siti di Laqua. La sua famiglia era già attiva nel mondo della ristorazione quando incontrò Antonino. In breve i due fecero coppia fissa, mettendo le basi del loro futuro tra hôtellerie e ristorazione.

Sono già disponibili i panettoni di Natale 2021 sull’e-commerce shop.antoninocannavacciuolo.it .




Di Emanuele Bonati

"Esco, vedo gente, mangio cose" Lavora nell'editoria da oltre 40 anni. Legge compulsivamente da oltre 50 anni. Mangia da oltre 60 anni. Racconta quello che mangia, e il perché e il percome, online e non, da una decina d'anni. Verrà ricordato per aver fatto la foto della pizza di Cracco.