Briatore Crazy Pizza Napoli

Crazy Pizza: Briatore sfida Napoli, aprirà nella città della pizza

Flavio Briatore aprirà una pizzeria Crazy Pizza a Napoli. È sfida totale tra l’imprenditore del Billionaire e i pizzaioli napoletani

Pizzerie

“Io, Briatore, aprirò una pizzeria Crazy Pizza a Napoli”. Ne ha dette anche altre ieri Flavio Briatore, ospite de La Zanzara a Radio 24. 

Per esempio: “La pizza non c’entra con Napoli, preferisco quella di Salerno”. 

Oppure: “La pizza è un prodotto mondiale, con Napoli non ha nulla a che fare”.

E in risposta alla protesta dei pizzaioli napoletani contro il video in cui, sabato scorso, l’imprenditore di Cuneo ha difeso i prezzi elevati di Crazy Pizza: “Sorbillo vuole solo farsi pubblicità”.

Il video di Briatore contro la pizza di Napoli a 4 euro

Ma a prendersi il centro della scena tra le numerose sparate dell’ex fidanzato di Naomi Campbell, aiutate dal clima goliardico del programma di Radio 24, è la possibile apertura di una pizzeria Crazy Pizza a Napoli.

Con il retrogusto amaro di un sospetto.

Forse il famoso video di sabato scorso, che tanto ha agitato i pizzaioli napoletani, non è casuale come sembra. Potrebbe essere invece il primo episodio di una campagna mediatica a sostegno dell’apertura di una nuova pizzeria Crazy Pizza.

Questa volta però direttamente nella città icona della pizza. 

Pensateci bene: la provocazione come forma di pubblicità.

Da quando Briatore ha parlato a La Zanzara, più di qualche pizzaiolo napoletano ha iniziato a interrogarsi. Bene, anzi male, l’ex manager di Formula Uno ha deciso di sbarcare a Napoli con Crazy Pizza, ma dove aprirà? 

Crazy Pizza apre in via Toledo o via Chiaia

Crazy pizza roma
L’ingresso di Crazy Pizza a Roma

Via Toledo garantisce una passeggiata all’insegna della bellezza partenopea. Da Piazza Dante a Piazza del Plebiscito, la famosa strada sorprende per storia, qualità dello shopping e negozi di ogni genere. Sì, Via Toledo sarebbe perfetta per la Crazy Pizza di Briatore. 

Situazione analoga per Via Chiaia. Un’altra delle strade più eleganti di Napoli. Edifici storici, negozi caratteristici, forse, però, troppe pizzerie.

Crazy Pizza apre a Napoli in Piazza del Plebiscito

Crazy Pizza Milano
La sede di Crazy Pizza a Milano

A Napoli non c’è luogo più simbolico. In fondo a Via Toledo, nel cuore del centro storico, Piazza del Plebiscito è la più grande della città, delimitata ai lati dal famoso colonnato.

Proprio sotto il colonnato sono stati assegnati gli spazi per bar, locali e botteghe. Che Briatore sappia qualcosa di cui noi comuni mortali non siamo a conoscenza? 

Crazy Pizza apre sul Lungomare 

Crazy pizza Londra
Crazy Pizza a Londra

Il Lungomare di Napoli costeggia una delle vedute più belle del mondo, capace di affascinare i turisti e anche i napoletani che affollano la promenade durante tutto l’anno.

Briatore però si troverebbe a fronteggiare la concorrenza diretta del nemico, l’irriducibile Gino Sorbillo che sul lungomare ha un avamposto del suo impero di pizzerie.

Oppure apre a Capri

Crazy Pizza a Londra nella zona di Knightsbridge

Briatore è un bravo venditore di status symbol. Con Crazy Pizza pare abbia reso felice tanta mondanità che non vedeva l’ora di spendere 65 euro per una pizza al prosciutto Pata Negra.

Il cuore mondano della Campania sta a Capri. Gli hotel di lusso, i locali all’aperto, il turismo elegante. Tanti ricchi e famosi. Okay non è il capoluogo, e Briatore ha detto che Crazy Pizza aprirà a Napoli, una città che ama. Ma Capri sarebbe perfetta. O al limite, Positano. 

La catena di pizzerie

L’interno di Crazy Pizza a Londra in zona Marylebone

Crazy Pizza è una catena di pizzerie voluta da Flavio Briatore e parte del gruppo Majestas Ristorazione.

Il marchio ha debuttato nel 2018 con un locale al Billionaire di Porto Cervo.

L’anno successivo è arrivata la pizzeria di Montecarlo nella zona mondana di Port Hercules.

Oltre alle due pizzerie di Londra, in zona Knightsbridge e Marylebone.

A febbraio 2022 Crazy Pizza è sbarcato a Roma in Via Veneto.

Un mese dopo, a marzo 2022, è stato inaugurato un locale anche a Milano.

Oggi il marchio Crazy Pizza può contare su 6 pizzerie. 

Pizza adriatica
La pizza ”Adriatica”, dal menu di Crazy Pizza

Ma qualunque sarà la location di Crazy Pizza a Napoli il punto è un altro.

Flavio Briatore da Cuneo è pronto a fronteggiare la città della pizza. Non ha intenzione di fermarsi. 

Vuole sfidare con la sua margherita senza lievito, in stile cracker, discretamente dura e secca, per di più venduta a 15 euro, quella da 4, 5 o 6 euro che si mangia a Napoli.

E che nelle sue espressioni migliori, pensiamo a Michele a Focella, Sorbillo ai Tribunali, Concettina Tre Santi alla Sanità, 50 Kalò di Ciro Salvo, La Notizia di Enzo Coccia, è semplicemente una delizia. 

Flavio Briatore vuole aprire la sua Crazy Pizza a Napoli e voi napoletani cosa fate, dormite? 

Crediti: Foto copertina di Informa-Press