Milano: il ristorante di Salt Bae starebbe per aprire

“Milano è il tuo turno”, lo ha scritto Salt Bae, il prossimo ristorante dell’imprenditorte turco aprirà in città. Vediamo dove

Notizie

Salt Bae apre a Milano? 

Con il weekend milanese dell’imprenditore che, a forza di imboccare con bistecche tomahawk placcate in oro edibile ricchi e famosi ha messo insieme un patrimonio superiore ai 50 milioni di €, si sono riaccese le speranze dei numerosi fan italiani. 

Il ristorante di Salt Bae a Milano: le puntate precedenti 

Salt Bae: selfie per l’apertura del ristorante a Milano
Selfie in corso Vittorio a Milano per Salt Bae nel 2019

Del ristorante steakhouse di Salt Bae a Milano abbiamo parlato per la prima volta a inizio 2020. 

Quando sembrava che fosse imminente lo sbarco a Milano di Nusret Gökçe, 37 anni, ristoratore piacione noto come Salt Bae. Nome ammiccante che significa mettere sulla bistecca il sale (Salt) “prima di chiunque altro” (Before Anyone Else).

In quei giorni sembrava che l’ex garzone di macelleria diventato una star per come si fa scivolare rivoli di sale sull’avambraccio in direzione della carne, avesse trovato il locale adatto in Porta Nuova

Ma alla fine di gennaio 2020, secondo i ben informati, le intenzioni di Nusret, circondato dagli ammiratori per un selfie in corso Vittorio Emanuele, erano cambiate.

Da Porta Nuova a Via della Spiga

Il ristorante di Salt Bae a Milano doveva essere aperto in via della Spiga
La ex profumeria in via della Spiga a Milano individuata come sede del ristorante di Salt Bae

Si dava per scontato che il ristorante di Salt Bae a Milano avrebbe aperto nel quadrilatero della moda.

Precisamente in via della Spiga, all’angolo con via Manzoni, in una ex profumeria di fronte alla vecchia Porta Nuova, quella che da su piazza Cavour. Vi avevamo anche mostrato dove. 

A volte, però, anche le scelte e i piani futuri del ristoratore nato a Erzurum in Turchia, 48 milioni di follower su Instagram, vengono ostacolati dal destino.

Anzi, dalla pandemia di Covid che ha costretto a rimandare l’apertura del ristorante di Salt Bae a Milano. 

Il record di incassi a Londra

Nel frattempo, il 23 settembre 2021, l’imprenditore ha aperto Londra il 22esimo locale della catena di steakhouse Nusr-Et, presente in diverse città del mondo: in Turchia, in 7 città, fra cui Istanbul, Ankara, Bodrum, Marmaris. E poi ad Abu Dhabi, Dubai, Qatar, (Doha), Gedda, Mykonos. W negli USA a Miami, Dallas, Boston, New York, Beverly Hills, Las Vegas.

Un locale che, nonostante le critiche per il costosissimo menu oro, con epiche stroncature e recensioni negative, ha incassato 8,3 milioni di € in soli tre mesi nel 2021. Con ben 5,3 milioni di € di utile lordo. Probabilmente un record assoluto. 

Ringalluzzito dai risultati economici di Londra, Salt Bae ha riaperto il fascicolo ristorante a Milano insieme a Ferit Sahenk, il miliardario turco che, con la Dogus Holding, è il socio controllante della catena di ristoranti Nusr-Et. 

Il prossimo ristorante di Salt Bae: “Milano è il tuo turno”

Salt Bae con Di Lorenzo e Spalletti, giocatore e allenatore del Napoli

Venerdì scorso Salt Bae ha incontrato la squadra del Napoli in un hotel di Milano prima del match contro i rossoneri del Milan. Con tanto di foto dell’imprenditore turco in compagnia di mister Spalletti, capitan Di Lorenzo ed altri elementi della rosa napoletana. 

Bella mossa quella di legarsi al calcio per guadagnare l’attenzione social e dei giornali. Il ristoratore diventato un meme vivente ha anche visto la partita ieri sera dalla tribuna dello stadio Meazza. 

Ma poco dopo la mezzanotte di sabato Salt Bae si è fatto fotografare in una piazza Duomo semideserta, immagini diventate storie del suo popolarissimo profilo Instagram. Una di queste storie, in particolare, non lascia dubbi su quale sarà la prossima bandierina nel particolare mappamondo dell’imprenditore. 

Milan, it’s your turn”. Milano è il tuo turno, è il chiaro indizio social sull’apertura del prossimo ristorante di Salt Bae. 

Sono iniziate subito le speculazioni sul posto. Il quadrilatero della moda? Porta Nuova? Le immediate vicinanze di Piazza Duomo? 

Cercheremo di scoprirlo prima possibile.

Per non deludere i milanesi che si metteranno in fila per provare la famosa bistecca gigante ricoperta da scaglie d’oro 24 carati. Prezzo oltre 1.000 euro.