Mozzarella etica e mozzarella in manette, i due poli del mangiare sulla linea della legalità. Ci piace assai la prima, ovviamente, attendiamo l’evoluzione per la seconda.

C’è anche, semplicemente, il mangiar bene. A Roma capita da Settembrini(e il racconto di Gourman abbraccia anche ottime bottiglie di Verdicchio e Borgogna) e al Salotto Culinario, con Dino De Belis folgorato sulla via delle tapas.

A Milano Luca Formenti non molla il filone del buono a prezzi contenuti e c’è sicuramente da prendere nota, per i Milanesi che non lo conoscono ancora o i visitatori di passaggio, di un agriturismo interessante: quello del Molino Santa Marta. Milanese in vacanza, Christian Sarti, si inebria con il bianco di Mykonos e con le delizie del Kalita (riprendete nota, a Mykonos prima o poi ci si capita!).

Milanese in tour in una città semivuota, Emanuele Bonati scarrozza il suo compagno per paninerie “regionali” e gelaterie di altalenante valore.

Tutto sbilanciato sulla frutta il capitolo ricette che questa settimana contempla il crumble di mela con mirtilli di Claudia Rossoni, faro del wellness, e la confettura di albicocche con le ricette di famiglia di Pietro Parisi, raccolte da Dora Sorrentino.

Piacevolissima eccezione, la ricetta delle eliche con peperoni e mandorle di Corrado Assenza, presidio siciliano del piacere dolce-salato alla Scorticata

Il made in Italy è di scena a Londra con il Prosecco per brindare l’oro di Molmenti e con l’aceto balsamico di Modena per condire a Casa Italia.

La cronaca del cibo si fa leggera con il sushi e il profumo dimagrante messo a punto nei laboratori di Grasse e cibo gratis in azienda.

Sorsi di Marsala pantesco e stroncature di birre. Non risparmia gli elogi Stefano Ronconi né parole di fuoco Adriano Desideri (e meno male che c’è l’editing!)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui