Menu di Ferragosto. 10 ricette last minute per il pranzo in spiaggia

Tempo di lettura: 5 minuti

menu di ferragosto in spiaggia

Vi siete appena svegliati e siete alle prese con il menu di Ferragosto per preparare il pranzo da consumare in spiaggia?

Prendete carta e penna per annotare gli ingredienti che dovete comprare stamani. Avete poco tempo, tutto prezioso.

Menu di Ferragosto in 10 ricette

pranzo ferragosto

Ecco 10 ricette abbastanza semplici per riuscire ad essere pronti a ora di pranzo.

Anche se il vostro mare di Ferragosto si ridurrà a un tuffo prima di iniziare il pranzo.

1. Sartù di riso bianco

sartù di riso

Un classico della cucina della Campania che permette di risolvere brillantemente l’appuntamento della spiaggia con un piatto unico se proposto in dose abbondante. Per la ricetta nella versione bianca (non necessità di ragù, a meno che non lo abbiate già pronto in casa) ecco cosa dovete acquistare:

Ingredienti (per 5 persone molto affamate o per 6 decorose)

500 g di riso superfino
150 g di strutto (o di burro)
200 g di parmigiano
Prezzemolo tritato q.b.
0.500 l di brodo vegetale
1/2 cipolla dorata
Olio Extravergine di oliva a piacere
Sale e pepe a piacere
Pane grattugiato q.b.

Per il ripieno
50 g di pane raffermo
150 g di carne tritata
olio per friggere q.b. (di oliva o extravergine)
150 g di piselli
75 g di gambetto di prosciutto crudo o di pancetta
30 g di funghi secchi
200g di salsiccia di maiale (ottima la cervellatina napoletana,)
½ bicchiere di vino bianco
Una mozzarella vaccina o una provola da 200g
4 uova
Olio extravergine di oliva q.b.
Sale e pepe a piacere
1 pezzetto di cipolla tritata
20 g di parmigiano
latte q.b.
2 cucchiai di farina
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro

2. Insalata di riso

insalata-di-riso-di-casa

Sempre di riso parliamo ma in una versione che può essere ben più leggera. Anzi, qui trovate 10 ricette per un’insalata di riso indimenticabile, dalla nostrana alla Thai a quella dello chef stella Michelin. Nella versione casalinga, per il riso potete pescare da un nostro post-eat sul tema, mentre per i wurstel potete rivolgervia a una macelleria come quella di  Sabatino Cillo, le uova sono bio (Paolo Parisi vanno benissimo), il tonno è quello di corsa di Carloforte o di Iasa, la mortadella è di Bonfatti, i capperi di Pantelleria, pomodori secchi di De Carlo. La maionese rigorosamente fatta a casa con l’olio che più vi piace (la Particella 34 di Pianogrillo vi leverà da ogni imbarazzo).

3. Sartù di mare

sartù-di-mare

Elegantissimo il sartù di mare da preparare negli stampi monoporzione. Una ricetta che festeggia degnamente l’estate ma che potrebbe necessitare di un accomodamento per la spiaggia (la salsa la mettete da parte). Ma guardate che spettacolo di ingredienti:

400 g di riso Roma
500 g di gamberetti
500 g di cozze
250 g di salmone
600 ml di latte
1 carota
½ cipolla
1 gambo di sedano
120 g di burro
120 g di farina
1 albume
Scorza di mezzo limone
Prezzemolo
Sale
Pepe
Pan grattato

4. Frittata di maccheroni

frittata-di-maccheroni-pizzeria-donna-regina-Napoli

Chiariamoci subito: la frittata di maccheroni può essere il momento più kitsch di un pranzo di Ferragosto. Ma resta quello più buono da immaginare soprattutto se viene fatta a regola d’arte come vi abbiamo consigliato con la ricetta di uno specialista napoletano. A voi resta solo da evitare l’effetto mappatella beach per godere del piatto più indicato per il Ferragosto.

Ingredienti

1 kg di bucatini

Per il finto ragù:

1 kg di passata di pomodoro
1 cipolla

Per la base:

15 uova
20 g di burro
200 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
Sale qb
Pepe qb

5. Timballo di maccheroni

timballo di maccheroni con paccheri

Ok, ci tirerete le orecchie perché trattasi di patto dichiaratamente pasquale. Ma chi di voi non sarebbe felice come una pasqua nel portare sotto l’ombrellone un timballo di paccheri come questo proposto da un ristorante celebrato da Carlin Petrini?

Ingredienti (per 6 persone)

Per la pasta frolla

500 g di farina 00
200 g di zucchero
200 g di burro
4 uova intere

Per il ripieno

500 g di Paccheri di Gragnano
500 g di ricotta di bufala
350 g di ragù
200 g provola
120 g. provolone del monaco grattuggiato
1 ciuffo di basilico
sale qb
pepe qb

6. Pollo con i peperoni

No dico, mica vogliamo dimenticarci della ricetta principe della mensa ferragostana lungo tutti i lidi laziali? Il pollo con i peperoni più che un rito è un’istituzione.

Ingredienti

mezzo pollo (1 chilo abbondante)
3 peperoni carnosi
500 g di pomodoro a pezzi
1 cipolla bianca
1 bicchiere di vino
Olio Extravergine di Oliva
Peperoncino
Sale e pepe

E poi ricordo una ricetta “eretica”.

7. Pomodori con il riso

pomodori riso

Se pensi al pollo con i peperoni, non puoi dimenticarti dei pomodori con il riso. Altro grande classico da spiaggia ferragostana.

Ingredienti per sei persone

6 pomodori tondi ben maturi
6 cucchiai di riso colmi
Olio extravergine d’oliva
Aglio
Basilico
Sale e pepe
300 g di patate

8. Piadina prosciutto e fichi

piadina-Heinz-Beck

Se soggiornate sulla riviera romagnola, potreste sentire impellente il bisogno di confrontarvi con una piadina. Come quella tristellata di Heinz Beck.

Ingredienti

Crema di fichi
4 Fichi
15 gr Ricotta
20 ml Vino rosso
Olio extra vergine di oliva
Sale
Pepe

Erbe
60 g di Valeriana
Cerfoglio
Basilico greco
Aceto balsamico tradizionale di Modena
Olio extra vergine di oliva
Sale

80 g prosciutto crudo Ruliano stagionato 30 mesi
8 mandorle

Piadina
500 g di Farina tipo “0″
250 ml di acqua
10 g di lievito in polvere
Olio extra vergine di oliva
Sale

9. Parmigiana di melanzane in barattolo

Boccaccio parmigiana melanzane

Iniziavate a disperare per l’assenza della parmigiana di melanzane? Niente paura, ecco la ricetta di una parmigiana che sembra fatta apposta per il consumo ferragostano sotto l’ombrellone. L’ha inventata Pietro Parisi ed è contenuta in un barattolo di vetro in una ideale (e abbondante) monoporzione.

Ingredienti

3 melanzane larghe
Sugo di pomodoro, ottenuto con 250 grammi di passata di pomodori freschi San Marzano, condito con aglio, olio e basilico.
Parmigiano grattugiato q.b.
Basilico
Mozzarella di bufala da aggiungere prima di servire

10. Sorbetto al limone

sorbetto di limone

La via più facile per rinfrescarsi al termine di un pranzo di Ferragosto è mettere in fresco una bella anguria. Ma se siete attrezzati nella maniera giusta, un sorbetto al limone è quello che fa per voi. La degna chiusura.

Ingredienti per lo sciroppo

665 g di acqua
410 g di zucchero saccarosio
108 g di destrosio
157 g di sciroppo di glucosio disidratato DE basso (20)
10 g di stabilizzante neutro per sorbetti

Totale: 1350 g

Ingredienti per il sorbetto alla frutta

1350 g di sciroppo per sorbetti (44%)
1200 g di purea di frutta (40%)
150 g di inulina (6%)
300 g di acqua (10%)

Totale: 3000 g

Anguria-ph-mynameissharsha

Se vi sembra che abbiamo tralasciato qualche ricetta imprescindibile per il menu di Ferragosto, segnalatela nei commenti (e vi saremo maggiormente grati se inserite un link).

Se pensate che ci sia troppo poco tempo per organizzarvi per il pranzo, ricordate che c’è sempre la cena. O siete del partito che Ferragosto va festeggiato solo in spiaggia?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui