Lobster Roll di Ham Holy Burger

Hamburger e ora anche Lobster Roll. C’è da scommeterci che il panino all’astice della East Coast americana sarà un ingrediente molto gettonato nella collezione autunno-inverno degli appassionati di gastronomia italiana.

panino astice o lobster roll

Dopo l’apertura di Ted nel quartiere Prati (anzi prima, visto che l’apertura al pubblico è per sabato 19), che propone un classico Lobster Roll nel panino brioche lungo come scuola del Maine comanda, arriva la proposta di Ham Holy Burger con i suoi 6 locali a Roma, Milano e Genova.

Ham Holy Burger Roma

Per la verità si parte da domani, venerdì 18, con i 2 locali di Roma a via Chiana e a via Brescia ma da lunedì sarà anche a Milano e Genova.

La ricetta è sempre americana ma con la giusta attenzione al palato del pubblico italiano, assicurano i due chef Enzo De Angelis e Antonio Sorrentino.

panino Ham Holy burger Roma

Data per scontata la qualità dell’astice (da Ham Holy Burger assicurano di allineare la carne dell’astice alla carne di fassona piemontese presidio Slow Food degli hamburger), cosa dovrebbe differenziare il nuovo Lobster Roll dalle altre proposte di Roma e Milano?

Antonio Valendino

Innanzitutto il pane, il mitico Roll che non è il “medaglione” degli hamburger (anche se uno speciale panino di questa forma viene realizzato nel Maine come vi abbiamo riferito): qui Ham Holy Burger gioca la carta del suo incredibile pane prodotto dal forno artigianale di Antonio Valendino per tutti i locali. Arriva da Milano bello protetto da cuscini di aria.

lobster roll in panino al carbone vegetaleLobster Roll nuovo Ham Holy Burger

Sarà imburrato ai lati che sono piastrati e soprattutto sarà disponibile anche una versione nera al carbone vegetale. Effetto modaiolo assicurato, ma il bilanciamento della ricetta è stato studiato e a Los Angeles quello di Hinoki & Bird è molto apprezzato.

E poi c’è la maionese messa a punto per essere diversa: alleggerita e aromatizzata per dare quella spinta che il limone o il lime assicurano oltreoceano. E sono proprio pane e maionese a fare la differenza nelle scelte dei Lobster Roll negli Stati Uniti. Accadrà la stessa cosa anche da noi?

Lobster Rolls Ham Holy BurgerHam Holy Burger Lobster Roll

Questione temperatura. Qui la strada seguita è quella dell’insalata, quindi temperatura fresca. Per assaggiare un astice tiepido o caldo occorrerebbe una rivoluzione in cucina perché bisognerebbe preparare la carne al momento. E non è detto che non ci si arriverà se il fenomeno Lobster assumesse le stesse proporzioni della mania hamburger.

gamberi

Intanto da Ham Holy Burger fanno sapere che a ottobre arriveranno nuovi panini “con delicate farciture ai granchi e ai gamberi”.

Loro provano a far diventare Holy, “santo”, il Lobster Roll anche con un prezzo d’attacco a 15 € (da Ted il solo Lobster Roll costa 18 €). Ci riusciranno?

Ham Holy Burger Roma
Via Chiana 58. Tel. +39068840685
Via Brescia 24. Tel. +390689562939

[Immagini: laweeklychowhound, Antonio Allocca/Sebeto]

7 Commenti

  1. E voi applaudite chi dapprima ha demonizzato il FAST FOOD ed ora …lo insegue…scimmiottando…la cultura gastronomica americana.
    E poi, dopo
    la bufala
    la pizza
    il carbone sembra contaminare e deturpare uno dei migliori PANINI al Mondo.
    Ma faciteme ‘o piacer’

  2. Io invece lo assaggerò. Un po’ di curiosità, ma siete tutti ingessati. Pane artigianale, astice di qualità. E poi c’è quello bianco

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui