Pokémon Go. Guida ai 10 luoghi del cibo dove trovare i migliori mostri

Tempo di lettura: 5 minuti

Krabby

Pokémon Go è stato rilasciato in Italia da tre giorni ed ha subito riportato in auge i mostriciattoli che hanno fatto la fortuna delle console Nintendo negli anni ’90.

Il gioco al tempo del web 2.0 e delle App è sempre fedele al motto gotta catch ’em all, devi catturarli tutti, ma è uscito dai Game Boy per sbarcare ovunque nel mondo reale.

O meglio nel mondo creato dalla Realtà Aumentata. Così, un Pokemon potrà apparire in piazza del Duomo a Milano, a piazza Venezia a Roma o a Borgo Marinari a Napoli.

I giocatori devono individuare il Pokémon aiutandosi con le app sviluppate da Niantic per iPhone e Android tracciando la posizione con il GPS e catturarlo.

In pratica è partita una gigantesca caccia ai Pokémon che secondo il Pokédex sono circa 750.

Nel gioco esistono i Poké Stop che sono luoghi d’interesse (come monumenti) dove i giocatori si riforniscono di strumenti utili alla ricerca e alla caccia. Niantic sta offrendo la possibilità di richiedere il posizionamento da parte dei giocatori che hanno creato una mappa.

Pokémon Go al ristorante

pizza fotografata cellulare

È chiaro quindi il potenziale di tale scelta che permetterebbe ai ristoranti o altri luoghi commerciali di incrementare il traffico di persone e di giocatori avidi di Poké Ball, lo strumento principale per la cattura dei mostriciattoli che per ora sono quelli della prima generazione.

Uno dei consigli che Il Post ha raccolto per consentire a tutti di iniziare a giocare riguarda le caratteristiche di ciascun mostriciattolo e di dove in teoria è possibile trovarli.

I Pokémon di Pokémon Go tendono a comparire in posti affini alle loro caratteristiche: vicino a laghi e fiumi, o al mare, è più probabile incontrare Pokémon d’acqua, ad esempio. C’è differenza anche tra i Pokémon che si incontrano di giorno e di notte.

Sulla scorta di questa indicazione e sulla nostra voglia di trovare i Pokémon a tavola, abbiamo individuato 10 campioni dei mostriciattoli e 10 posti del cibo dove potrebbero stazionare.

1. Pikachu

Pikachu biscotti

Pikachu è probabilmente il più famoso tra i Pocket Monsters, accompagna Ash fin dal primo episodio del cartone animato. Non è particolarmente potente ma è appunto un emblema dei Pokémon.

bottura mortadella

La scelta è obbligata. Il numero Uno al mondo è lo chef più rappresentativo dell’Italia e della sua cucina in tutto il globo terracqueo: Massimo Bottura che ha comunicato al mondo social di aprire un Refettorio nel Bronx e c’era anche Robert De Niro a dargli manforte. Più Realtà Aumentata di questa non mi viene in mente.

Sorbillo e la pizza di Bastianich

O forse sì, parlando di mostri. Della pizza.

2. Miltank

Miltank

Il Pokémon mucca ha fatto sudare freddo molti allenatori di vecchia data che lo hanno affrontato nel team del Capopalestra Chiara.

mozzarella bufala Vannulo

Sono rinomate nel gioco le qualità del latte di Miltank che siamo certi rendono ideale come luogo di incontro un caseificio come quello di Vannulo che ha ora un ristorante anche se qui parliamo di bufala.

3. Magikarp

Magikarp Pokemon

Viene genericamente definito Pokémon pesce ed è considerato il più inutile della fauna di questo universo.

cernia centrolofo viola pascucci

Ma voi potreste catturarlo mentre si aggira tra i tavoli di Pascucci al Porticciolo, stella Michelin dagli amici chiamato Magister Piscis.

4. Tropius

Tropius

“I bambini dei tropici meridionali fanno merenda coi frutti che crescono a grappoli attorno al collo di Tropius.”

ricordo Joia

Viene definito Pokémon frutto e se dovessi darvi un indirizzo penso al Joia di Pietro Leemann e al suo Ricordo, dolce con frullato di banana e piatti a fumetti

5. Farfetch’d

https://youtu.be/JR-PvxbvyEo

Il Pokémon “Selvanatra” richiama con la sua fisionomia l’anatra nostrana. Ash nella serie animata, nell’episodio 49, non vede l’ora di gustarlo ed è proprio l’appetibilità del volatile che lo sta facendo estinguere.

pelle di anatra laccata

Io vi consiglio di fare una capatina da Green T a Roma che fa una delle migliori anatre alla pechinese in circolazione. Non siete d’accordo?

6. Vanilluxe

vanilluxe

Il Pokémon Bufera assomiglia più a un gelato che a una tempesta. Siamo sicuri che d’estate sia un must-have.

gelato Sinfonia Cremeria Gabriele

Gelato e cartoni animati fanno il paio con merenda. Cosa di meglio che cercare questo Pokémon alla Cremeria Gabriele di Vico Equense che per questa estate ha presentato il gelato Sinfonia cioè un inno alla merenda con pane, burro e marmellata?

7. Slurpuff

Slurpuff

Pokémon panna, assomiglia a un dolcetto in tutto e per tutto. Pur non essendo particolarmente minaccioso come compagno di lotte è un componente delizioso per la tua squadra.

panna-cotta-Crippa

Potrebbe aggirarsi al ristorante tre stelle MIchelin al Duomo di Enrico Crippa che va famoso per la sua panna cotta. Oppure da Grom per contrasto considerato il sovrapprezzo applicato per la panna sui gelati.

8. Clamperl

Clamperl

Non siamo sicuri dell’utilità di un bivalve in una squadra ma in un piatto a base di ostrica questo mollusco non può mancare.

ostriche Corrado Tenace

E non c’è numero 1 per l’ostrica se non Corrado Tenace che coglie ogni occasione per spiegare le differenze tra i diversi tipi di ostriche.

9. Octillery

Harley_Octillery

Indubbiamente ha le sembianze di un polpo rosso ma si difende come una seppia spruzzando inchiostro.

risotto gamberi grigliati

Un risotto speciale sarebbe apprezzato dal nostro Pokémon. Proprio come quello di Mario Affinita che potete trovare al ristorante stella Michelin Don Geppi a Sant’Agnello. O se siete di più sul versante polpo, potreste provare vicino a un ragù di polpo che serve a condire i paccheri.

10. Tentacool

Tentacool

Impressionanti le capacità urticanti di questo mostriciattolo che dalle gemme rosse può liberare raggi di energia ed è in grado di manipolare le menti degli altri Pokémon.

medusa con bufala Gennaro Esposito

Per trovarlo dovete andare alla Torre del Saracino a Marina di Seiano. Gennaro Esposito è tra i pochi ad aver messo nel piatto una medusa.

# Uova

uovo tegamino brace

Ma forse voi volete trovare un uovo ad un Poké Stop per riuscire a catturare uno di quei Pokémon semplicemente introvabili. Dalle uova da 2 chilometri possono nascere, per esempio, Bulbasaur, Charmender e Squirtle, ma anche Magikarp. Da quelle da 10 possono uscire Onyx e Lapras, ma anche Evee.

E voi lo sapete qual è il migliore posto per le uova? Da Paolo Parisi, senza dubbio, che potete incrociare anche sulla strada delle vacanze in Maremma, a Bolgheri.

Ora a voi la tastiera: dove andiamo a cercare i mostri di Pokémon Go?

ATTENZIONE! È STATO CONFERMATO: I PANCAKE ATTIRANO I POKÉMON!!!

Una foto pubblicata da Simone Albrigi (@instasio) in data:

[Immagini: zerochandeviantartpokemon.wikiachronokhalil.deviantartultyzarus.deviantart]

5 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui