Roma. Apre Anvedi con pizza e pasta per mangiare alla grandissima

Apre Anvedi il nuovo ristorante pizzeria a Roma sud, con porzioni extra large per appetiti robusti e serate in allegria

Tempo di lettura: 4 minuti

Anvedi che porzioni enormi! La nuova apertura a Roma è la classica buona notizia per gli appetiti robusti della capitale. Anvedi annuncia che è tornata di moda la “cofana de pasta” e la “rota de pizza”.

Dal 7 ottobre in zona Casal Palocco apre questo locale – appunto Anvedi – con un format che riprende il ristorante-pizzeria di famiglia.

In carta le pizze che escono dai bordi del piatto e la pasta servita nelle scodelle.

Anvedi, pizza romana e pasta artigianale

pizza capricciosa da Anvedi
da Anvedi non solo pizza ma anche pasta

Niente nidi bon ton o composizioni di rigatoni in ordine sparso, ma la verace ‘cofana’ con una generosa dose di pasta servita condita con i sughi della romanità.

In cucina c’è Andrea Becattini, reduce da tre anni nel bistrot Mansio (gruppo Tornatora), che qui proporrà un menu per famiglie, giovani, comitive, scolaresche, chiunque abbia voglia di trascorrere una serata conviviale e goliardica.

pizza alla romana di Anvedi

Le colonne portanti saranno la pizza romana, quindi bassa, croccante e abbondante, e proposta anche in versione senza glutine, l’ottima pasta di Mauro Secondi, a scelta del cliente tra i due formati corto (maccheroni) e lungo (tonnarelli) e la carne.

pulled pork da Anvedi

Galletto arrosto, arrosticini abruzzesi e bombeette di saltimbocca alla romana le proposte più classiche, mentre gli appassionati di american BBQ possono divertirsi con ricette pop dagli States rivisitate in chiave romana, come il Mac & Cheese alla romana, le Ribs di spuntature o il Pulled Pork Burger con salsa bbq all’amatriciana. 

anvedi a Casal Palocco

Taglieri – ovviamente ‘burini’ – di salumi e formaggi, sottoli e conserve saporite, e fritti per rompere il ghiaccio.

Oltre ai classici, Anvedi propone le bombe, ripiene di sughi alla romana, e il fiore di zucca nella versione farcita con il baccalà.

Insomma un florilegio di bontà per quanti credono che oltre al rapporto qualità – prezzo non ci si debba dimenticare del rapporto quantità – prezzo.

Anvedi che menu

Il menu di Anvedi è semplice e immediato come la sua cucina. Pe’ comincià e Fritto è bono tutto lasciano poco spazio al dubbio: gli antipasti sono lì, tra bruschette in tante varianti, tra i 3,5 e i 5 €, il tagliere burino a 16 e la friggitoria con i supplì al telefono, le crocchette, ma anche il sampietrino di parmigiana e le romanissime zucchine a fiammifero infarinate e fritte (tutto tra 1,5 e 5 €).

La parte conviviale è garantita dall’opzione Da mette in mezzo, in cui fa la sua figura il secchiello di crocchette da dividere in compagnia. C’è una sezione per i primi, Er carboidrato (del pastificio Secondi) che oltre ai sughi della tradizione, tra i 9 e gli 11 €, comprende amatriciana di polpo (13 €) e arrabbiata di cozze (11 €).

Pe’ dopo e Pe’ accompagnà – se avete ancora fame – rivelano fish&chips di baccalà, le portate di carne e i burger (piatti dagli 11 ai 15 euro) e i contorni del giorno.

Le pizze Dar Pizzettaro sono quelle classiche, tra i 5 e i 9 €. Per gli intolleranti al glutine c’è una sezione a parte con una selezione di antipasti, primi, pizze e dolci.

Giovedì gnocchi.

Anvedi. Via dei Pescatori, 495. Roma.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui