sala innocenti evasioni bindellina

Il ristorante stellato Innocenti Evasioni cambia indirizzo a Milano

Il ristorante 1 stella Michelin Innocenti Evasioni di Tommaso Arrigoni lascia l'indirizzo di via della Bindellina dopo 25 anni di attività

Notizie

Il ristorante Innocenti Evasioni di Tommaso Arrigoni, 1 stella Michelin, lascia la sua sede storica di via della Bindellina a Milano e cambia indirizzo. Un altro trasloco importante annunciato, dopo quello di Claudio Sadler, anch’egli stellato Michelin.

Comunque, diversamente da Sadler, Arrigoni non ha ancora voluto comunicare quale sarà il nuovo indirizzo di Innocenti Evasioni e della sya stella Michelin. Sarà, dice Tommaso, una sede più prestigiosa.

“È un passo che rappresenta per me un’ulteriore crescita professionale. La scelta di una sede più prestigiosa mi permetterà infatti di spingere su quelli che sono da sempre i tre cardini della mia attività: cucina, servizio e location. I nuovi spazi – che nel design ricorderanno con una nota discreta quelli di via della Bindellina – daranno una carica energetica al mio percorso di cucina.”

innocenti evasioni bindellina  michelin tavolo

Il ristorante ha aperto nel 1998: il trasloco quindi, previsto per il 2023, coincide con il suo 25° anniversario. La guida Michelin ha assegnato la stella a Innocenti Evasioni nel 2009 – stella mantenuta fino al 2022. 

Già – cosa ne sarà della stella, visto che mancano pochi giorni alla presentazione della guida? Dando per scontato che l’abbia mantenuta anche per il 2023, ci si può aspettare già il cambiamento di indirizzo di Innocenti Evasioni sul cartaceo? Sul web non ci sono ovviamente problemi considerato il nuovo corso che anticipa gli ingressi in guida. E ha confermato che alcuni sono anche nuovi Bib Gourmand. Sottigliezze, ma nemmeno troppo per una guida rigorosa come la Michelin.

Insomma, staremo a vedere. E intanto ecco cos’è Innocenti Evasioni prima del cambio di indirizzo.

Innocenti Evasioni: Arrigoni ha portato la Michelin in periferia

innocenti evasioni giardino bindellina michelin

Via della Bindellina si trova nel quartiere periferico di Cagnola, dietro viale Certosa – è una viuzza tranquilla, in un quartiere popolare. L’edificio è una vecchia cascina ristrutturata –  immaginiamo che la nuova sede possa essere più nuova e prestigiosa, ma lasciateci rimpiangere un poco la “via dei nastri”. Secondo alcuni, qui un tempo si trovavano botteghe che realizzavano, appunto, nastri (bindèll in milanese). Ma per altri il nome è quello della cascina, edificata ai primi del Novecento (dice Milanodavedere).

Una location defilata, quindi, che non ha impedito ad Arrigoni di portare l’indirizzo di Innocenti Evasioni agli onori della stella Michelin. 

innocenti evasioni bindellina arrigoni piatto

Innocenti Evasioni oggi significa un team di 11 persone (6 nella brigata di cucina, 4 in sala e 1 in ufficio). La sala di 150 mq ospita 40 coperti e, nella bella stagione, 4 tavoli nel giardino esterno.

L’offerta alla carta è completata da 2 menu,“Degustazione” e “6 mezze” (costituito da mezze porzioni), ciascuno dei quali con la possibilità di abbinamento vini. La carta dei vini include 300 etichette, tra italiane e straniere.

Tommaso Arrigoni, cuoco e imprenditore

tommaso arrigoni

Classe 1971, dopo gli studi alberghieri al Carlo Porta di Milano, lavora in Italia e all’estero. Completa poi la sua formazione professionale come sous-chef del Ristorante Sadler. Dato curioso: i due chef stella Michelin, Arrigoni con Innocenti Evasioni e  Sadler con il suo Ristorante, traslocano nello stesso periodo.

Nel 2007 entra nella prestigiosa Associazione Jeunes Restaurateurs d’Europe, di cui attualmente è Vicepresidente. 

Consulente e project manager per aziende nazionali e internazionali, ha fondato Innocenti Evasioni Gourmet Factory, corsi di cucina, team building, laboratori di sperimentazione e consulenza. Insieme alla moglie Vanessa Paglialonga ha creato Arrilonga, tenuta in Monferrato (Piemonte) per la produzione e commercializzazione di vino biologico. 

Innocenti Evasioni. Via della Bindellina. Milano. Tel. +390233001882

Facebook




Di Emanuele Bonati

Di Emanuele Bonati

"Esco, vedo gente, mangio cose" Lavora nell'editoria da oltre 40 anni. Legge compulsivamente da oltre 50 anni. Mangia da oltre 60 anni. Racconta quello che mangia, e il perché e il percome, online e non, da una decina d'anni. Verrà ricordato per aver fatto la foto della pizza di Cracco.