Vincenzo Mancino offre premio per ri-salvare il conciato di San Vittore

Ha lanciato un appello per salvare il conciato di San Vittore lui che come nick name ha proprio Salvatore. Vincenzo Mancino, ma molti lo conoscono per la titolarità di Dol, Bottega del Gusto, dove Dol sta per l’origine laziale certificata, ha riscoperto questo formaggio prodotto da Teodoro Vadalà.

La storia è nota. Mancino fa spiegare dal pastore Valdalà come si fa questo formaggio a un caseificio di zona che però tradisce lo spirito iniziale dell’operazione per cui Mancino e Vadalà aprono un piccolo caseificio e iniziano a produrre il conciato. Il formaggio piace ma vuoi per la crisi economica che si fa sentire, vuoi per il periodo estivo e per la novità di Eataly a Roma che drena i curiosi del sabato (anche se a Eataly è in vendita il conciato della coppia Mancino-Vadalà) sta di fatto che le forme iniziano ad accumularsi pericolosamente per la piccola azienda.

“Nessun lamento”, spiega Vincenzo Mancino, “ma semplicemente una richiesta di aiuto con premio al consumo”. Chi va al negozio di Centocelle e compra una forma di Conciato di San Vittore dal peso di circa 7-800 grammi e con una spesa di 16-18 € (il conciato è venduto a 23 € al kg) riceverà in omaggio un Birrotto, i biscotti di farro realizzati con la Duchessa di Birra del Borgo. Sì, perché Mancino non perde il gusto della scoperta e proprio con il birrificio laziale ha sperimentato la 16 per produrre il 16 cacio, formaggio di pecora con birra.

Di Origine Laziale DOL. Via Domenico Panaroli, 6 Centocelle. Roma. Tel. +39 06 24300765



6 commenti su “Vincenzo Mancino offre premio per ri-salvare il conciato di San Vittore

  1. E’ davvero splendido quello che il signor Mancino e i suoi collaboratori hanno fatto, rischiare in proprio per salvare dall’estinzione una piccola eccellenza come il conciato di San Vittore è prima di qualsiasi altra cosa un atto d’amore, verso il prodotto ed il territorio che rappresenta. In autunno aprirò un gastropub a Milano e sarò felicissimo di poter acquistare con regolarità il conciato di San Vittore e contribuire così nel mio piccolo a questo importante progetto di salvaguardia.

  2. Il lavoro di Vincenzo è encomiabile, grande! Noi siamo divoratori di conciato (Favoloso!) e nel nostro piccolo tentiamo di far conoscere e apprezzare ai nostri clienti questo meraviglioso prodotto e altri come questo, che abbiamo selezionato insieme all’azienda DOL, tanti piccoli gioielli di origine laziale, provenienti da piccole aziende che credono in qualcosa di molto importante, per fortuna anche di questi tempi. Così come fa Vincenzo. Prima delle vacanze acquistiamo un bel po’ di conciato, da portare ai familiari sparsi per l’Italia (ma anche se restiamo a Roma, eh), magari accompagnato da pane a lievitazione naturale e lardo di San Nicola! Mmmmm…
    Grazie Vincenzo

  3. Pingback: D.O.L.? Taste of Roma! | DOL ... Locavori Di Origine Laziale

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

WP-SpamFree by Pole Position Marketing