Schede del vino. Paul Jaboulet Hermitage La Chappelle 2001

Vino

Naso tipico e fresco. Speziato, il frutto è mediterraneo e caldo, flirta con la surmaturazione senza mai caderci. All’assaggio ancora giovanissimo, il frutto è scalpitante e maturo.

Chiude su una nota esotica e speziata, scura e scabra. L’acidità è compulsiva e spinge al bicchiere. Lunghissimo al palato, continua a viaggiare a lungo e mutare continuamente. Nel tempo esce la cioccolata, la grafite e il pepe.

Continua a evolvere incessantemente: è un grande vino! In una sera calda nell’estate pescarese è piacevolissimo, morbido ed insieme nervoso… Perfetto! 4 scatti