10 ricette perfette per restare vegano e non rinunciare a un hamburger

Tempo di lettura: 2 minuti

hamburger audace

La differenza che c’è tra essere vegano e diventare vegano è nei numeri della ricerca dell’ Humane Research Council e dell’istituto Harris Interactive che hanno studiato i comportamenti di 11 mila statunitensi adulti che avevano abbandonato l’hamburger.

Solo 1 persona su 5 riesce a mantenere ferme le convinzioni che lo hanno indotto a cambiare dieta. A far compiere il passo indietro sono le tentazioni indotte dal pollo e dal pesce cui si aggiunge il senso di esclusione che sembra essere più forte dell’appartenenza a una nuova comunità. Comunità che negli Stati Uniti è comunque piccola con il 2% dell’intera popolazione.

I dati dicono che il 53% degli ex vegani ritorna a mangiare carne entro un anno e il 30% ritorna sui propri passi addirittura entro tre mesi. Complice anche un partner onnivoro che non ha voglia di condividere l’esperienza vegana.

Le 10 migliori ricette per restare vegani

Veggie

Quindi, fareste bene a darvi una regolata su cosa significa essere vegani leggendo le avvertenze per l’uso che vi riassumo in 8 punti.

  1. Rispettiamo gli esseri viventi.
  2. La carne la preferiamo a letto.
  3. Pesto e bruschette meglio di carbonara e braciole.
  4. Più alternativi e conquistatori degli onnivori radical chic.
  5. Cucinare a casa per gli amici le ricette condivise.
  6. Pizzeria porto sicuro.
  7. Mangiare fuori, voce del verbo avere pazienza.
  8. Antropologia. Materiale per quattro chiacchiere con gli amici Vegetariani al bar.

Poi, se volete provare a rinunciare alla carne avete bisogno oltre della spinta razionale (il 58% delle persone vuole diventare vegano per motivi di salute) anche di quella del piacere. Cioè di ricette buonissime.

Come quelle che vi riproponiamo. Dall’antipasto, allo stuzzichino finger food per ingannare l’attesa e la voglia di addentare fuori orario, la pasta perché siamo Italiani e non può mancare, alle specialità regionali e al dolce. E, per finire, uno strabiliante hamburger che non vi farà rimpiangere la carne. Provare per credere.

1. Lo strudel di carciofi

strudel-di-carciofi-3

2. Finger food di ceci e radicchio a strati

ceci-e-radicchio-a-strati-2

3. Fregola sarda con broccolo romanesco

fregola-con-broccolo-romanesco-e-carote-al-miso-2

4. Pasta al forno con carciofi e stracchino

pasta-al-forno-carciofi-e-stracchino

5. Polpette vegan di riso e cavolfiore

polpette-vegan-di-riso-e-broccoli10

6. Torta salata di finocchi, olive e arance

Torta-salata-finocchi-olive-arance

7. 2. Saltimbocca alla romana

saltimbocca-vegani-10

8. Pizza e fichi o altra frutta di stagione (e cioccolato)

pizza-e-fichi-fetta pizza-e-fichi-cioccolato-fondente

9. Veggie Hamburger

veggie-burger-1

10. Mousse di cioccolato e pere

mousse-cioccolato-pere-tofu-08

Ecco. Ora avete abbastanza argomenti di pancia per continuare a restare vegani e non rimpiangere ricette onnivore.

Ma siamo sempre pronti a ricevere altre segnalazioni e suggerimenti per evitare passi falsi sulla strada al veganesimo irrinunciabile.

[Link. Corriere. Ricette e foto: Donatella Papi]

7 Commenti

  1. I vegani non mangiano lo stracchino nè accompagnano i piatti con una salsa allo yogurt. Detto questo condivido l’idea di mangiare meno proteine animali a favore di legumi e cereali, senza diventare per forza estremi.

  2. Mi dite di cosa è fatto il Veggie burger?

    PS ho mangiato il seitan una sola volta, in un locale che si era avviato a cucinare anche per vegani, spero in giro c’è chi lo cucini meglio e ce ne sia di qualità superiore perché non sono riuscito a mangiarne più di un boccone

  3. oh mio dio,l’acidità dei commenti del lettore medio di dissapore ha avuto un aumento esponenziale ngli ultimi anni… se nno sapete aprire neanche un link non è colpa di dissapore! la ricetta la trovate cliccando sul titolo verde sopro la rispettiva foto! che diamine.

  4. radicchio?? ma lo sanno tutti che una ricetta vegana non può contenere alimenti di origine diretta o indiretta animale, io non sono vegano, ma insomma! Inoltre vi sono moltissimi formaggi tratti da vari alimenti come soya, avena, riso etc.. alcuni di questo sono una vera goduria per il palato, sulla cucina vegana si stanno facendo passi da gigante e ci sono cibi fantasici che andrebbero provati PER DAVVERO E CON MENO IGNORANZA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui