Torre del Saracino

Festa a Vico 2015 è pronta ai nastri di partenza con l’avvio Pop della Repubblica del Cibo, alla sua terza edizione con gli chef che preparano i piatti nei negozi del centro di Vico Equense, e con le 14 super promesse della ristorazione.

L’occasione per conoscere questo spicchio di Costiera Sorrentina baciata dal sole, struggente per panorami e illuminata da una lunga teoria di ristoranti stelle Michelin (come potete accertarvi dando uno sguardo al riassunto qui sotto)

CAMPANIA ( 6 ,  29  )
Località Prov. Stelle Locale
Massa Lubrense / Nerano NA Quattro Passi
Massa Lubrense / Nerano NA Taverna del Capitano
Massa Lubrense / Termini NA  N Relais Blu
Sant’agata Sui Due Golfi NA Don Alfonso 1890
Sorrento NA Il Buco
Sorrento NA Terrazza Bosquet
Vico Equense NA L’Accanto
Vico Equense NA Antica Osteria Nonna Rosa
Vico Equense NA Maxi
Vico Equense / Marina Equa NA Torre del Saracino

Scegliere di fare o vedere qualcosa in più oltre al nutrito programma della Festa è possibile, ma non avrete molto tempo a disposizione. Per cui dovete centellinare orologio e spostamenti che sui tornati dei nastri, le “corniche” locali, sono impegnativi.

1. Relais Blu

Capri dal Relais BluRoberto Allocca chef

Non smetteremo mai di lodare Antonino Acampora che ha realizzato il resort con la vista panoramica più di tutto al mondo: mozzafiato, romantica, struggente. Se poi ci mettete uno straordinario Roberto Allocca, promessa già dall’edizione 2013 mantenuta con una stella Michelin che potrebbe essere fin troppo piccola come riconoscimento (che altre guide hanno misteriosamente negato), non avrete dubbi: è la vostra meta numero uno per mettere insieme territorio e grande cucina. Oltre al mare. Quanto spendete? Il menu degustazione con 6 portate più amuse bouche e predessert costa 85 €, 115 con i vini in abbinamento. Ottimo rapporto qualità-prezzo-panorama.

Relais Blu. Via Roncato, 60, 80061 Termini di Massa Lubrense. Tel. +39 081 878 9552

2. Trattoria Eughenes

pasta_zucchine_eughenes

Al capo opposto quanto a panorama, nascosta in una veranda con due salette c’è questa trattoria dal nome bene augurante e folle, Eughenes ‘A cap’ n’è bbon’, che vi sconvolgerà per bontà, prezzi e per la sua pasta con zucchine rivisitata. Chiunque abbia mandato alla sua tavola ha detto WOW. Aspetto conferme.

Trattoria Eughenes. Via Roncato 9. Termini di Massa Lubrense (Napoli).  Tel. +39 081.8081989

3. Maria Grazia

Maria Grazia

Non c’è niente da fare, le origini sono le origini. In questa marina che si affaccia sul versante salernitano hanno inventato la pasta alla Nerano, gli spaghetti con le zucchine, e non c’è confronto che tenga. Se non avete più voglia di provare altre ricette a casa con tanto di segreto, è venuto il momento di sedervi alla tavola pied dans l’eau.

Ristorante Maria Grazia. Via Marina del Cantone, 65 80061 Massa Lubrense (Napoli). Tel. 081 808 1011

4. Lo Stuzzichino

La chiocciola delle migliori osterie Slow Food è sempre un ottimo faro per scegliere un indirizzo. Qui a Sant’Agata sui Due Golfi quasi di fronte al Don Alfonso (che, ovviamente, diamo per scontato conosciate a menadito) c’è il locale di Mimmo De Gregorio. Tappa necessaria per mangiare i gamberetti di Crapolla.

Lo Stuzzichino. Via Deserto, 1a. Sant’Agata sui Due Golfi. Tel. +39 081 533 0010

5. La Torre One Fire

famiglia-Mazzola-la-Torre-Massa-Lubrense

Ne avrete sentito parlare tanto anche per la partecipazione di Amelia Mazzola al talent di Carlo Cracco. One Fire è il solo colpo che ti brucia qui vicino alla villa di Gioacchino Murat e a un altro dei panorami incantati su Capri. È la tavola preferita di Oscar Farinetti e tanto vi dovrebbe bastare.

Ristorante La Torre. Piazzetta Annunziata, 7.  80061 – Massa Lubrense (Napoli). Tel. +39 081 808 9566

6. La Tradizione

Salvatore De Gennaro

Lo spaccio di golosità di Salvatore De Gennaro & family è tappa obbligata per quanti, non contenti di aver mangiato e bevuto, si raccolgono a tardissima notte nel nuovo dehor. E poi ci si va per gli acquisti e i regali agli amici che non sono potuti venire a Festa a Vico. Ammesso che resistano al viaggio di ritorno (consiglio, pacchetti separati per voi e gli altri).

La Tradizione. Via R. Bosco, 969. Vico Equense. Tel. +39 081.8028437

7. Caseificio De Gennaro

Fernando non c’è più e ha lasciato un vuoto in molti innamorati del vero fiordilatte della Costiera. L’arte e la tradizione sono ben conservati dalla famiglia e voi non avete che scegliere tra ricotta, provolone del monaco e treccia. Un profluvio di piaceri.

Caseificio de Gennaro. Via Bosco 956 Pacognano di Vico Equense (Napoli). Tel. +39 081.8028936

8. Cremeria Gabriele

Cremeria Gabriele Raffaele Cuomo

In tempo di gelaterie new age, carapine, azoto, campionati mondiali e invenzioni a getto continuo, il gelato e la brioche di Raffaele Cuomo restano una di quelle solide certezze immutabili nei decenni. Amerete il gusto novità, ma ricotta e fichi vi farà stramazzare al suolo oltre ad essere un succedaneo di un pasto per soddisfazione globale. Per fortuna li avrete anche durante Festa a Vico per la chiusura delle chiusure.

Cremeria Gabriele. Corso Umberto I, 8. Vico Equense – Napoli – Tel. +39 081 8798744

9. Da Gigino Pizza a Metro

pizza-a-metro

Il tempo sembra essersi fermato in questi grandi saloni dell’Università della Pizza che vi daranno l’esatto inquadramento del concetto sfornare pizza in gran quantità. Raimondo Cinque, come detto, lo troverete a Festa a Vico insieme ad altri super campioni della pizza napoletana. Ma voi fermatevi in questo tempio che molti dicono essere sorpassato da nuove formule: ma può un luogo dove si celebra un rito passare di moda?

Pizza a Metro da Gigino. Via Giovanni Nicotera, 15, 80069 Vico Equense. Tel.+39 081 879 8309

10. La Galleria

pasta La Galleria Gragnano

Lui si chiama Giovanni Assante, ma tutti lo conoscono per la sua pasta: Gerardo Di Nola. Un habituée della Festa a Vico e se gli chiedete dove andare a mangiare un buon piatto di pasta (escludendo il padrone di casa, Gennaro Esposito), lui vi indicherà La Galleria a Gragnano. Qui c’è Giulio Coppola che ha più di un asso nella manica anche grazie alla sua pasta e piselli.

10 indirizzi, 10 possibili mete con un ottimo rapporto qualità prezzo. Mettete in conto sempre i tempi di spostamento e mai i chilometri. Il tempo sulla costiera è davvero relativo, soprattutto quando c’è Festa.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui