migliori ristoranti funghi porcini in Abruzzo

Funghi porcini in Abruzzo. La mappa dei 20 migliori ristoranti del 2021

I funghi porcini sono i re dell'autunno in tutta Italia ma soprattutto in Abruzzo che ha ottimi ristoranti con piatti di pasta e di carne

Ristoranti

L’autunno è la stagione perfetta per mangiare i funghi porcini in Abruzzo. Anzi, tutti i tipi di funghi.

Funghi che qui in Abruzzo accompagnano con la irrinunciabile pasta: tagliatelle, fettuccine e pappardelle. Ma anche gnocchi, tagliolini, spaghettini, ravioli. E poi la carne con la tartare e il filetto ai funghi porcini che spadroneggia nell’immaginario collettivo non solo in Abruzzo.

Noi li abbiamo già mangiati anche se il termometro segnava 40 gradi. È ancora presto per trarre i primi bilanci della stagione, che sarà ricordata come una delle più calde. Annata fortemente influenzata dal clima torrido, con poche piogge. Sono diversi anni che la stagione dei funghi non ha un avvio precoce, e ciò, accade non solo in Abruzzo. Di conseguenza, si assiste a uno spostamento della raccolta a cavallo tra agosto e settembre, sino agli ultimi raccolti, nel mese di ottobre.

I migliori funghi porcini in Abruzzo e dove trovarli

Faggi, castagni e querce sono le vegetazioni preferite, perfette.

Oltre a piogge, umidità e sole, anche il vento è un elemento che influenza negativamente la crescita dei miceti. L’ultima decade di agosto e la prima di settembre ha dato uno stimolo alla nascita dei funghi in Abruzzo. Conseguenza dell’abbassamento della temperatura, delle piogge diffuse e del consistente aumento dell’umidità.

Chiariamo subito che anche il vicino Molise rappresenta un territorio a forte vocazione fungina, per il quale dedicheremo spazio debito. 

In Abruzzo, sono ben 8 le zone in cui è possibile raccogliere funghi, con un limite massimo giornaliero di 3 chilogrammi, 7 giorni su 7. Sempre con la massima attenzione.

Zona del teramano, dell’aquilano, Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise, Riserva Naturale Feudo Ugni e Fara San Martino, Parco Naturale Sirente-Velino, zone collinari dell’Aquilano, Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, chietino basso collinare. 

E allora avanti con i dominanti e diffusi porcini senza dimenticare ovuli, galletti, cardoncelli e brugnoli.

Io vi propongo 20 ristoranti, senza distinzioni tra stellati e osterie o fascie di prezzo. La suddivisione è per province così da avere sempre un punto di riferimento per mangiare i funghi in Abruzzo.

Va da sé che la maggior parte dei piatti che menzioneremo, sono proposti in periodi molto limitati dell’anno.

Partiamo iniziando dalla provincia dell’Aquila.

1. L’Angolo d’Abruzzo

tagliatelle con i funghi porcini Angolo d'Abruzzo

Ristorante quasi al confine con il Lazio.

Una meta imperdibile per assaporare le diverse tipologie di funghi, proposti in più piatti e con più cotture. Alla brace Lanfranco Centofanti sempre in grande forma che supervisiona i figli Valerio e Valentina. Da ovunque veniate, fermatevi qui per una pausa senza limiti.  

L’insalata di porcini, i cardoncelli grigliati, le tagliatelle fatte a mano con grano duro di saragolla e porcini. Sono solo alcune delle proposte che deliziano gli avventori, in un luogo davvero senza tempo.

Meta imperdibile.

L’Angolo d’Abruzzo. Piazza Aldo Moro, 8. Carsoli (AQ). Tel. +390863997429

2. Taverna de Li Caldora

funghi porcini in Abruzzo

Ci spostiamo a Pacentro, bellissimo borgo aquilano. Nei pressi del centro, la Taverna de Li Caldora propone una cucina semplice, ancorata ai prodotti dell’entroterra abruzzese. Funghi ma anche tartufi, salumi e formaggi, senza dimenticare paste all’uovo fatte in casa, buonissime.  

Le loro pappardelle ai funghi non finiranno mai di incantarvi.

Taverna de Li Caldora. Piazza Umberto I°. Pacentro (AQ). Tel. +39086441139

3. Casa Elodia

spaghettini all'amatriciana con funghi porcini

Sempre nell’aquilano, a Camarda, una frazione del capoluogo.

A Casa Elodia, Bib Gourmand della Guida Michelin, vi accoglieranno Nadia, Vilma e Antonello Moscardi, presso la dimora storica, dove sono tornati nel 2017.

Qui si rispettano i piatti della tradizione, specie quelli aquilani ma si respira un’aria moderna, se vogliamo più elegante. Imperdibili gli spaghettini all’amatriciana bianca con i funghi porcini.

Casa Elodia. Strada statale 17bis, 37. Camarda (AQ). Tel. +393385458031

4. Il Borgo dei Fumari

pasta fatta a mano

Ora a Prata D’Ansidonia, 450 anime circa, per dirvi di un ristorante diffuso.

Una storia curiosa di un calabrese divenuto abruzzese: Pasquale Guarascio.

L’amore della vita lo fa inevitabilmente innamorare delle terre aquilane e da lì il progetto di recupero di un aggregato di dimore d’epoca del centro storico del paese.

Le fettuccine ai funghi porcini e cardoncelli (11 €) sono ottime. Chi vuole strafare, potrà degustare il filetto di manzo ai porcini e tartufo.

Il Borgo dei Fumari. Via XXV Aprile, 14. Prata D’Ansidonia (AQ). Tel. +390862931456

5. Da Lincosta

A l’Aquila, Romina Muzi, Emanuele e Federico guidano questo locale che è una vera locanda, una storia nata nel ’71, in piazza San Pietro a Roma.

Estrema attenzione alle verdure dell’orto, maniacalmente curato.

Imperdibile il fungo fiorone e formaggio arrosto alla piastra, proposto come secondo, nel menù estivo 2021. O le chitarrine zafferano, tartufo nero pregiato e porcini che speriamo rientri nel menu autunnale.

Locanda Aquilana Da Lincosta. Via Antonelli, 6. L’Aquila. Tel. +393337281208

6. La Corniola

funghi porcini in Abruzzo: La Corniola

Viaggiamo verso l’alto Sangro. Poche presentazioni per un locale di cui vi abbiamo parlato da poco e che è una tappa fissa per gli appassionati della buona (e bella) cucina. Abbiamo ancora stampati alla mente i piatti di Concezio e Lucia Gizzi, accompagnati e presentati da Barbara Di Geronimo.

Tra questi, c’è senza dubbio il fungo arrosto servito con blu di capra, e l’altro fantasmagorico protagonista, il fungo porcino patate e nocciola. Pazzesco.

Ristorante La Corniola. Via Dei Mastri Lombardi. Pescocostanzo (AQ). Tel. +390864642470 

7. Funghi porcini in Abruzzo: Chichibio

Chichibio ristorante Roccaraso funghi porcini in Abruzzo:

Anche del Ristorante Chichibio di Roccaraso vi abbiamo detto. In questo periodo, merita l’assaggio il fungo cardoncello. Alla base, un estratto di bieta e pane croccante. Un piacevole ritorno di sottobosco. Oltre ai ravioli ripieni di funghi freschi, conditi con sugo di faraona. Un piatto contorniato da ostriche, suvvia, lo conoscete. Mi fermo qui.

Per chi lo volesse, ci si può spostare in altura, presso il “Campetto degli Alpini”. Storico locale dei genitori di Raffaele Trilli. Si potrà degustare un semplice ma gustoso piatto di tagliatelle all’uovo ai funghi porcini. 

Ristorante Chichibio. Via Giuseppe Marcone, 1. Roccaraso (AQ). Tel. +393289054831 

8. Mammaròssa

funghi porcini in Abruzzo: Mammarossa

Per chiudere il cerchio aquilano, andiamo verso Avezzano.

Le mani di Franco Franciosi e Francesco D’Alessandro sono quattro ma valgono almeno otto. Un ristorante e una cucina in continua evoluzione, luoghi dove non ci si ferma mai. Menù in movimento. Ad avercene!

Nel periodo “fungino”, propongono raffinati piatti, con il bosco, a loro tanto caro, sempre in sottofondo. Il brodo di porcini e quadrucci. Una roba pazzesca. Non ci credete? Esiste sempre il “Bosco”. Lettera maiuscola per delle tagliatelle con funghi e dragoncello. Oppure “Lo sguardo della lumaca”, un risotto con funghi di bosco e di prato, erbe di montagna e topinambur.

Sapori, profumi e colori. Addios.

Osteria Mammaròssa. Via Garibaldi, 388. Avezzano (AQ). Tel. +3908633250

9. Villa Maiella

Peppino Tinari

Ci spostiamo ora in provincia di Chieti, a Guardiagrele, fucina di gran cucina con il ristorante stella Michelin Villa Maiella.

Funghi e tartufi come se non ci fosse un domani. Arcangelo Tinari è un grande appassionato di queste due materie prime, amore trasmessogli dalla famiglia. Peppino adora passeggiare in montagna, con nessi ed annessi.

La cucina cura questi due ingredienti, assieme ma anche separatamente, compiacendo pancia e palato come se non ci fosse un domani.

Al resto ci pensa suo Pascal. Immaginate una tagliatella con porcini abbinata ad uno champagne? Sì dai, qui si può, si osa. Che bello.

Crema su crema.

Ristorante Villa Maiella. Via Sette Dolori, 30. Guardiagrele (CH). Tel. +390871809319

10. La Grotta dei Raselli

funghi porcini in Abruzzo: gnocchi

Sempre a Guardiagrele, anche Franco Spadaccini è un appassionato di funghi freschi. Li utilizza per arricchire un piatto che si stampa nella mente e profuma d’autunno un po’ tutto l’anno: gli gnocchi di ceci, con una spolverata di tartufo. E funghi porcini.

Ristorante La Grotta dei Raselli. Via Raselli, 146. Guardiagrele (CH). Tel. +390871808292

11. La Neviera

funghi porcini in Abruzzo: la neviera

Riscendendo verso Chieti, a Bucchianico per la precisione, paese che diede i natali a San Camillo de Lellis, troviamo questo ristorante, da poco trasferitosi in un ambiente più che grazioso.

Una cucina di assoluto interesse, guidato da Giulietta e…Massimiliano. Compagni nella vita e nel lavoro. Una tappa dove corre l’obbligo assaggiare, secondo disponibilità ovviamente, l’insalata di funghi di quercia. Da urlo.

A nostro avviso tra i locali d’Abruzzo con il giusto potenziale per spiccare il volo.

Ristorante La Neviera. Via Santa Chiara Prolungamento, 22. Bucchianico (CH). Tel. +393207773936

12. Funghi porcini in Abruzzo: La Bandiera

funghi porcini in Abruzzo: La Bandiera

In provincia di Pescara, il ristorante stella Michelin La Bandiera, della famiglia Spadone, propone diversi piatti a base di funghi. Una sconfinata passione di Marcello, Bruna e Mattia. Più di una semplice conferma.

Con uno sguardo alle dolci colline pescaresi, e uno ai sinuosi monti appenninici, ecco l’insalatina con erbe spontanee, funghi e caprino.

Oppure i tagliolini ai funghi affumicati, un piatto tra tecnica e misticismo. Ad innaffiarli con i vini della cantina del ristorante, ci pensa Alessio.     

Ristorante La Bandiera. Contrada Pastini, 4. Civitella Casanova (PE). Tel. +39085845219

13. Funghi porcini in Abruzzo: Soms Ristorante

funghi porcini in Abruzzo:

In pieno centro a Pescara, una volta operava la società operaia di Mutuo Soccorso. Proprio qui, oggi c’è questo ristorante dalla bella impostazione.

In questo periodo al bravissimo Moreno D’Antuono piace utilizzare i funghi porcini freschi.

Siete ancora in tempo per assaporare la tartare di manzo con i funghi porcini e il suo cremoso, oppure il filetto di manzo ai porcini. Piatti fini e contemporanei.

Soms Ristorante. Via Piave, 65. Pescara. Tel. +393451650853

14. Funghi porcini in Abruzzo: Font’artana Ristorante Tipico

Sulle colline pescaresi invece, a Picciano per la precisione, c’è Font’artana, un locale con una tipicità quasi unica.

Il suo nome deriva dall’antica fonte dove era solita bagnarsi la dea fondatrice di Picciano, Pizia. Cucina tutta in famiglia, capitanata da Antonio Di Giovacchino, sua moglie Cristina ed i figli Filippo e Saverio.

Imperdibili, i tagliolini ai funghi porcini.

Font’artana. Piazza Duca degli Abruzzi, 8. Picciano (PE). Tel. +390858285451

15. Zunica 1880

bottone storione affumicato e funghi Zunica in Abruzzo

Andiamo ora in provincia di Teramo, nella bellissima Civitella del Tronto.

Daniele Zunica mantiene vivissima l’organizzazione di una cucina d’autore che è sempre più proiettata verso ambiziosi riconoscimenti internazionali. A buon intenditor…

Il merito è di quel Sabatino Lattanzi (e dell’allegra brigata) che utilizzano anche i funghi per stilare i loro menù stagionali.

L’ultimo, in ordine “d’inventiva”, il bottone di storione affumicato, funghi e sedano. Come a dire, pesce d’acqua dolce chiama bosco. Il sottobosco risponde, presente!

Il piatto è presente nel menu “Special”, offerto a 75 €.

Zunica 1880 Ristorante Hotel. Piazza Filippi Pepe. Civitella del Tronto (TE). Tel. +39086191319

16. Funghi porcini in Abruzzo: Ristorante Podere Marcantò

funghi porcini in Abruzzo: podere marcantonio

A Mosciano Sant’Angelo, un gradevole e rilassante ristorante “di campagna”, dove dominano la natura e le atmosfere della terra.

Un menù pertanto incentrato sui prodotti del circondario, dove, nel periodo autunnale, dominano piatti con funghi e, ove possibile, tartufi freschi.

Su tutti, le tagliatelle ai funghi porcini e tartufo estivo e il vitello, porcini e tartufo. Da gustare ancora all’esterno, tempo permettendo, ammirando i riflessi della piscina.

Ristorante Podere Marcantò. Strada statale 80, 26. Mosciano Sant’Angelo (TE). Tel. +390858072191

17. Ristorante Zenobi

funghi porcini in Abruzzo: Zenobi

A Colonnella, quasi al confine con le Marche, “l’artigiana” della cucina Patrizia Corradetti, propone, nei suoi menu, una cucina quasi esclusivamente teramana, verace.

E allora, nel periodo autunnale cosa chiedere di più se non le mitiche ceppe con i funghi? Una pasta all’uovo fresca dalla forma di un bucatino spesso e spezzato.

Una preparazione che richiede grande manualità. Qui c’è, qui si può.

Ristorante Zenobi. Contrada Riomoro, 132. Colonnella (TE). Tel. +39086170581

18. Osteria degli Ulivi

funghi porcini in Abruzzo: paccheri

Altro artigiano della cucina, del gusto e dei funghi porcini in Abruzzo. Crescenzio Bernabei.

A Montorio al Vomano. Una decina di chilometri da Teramo.

Un locale da ricercare con cura, tant’è che il GPS potrebbe perdervi, ma, una volta scovato, regalerà emozioni.

Un paio di esempi? I paccheri con tartufo e porcini, oppure le tagliatelle di grani antichi con pioppini cardoncelli e polvere di trombette. What else?

Osteria degli Ulivi. Via Fornaci. Montorio al Vomano (TE). Tel. +390861592882

19. Funghi porcini in Abruzzo: Il Tubero D’Oro

funghi porcini in Abruzzo: tubero d'oro

Giro di boa a Campli, regno della porchetta italica.

Questo ristorante in Abruzzo ha radici profonde nella terra, e allora giù con funghi porcini e tartufi.

Potrete deliziarvi con i ravioli ai funghi porcini con ripieno di cinghiale o gli gnocchi ai funghi porcini e pistacchio. Passando ai secondi, tra i quali poter apprezzare il filetto di maiale ai funghi porcini o il filetto di vitello in crosta di nocciole e tartufo, su purè di funghi porcini.

Il Tubero D’Oro. Piazza Vittorio Emanuele II. Campli (TE). Tel. +393201898084

20. Funghi porcini in Abruzzo: Il Rifugio dell’Alpino

funghi porcini in Abruzzo: Rifugio dell'Alpino

Chiudiamo nel piccolo comune di Rocca Santa Maria (Te). Un locale che potremmo definire come una sorta di rifugio dei “funghisti”.

Semplice, cordiale e con una carrellata di piatti che potrebbero sopperire a qualsiasi voglia. Si va dagli scampi (sì, gli scampi) e porcini alla polenta e porcini, dalla trippa o l’agnello con porcini, alle fettuccine con orapi e porcini (pazzesche). O i porcini arrosto sic et simpliciter.

Un passaggio con ampia sosta qui, rallegrerà qualsiasi palato.

Il Rifugio dell’Alpino. Frazione Belvedere, 30. Rocca Santa Maria (TE). Tel. +393279540650

Viva i funghi porcini non solo in Abruzzo ma in tutta Italia. E se non potete andare in Abruzzo, consolatevi con la ricetta delle tagliatelle ai funghi porcini da fare in casa.

Di Andrea Mucci

Di giorno bancario, di sera un curioso scopritore dei luoghi fatti di cibo e vino, con le loro infinite storie da raccontare. Natio della terra d’Abruzzo, dove occhi e pancia vogliono sempre la loro parte