Sophia Loren Restaurant Milano pizza margherita

Le pizze di Francesco Martucci da Sophia Loren a Milano: ecco come sono

Buonissime le pizze del pizzaiolo casertano al nuovo Sophia Loren di Milano: dalla Margherita (11 €) alla iconica Mani di Velluto (17, 50 €)

Notizie

Il ristorante pizzeria Sophia Loren ha finalmente aperto a Milano. La stavo curando da un po’, dall’apparizione dei primi cartonati in via Cantù – anche se ci speravo già dall’apertura del primo locale Sophia Loren a Firenze. Il 5 giugno dell’anno scorso – questa milanese ha aperto il 6 giugno 2022. Mi segno il 7 giugno 2023 in agenda — Francesco Martucci, poi mi dirai dove. Sì perché Sophia Loren a Milano gode della consulenza di Martucci per la pizzeria.

Sophia Loren Restaurant Milano
Sophia Loren Restaurant Milano

Siamo, dicevo, in via Cantù. Quella che da via Orefici porta alla Pinacoteca Ambrosiana. Il locale è molto grande, con dehors, circa 150 posti. Qui c’era il Caffè Peck, ora trasferitosi all’interno della casa madre in via Spadari come Piccolo Peck.

Sophia Loren a Milano: non solo pizzeria

Lo dico subito: Sophia Loren a Milano, come a Firenze, non è solo la pizzeria con le pizze di Francesco Martucci. C’è anche il ristorante e la pasticceria. E che ristorante: lo cura Gennaro Esposito, ovvero La Torre del Saracino, 2 stelle Michelin a Vico Equense.

E che pasticceria, anche: la cura Carmine Di Donna, collaboratore di Esposito. Lo anticipo: ho mangiato il suo tiramisù. E se di solito è un dolce abbastanza convenzionale, realizzato per lo più con la mano sinistra, qui no – era tutt’altra cosa.

Un bancone da pasticceria all’ingresso, di fianco alla zona bar, fa capire che i dolci (summa di napoletanità, ovviamente) si possono anche comprare e portare a casa,

Ma vi parlerò solo della pizzeria – così avrò modo di andarci per mangiare solo i piatti del ristorante (che può contare su un interessante banco di I Love Ostrica che potrebbe essere l’occasione per una terza incursione…).

La degustazione guidata da Francesco Martucci nella pizzeria Sophia Loren a Milano

Più o meno, è andata così. “Sorvegliavo” i lavori da un po’, e ci sono passato davanti come spesso nelle ultime settimane. Erano le 15, la pizzeria era aperta, un po’ di gente dall’aria soddisfatta indugiava all’esterno. Entro, chiedo di fare qualche foto, Sophia Loren mi guardava da tutte le pareti della pizzeria, Martucci mi guardava dalla postazione dei forni (la cucina è dietro).

Francesco mi ha ordinato di presentarmi la sera, che ci avrebbe pensato lui – e non ho osato disobbedire.

Mamma mia. Uno si aspetta di trovare magari qualche pizza leggermente imperfetta, un’ombra di bruciato, un sentore di crudo, troppo fiordilatte o troppo pomodoro.

Niente di tutto questo. A parte che il fiordilatte non è mai troppo, o quasi: sul fiordilatte poi sono d’accordo con Martucci e con Gino Sorbillo. E con il Direttore di Scatti di Gusto che sottolinea la necessità di distinguere una volta per tutte i termini fiordilatte e mozzarella.

Questo fiordilatte poi è il Napoli di Latteria Sorrentina che ho ben conosciuto e apprezzato già a Milano. Anche a Identità Golose.

Quattro assaggi di pizza

Insomma, mi sono goduto 4 tranci di pizza perfetti. A partire dalla Margherita, un must per ogni primo assaggio di una pizzeria: quella di Martucci per Sophia Loren a Milano è – lo ripeto – perfetta. Cornicione croccante e leggerissimo, sapori equilibrio e tutto il resto a posto.

Pomodoro San Marzano Dop, Fiordilatte di Napoli, olio evo, basilico. 11 €.

pizza Francesco Martucci al Sophia Loren Restaurant Milano

La pizza con le alici marinate e il pesto di prezzemolo – direi che è la mia preferita, da subito. Si chiama Alice a Milano (se non ho capito male), non è ancora nella carta di Sophia Loren, ma ci sta arrivando.

pizza Francesco Martucci fiori di zucca al quadrato al Sophia Loren Restaurant Milano

Forse Fiori di zucca al quadrato è quella che ho apprezzato meno. Mi è sembrata appena un po’ dolce. Crema di fiori di zucca e provola affumicata. Fuori cottura, maionese alla colatura di alici, fiori di zucca, ricotta vaccina dura, crema di fiori di zucca e alga omkum himalaya, olio evo affumicato. 16,50 €.

pizza Mani di Velluto

Buona anche la Mani di velluto, pizza iconica nelle varie pizzerie con Martucci, e quindi anche da Sophia Loren a Milano. Crema di friarielli in acqua di ricotta di bufala, mozzarella di bufala campana dop, salsiccia di suino grigio ardesia a punta di coltello, calcagno a crosta liscia, olio evo. 17,50 €.

Bella degustazione. Avrei potuto mangiarle tutte e quattro intere.

Il segreto delle pizze di Francesco Martucci a Milano

Sophia Loren Restaurant Milano forno pizze

Il segreto? anzitutto, la tecnica. La realizzazione perfetta parte da lì, dalla lavorazione, dalla capacità di valorizzare gli ingredienti.

L’altro segreto è che le pizze non le fa materialmente lui. Ovvero, Martucci è riuscito a creare una squadra di pizzaioli, a Caserta nella sua pizzeria I Masanielli, perfettamente in grado di gestire la Sophia Loren a Milano.

Lo ha riconosciuto lo stesso Francesco Martucci in un post di stamattina su Facebook.

«Ciao ragazzi. Questa sarà la vostra prima volta da soli dopo tanti anni insieme a me. Volevo scriverlo da tempo. Volevo ringraziarvi per tutto quello che avete fatto per me in questi anni assieme. Quando io sarò lontano mi raccomando non demoralizzatevi per una critica anzi rialzatevi e caricate (nel senso buono). Siate autocritici con voi stessi perché quando le cose vanno bene i lati da migliorare vengono visti da un’altra prospettiva. Ecco lì casca l’asino. È li che si guarda il migliorabile. Siate educati rispettosi, siate sempre quelli del basso profilo. Quelli che per arrivare a conquistare il banco (vero) hanno sudato 7 camicie. La vita è piena di ostacoli ma anche strapiena di soddisfazione, superandoli stasera avete spaccato (il primo giorno in una struttura nuova). L’obiettivo giornaliero raggiunto. Domani sarà migliore, mai un passo indietro. La tana delle tigri! Il resto è noia, come il Califfo.»

Bravi tutti – nonostante qualche piccolo impaccio qua e là del servizio (almeno ai tavoli a portata d’occhio mia), ma era la prima sera…

E Sophia Loren?

Sophia Loren Restaurant Milano memorabilia

Nume tutelare della pizzeria ristorante a Milano che si chiama Sophia Loren come lei, voluta da Martucci ed Esposito e dall’imprenditore Luciano Cimmino, l’attrice partenopea ci guarda da tutte le pareti. Bellezza perfetta, anche se il film La donna più bella del mondo se lo è aggiudicato Gina Lollobrigida. Capace di emozionarti solo con lo sguardo anche in foto.

In fondo al locale c’è un salottino con poltroncine e una libreria d’antan, con una piccola rassegna di memorabilia scicoloniane. Libri, riviste, dischi, un paio di bamboline tipo barbie con le sue fattezze.

Sophia Loren Restaurant. Via Cesare Cantù, 3. Milano. Tel. +390282397721. Facebook




Di Emanuele Bonati

"Esco, vedo gente, mangio cose" Lavora nell'editoria da oltre 40 anni. Legge compulsivamente da oltre 50 anni. Mangia da oltre 60 anni. Racconta quello che mangia, e il perché e il percome, online e non, da una decina d'anni. Verrà ricordato per aver fatto la foto della pizza di Cracco.