Paccheri di Gragnano alla maniera fiorentina verace

Ma li-sa fare i paccheri napoletani una cuoca fiorentina che sta in mezzo a Santo Spirito? Come detto, sì. E anche bene. Per cui mettiamo su la ricetta (facile facile, assicura Lisa Conti) a beneficio di quanti non riescano a transitare in zona Ponte Vecchio per assaggiarli.

PACCHERI PATATE, GUANCIALE AFFUMICATO, LARDO DI COLONNATA E MAGGIORANA

Muna-Firenze-Lisa-ricetta-paccheri

Ingredienti
90 gr. di Paccheri
1 cucchiaio di lardo di colonnata pestato insieme a foglioline di
maggiorana fresca
2 fettine sottili di guanciale affumicato
1 cucchiaio di olio
pepe nero pestato
grana grattugiato
2 cucchiai di patate a dadini sbollentate, devono rimanere croccanti,
per concludere la cottura in padella

Muna-Firenze-Lisa-ricetta-paccheri-preparazione

Preparazione

Mentre i paccheri sono in cottura (in abbondante acqua salata, è importante), scalda a fuoco basso il guanciale con il lardo pestato e l’olio.

Quando le fettine di lardo saranno leggermente rosolate, unisci le patate il pepe, e dopo pochi secondi poca acqua di cottura della pasta.

Aggiusta di sale. Manteca in padella la pasta ed a fuoco spento unisci un cucchiaio di grana grattugiato.

[Lisa&Giovanna. Foto: Francesco Arena]



giovedì, 4 marzo 2010 | ore 11:27

23 commenti su “Paccheri di Gragnano alla maniera fiorentina verace

  1. Ho letto la recensione del munaciello, sono fiorentina e spero di andarci presto.
    Questa pasta ha un bellissimo aspetto.
    Complimenti per il sito, bella grafica e contenuti interessanti

  2. io a pranzo calamarata di gragnano ai crostacei e frutti di mare… cosa c’è di strano: che stavo sulla terrazza della Siriola a San Cassiano, sotto il falzarego 😉
    La pasta di gragnano è come il blu, sta bene su tutto!
    ciao A

  3. ha risposto a daniela (senzapanna): l’altroieri st Hub sempre magico, ieri Stua sempre bello, stasera Siriola 😉
    è uno sporco “lavoro” ma qualcuno dev pur farlo 😛
    Giochi a parte qui gioco in casa… Cmq al st Hub pure fanno la pasta di gragnano, oramai è un’epidemia…
    Ciao A

  4. Deliziosa ricetta che mi farà compagnia questo sabato. Ma cosa ne dite di questa pasta di Gragnano è la prima volta che la vedo, il pacco rosso è molto bello …almeno in foto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.