Che grande il transformer Gino Sorbillo. Le migliori pizze per ogni evenienza!

Tempo di lettura: 2 minuti

E bravo Sorbillo che ha risvegliato la pizza e il mandolino a Quelli che il calcio portando un super disco a Simona Ventura con tanto di dedica. Mai come questa volta l’effetto mediatico è stato dirompente con la tarantella che suonava a tutto spiano e il Napoli che vola come ai tempi di Maradona. Gino Sorbillo ha fatto piazza pulita ed è diventato il Numero Uno della pizza a Napoli. Non c’è Michele con Julia RobertsEnzo Coccia con Donatella Arpaia che possano resistergli.

Ho scoperto un Super Sorbillo-transformer, coordinatore della scuola di cucina Mise en Place a Napoli, capace di sfornare più di mille pizze al giorno e soprattutto una pizza per ogni evenienza pronta per l’occhio del fotografo, che riesce a calarsi nei panni de:

Il pizzaiolo Presidente (la pizza per sostenere Barack Obama) [12 ottobre 2009]

Il pizzaiolo Allegro (per il riconoscimento della Stg) [9 dicembre 2009]

Il pizzaiolo Governatore della Regione (lancia la raccolta pro alluvionati del Veneto dopo la querelle contro la Lega) [12 novembre 2010]

Il pizzaiolo Ministro (dedica la mcpizza a Zaia e festeggia l’Stg) [4 febbraio 2010]

Il pizzaiolo Allenatore della Nazionale (Forza Italia!) [14 giugno 2010]

Il pizzaiolo Politico (incavolato contro la Lega e il Ministro Brunetta) [25 giugno e 15 settembre 2010]

Il pizzaiolo Giornalista (contro il decreto che avrebbe limitato le intercettazioni telefoniche) [1 luglio 2010]

Il pizzaiolo Cortese (insieme a Coccia e a Pepe al forno di casa Cortese) [18 luglio 2010]

Il pizzaiolo Azzoppato (ma che riesce a placare anche la fame di tale Lorenzo Sandano con le due gusti special) [16 ottobre 2010]

Il pizzaiolo Competitivo (a Casa del Nonno 13 nella gara con Gennaro Esposito e Vico Equense) [7 novembre 2010]

Il pizzaiolo Commissario UE (la pizza listata a lutto per l’Stg che potrebbe essere revocata e spiega come salvarla) [11 dicembre 2010]

Il pizzaiolo Candidato Sindaco (con i Verdi per salvare la città dall’inquinamento e dai rifiuti) [17 gennaio 2011]

Il pizzaiolo Docente (dal palco di Identità Golose e della scuola Mise en Place). [31 gennaio e 21 febbraio 2011]

Il pizzaiolo volemose bene (la pizza a forma di cuore) [16 febbraio 2011]

Il pizzaiolo Cinefilo (per il trentennale del film di Troisi Ricomincio da 3) [7 marzo 2011]

Il pizzaiolo Garibaldino (unificatore per i 150 anni dell’Italia al grido di In Forno) [17 marzo 2011]

Il pizzaiolo Televisivo (ospite da Simona Ventura a Quelli che il Calcio) [10 aprile 2011]

A questo punto pensate veramente di poter dire che qualcun altro è il numero 1 della pizza napoletana? E allora, fate un nome o tacete per sempre!

Foto: Ansa, corrieredelmezzogiorno.it, facebook, metropolisweb, repubblica.it, Roberto Salomone, Luigi Savino/cinefotopizza, scattidigusto, unicachannel

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui