Agostino Iacobucci consiglia 5 ristoranti dove mangiare a Bologna

Agostino Iacobucci chef

Agostino Iacobucci è lo chef del ristorante stella Michelin Ai Portici di Bologna che ha organizzato I 5 Sensi Uniti per De@esi 2016kermesse di beneficenza da lui organizzata che ha visto protagonisti chef e pizzaioli di tutta Italia.

Gli abbiamo chiesto di consigliarci 5 ristoranti per mangiare a Bologna, la sua città di adozione.

1. Osteria Bottega

i-tortellini-dell'osteria-bottega-di-bologna-G

Agostino nomina Davide Minarelli prima di parlare dell’Osteria Bottega, perché è lui protagonista, anima e motore di questo piccolo luogo antico dove assaporare la gastronomia emiliana più classica.

Osteria Bottega. Via Santa Caterina, 51. Bologna. Tel. +39 051 585111

2. Antica Trattoria di Sacerno

antica trattoria saraceno bologna crudo

Dario Picchiotti è lo chef dell’Antica Trattoria di Sacerno ed è il secondo nome che viene fuori dalla lista di Agostino Iacobucci.

Un ristorante di pesce in campagna, ossimoro gastronomico quantomai interessante con un pescato quotidiano che dai mercati di Chioggia, Cesenatico, Sardegna, Sicilia e Puglia arriva fresco in un casolare poco distante dalla città.

Portate di carne e cantina profonda (con circa 400 etichette) completano il quadro.

Antica Trattoria di Sacerno. Via Di Mezzo Levante, 2. Calderara di Reno (Bologna). Tel. +39 051 646 9050

3. Massimiliano Poggi

pralina di mortadella max poggi

Il caso vuole che per il terzo consiglio, nome dello chef e nome del ristorante coincidano: si tratta di Max Poggi e del nuovo ristorante che ha aperto a Trebbo di Reno (e che noi abbiamo prontamente assaggiato).

Lasciato il centro di Bologna, Max Poggi ha deciso di fare il punto della situazione, ricominciare dalla campagna e raccontare la sua cucina attraverso menu strutturati in percorsi.

Massimiliano Poggi ristorante. Via Lame, 65/67. Trebbo di Reno, fraz. Castel Maggiore (Bologna). Tel. +39 051 704217

4. Ristorante Marconi

Marconi

Massimo e Aurora Mazzucchelli lo scorso maggio hanno dato nuova vita al loro Ristorante Marconi.

Nessun cambio di residenza o di contenuti ma solo un rinnovo al contenitore.

In cucina l’estro di Aurora corrompe il classico, senza mai romperne l’equilibrio. Questo è il tipo di contenuti che Agostino Iacobucci consiglia di andare ad assaggiare.

Ristorante Marconi. Via Porrettana, 291. Sasso Marconi (Bologna). Tel. +39 051 846216

5. Il Grano di Pepe

grano pepe bologna

Rino Duca è l’ultimo nome (non in ordine di classifica, sia ben chiaro) suggerito.

Torna un bizzarro connubio: ristorante della bassa modenese fortemente ispirato ai sapori della Sicilia.

L’arcano è presto svelato: Rino Duca – chef del ristorante – è siculo per Dna e il legame con la sua terra è forte, rafforzato (dal 2014) dalla nascita dell’Orto di Gandò, uno spazio in cui lo chef coltiva, cura e cucina i prodotti e i profumi che della Sicilia conserva in memoria.

Il Grano di Pepe. Via Roma, 178. Ravarino (Modena). Tel. +39 059 905529

Feed di Chef

piatto Taste of Roma

  1. Arcangelo Dandini consiglia 5 ristoranti dove mangiare a Roma
  2. Andrea Berton consiglia 5 ristoranti dove mangiare a Milano
  3. Terry Giacomello consiglia 5 ristoranti dove mangiare a Parma durante il Cibus
  4. Marco Parizzi consiglia 5 ristoranti dove mangiare a Parma
  5. Marcello Trentini consiglia 5 ristoranti dove mangiare a Torino
  6. Marco Stabile consiglia 5 ristoranti dove mangiare a Firenze
  7. Domenico Iavarone consigli 5 ristoranti sulla strada per Festa a Vico
  8. Antonino Cannavacciuolo consiglia 5 ristoranti dove mangiare a Vico Equense

[Immagini: Scatti di Gusto, juvestabianews]




- lunedì, 11 luglio 2016 | ore 13:21

8 commenti su “Agostino Iacobucci consiglia 5 ristoranti dove mangiare a Bologna

  1. Bravi, effettivamente una trattoria a San Calderara di Zeno non può non servire pesce di mare e avere una cantina con 400 etichette! Eppoi mi lamento se in “trattoria ” a Firenze mi propongono la carbonara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.