Andrea Bartolini

Della cucina emiliano-romagnola non si è mai sazi.

Abbiamo appena saputo da Agostino Iacobucci 5 ristoranti per mangiare a Bologna (e dintorni) ma ora che l’estate è arrivata prepotente vogliamo spostarci sulla Riviera Romagnola.

Andrea Bartolini fa al caso nostro e ci consiglia 5 indirizzi e due piadine imperdibili della riviera.

Osteria La Campanara

La Campanara Alessandra Roberto

A Pianetto, tra le colline del forlighese c’è l’Osteria La Campanara, pochi tavoli e una piccola locanda con 5 camere da letto.

Uno dei miei posti del cuore“, queste le parole di Andrea che racconta il sogno di Alessandra e Roberto alla guida dell’Osteria.

La Campanara Tortelli alle erbe

All’interno di una torre, con un giardinetto esterno ti accoglie La Campanara. Una cucina classica che contrasta con il design più contemporaneo delle camere. Vado lì per i loro raviolini con erbe e formaggio e la trippa con un goccio di pomodoro“.

Osteria La Campanara. Via Borgo Pianetto, 24/A. Galeata (Forlì Cesena). Tel. +39 0543 981561

2. Abocar Due Cucine

rimini abocar abocar due cucine rimini

Io e la mia famiglia siamo molto affezionati ad Abocar perché è il locale di un ragazzo che ha lavorato con noi in cucina. Lui è italo-argentino e con la sua compagna hanno aperto questo gastro bistrot di ispirazione parigina a Rimini, la carta è semplice piccola ma la cucina è contemporanea, una realtà interessante

Abocar Due Cucine.  Via Carlo Farini, 13. Rimini. Tel. +39 0541 22279

3. Agriturismo Il Cerro

agriturismo cerro

A 20 minuti da Cesenatico c’è l’Agriturismo Il Cerro, un’altra bella storia da raccontare.

“Alla guida dell’Agriturismo c’è una coppia che prima lavorava nel settore della telefonia mobile, proprio negli anni del boom di questa tecnologia. Al culmine del loro successo hanno deciso di vendere tutto, comprare un camper e andare in giro per l’Australia. Sono tornati qui e hanno aperto Il Cerro, immerso nella natura e con un podere coltivato solo ad agricoltura biologica ma la cosa che più ti lascia senza fiato è la cucina ipercontemporanea che fanno”.

L’entusiasmo di Andrea non si ferma e così il suo racconto quando parla delle realtà meno conosciute della Romagna. “Quello che mangi lo decidono loro e tutto è giocato sulle cotture e le temperature. Il contrasto tra l’ambiente fermo nel tempo e quello che trovi nel piatto crea un effetto shock che consiglio a tutti di sperimentare. E poi hanno 3 camere da letto per chi decidesse di fermarsi lì”.

Agriturismo Il Cerro. Via Cerro, 31. Montepetra, Sogliano del Rubicone (Forlì – Cesena). Tel. +39 334 8483550

4. Il Giardino dei Sapori Perduti

torta giardino sapori perduti cesenatico

Più che i sapori vengono in mente i profumi: qui si sfornano in continuazione torte e biscotti e l’aria inizia a profumare di ricordi.

Il Giardino dei Sapori Perduti. piazza Fiorentini 10. Cesenatico (Forlì Cesena). Tel. +39 339 498 7695

5. Agriturismo Campiume

agriturismo campiume

Interessante scoperta quella di Cesenatico, piccolo centro denso di realtà dedicate al cibo, ma quello buono. Come l’Azienda Vinicola Campiume con Agriturismo.

agritursimo campiume vino

“Il titolare è una persona particolare, un appassionato e per questo un ricercatore. Produce vini biologici dei vitigni Albana e San Giovese arcaici non filtrati, considero le sue bottiglie veri e propri gioielli. A questo si aggiunge l’agriturismo con la sua chiesetta sconsacrata, le camere e la piscina. Lì sembra di essere allo stesso tempo isolati e al centro del mondo”.

Agriturismo Campiume. Via Campiume, 6. Brisighella (Ravenna). Tel. +39 339 113 7070

Le Piadine

piadina cesena

Puntuale arriva il consiglio su dove mangiare la piadina migliore. Gli indirizzi sono due perché, due “baracchini” per usare le parole di Andrea. Street food duro e puro che rispetta le due sono le scuole di pensiero che ci sono in Romagna: piadina grossa o piadina sottile?

C’è la scuola che vuole la piadina grossa e un po’ più alta, quella lato Cesena è una delle migliori si mangia nella piadineria E Tulir a Cesenatico. Si fanno piadine di tutti i tipi ma quella più buona è farcita con formaggio di fossa, tipico delle colline romagnole, e con erbe e guanciale“.

Dal lato Rimini invece la piadina è sottilissima e va assaggiata alla piadineria Le Fontanelle, tra le migliori c’è quella con i pomodori gratinati: semplicemente prendi la piadina gli schiaffi un mucchio di pomodori, li schiacci con la forchetta chiudi e mangi, una goduria“.

Piadineria E Tulir. Via 18 Agosto 1944, 460, Cesena (Forlì Cesena). Tel. +39 3391272339

Piadineria Le Fontanelle. Via Castellaccio, 6/D. Rimini. Tel. +39 0541 751167

frittura Osteria Gran Fritto Cesenatico

Ai posti del cuore di Andrea Bartolini da assaggiare in romagna noi di Scatti di Gusto ci permettiamo di aggiungere i suoi ristoranti ovvero la La Buca a Cesenatico su cui splende una stella Michelin, La Terrazza Bartolini con il pescato che arriva dall’asta del pesce di Cesenatico e l’Osteria del Gran Fritto a Cesenatico e Milano Marittima.

Ma la famiglia Bartolini non si ferma e a settembre porterà il mare a Bologna in Piazza Malpighi 16.

Avete segnato tutto in agenda?

I consigli degli chef

piatto Taste of Roma

  1. Arcangelo Dandini consiglia 5 ristoranti dove mangiare a Roma
  2. Andrea Berton consiglia 5 ristoranti dove mangiare a Milano
  3. Terry Giacomello consiglia 5 ristoranti dove mangiare a Parma durante il Cibus
  4. Marco Parizzi consiglia 5 ristoranti dove mangiare a Parma
  5. Marcello Trentini consiglia 5 ristoranti dove mangiare a Torino
  6. Marco Stabile consiglia 5 ristoranti dove mangiare a Firenze
  7. Domenico Iavarone consigli 5 ristoranti sulla strada per Festa a Vico
  8. Antonino Cannavacciuolo consiglia 5 ristoranti dove mangiare a Vico Equense
  9. Agostino Iacobucci consiglia 5 ristoranti dove mangiare a Bologna