Ricette. Panzanella estiva con il grano Kamut che è un marchio registrato e non quello dei Persiani

Disclaimer: si fa tanto di parlare di grani antichi come se quello dei nostri progenitori del Neolitico fosse arrivato fino ai giorni nostri. Un po’ come il lievito madre che conserverebbe i caratteri del bisnonno ancora arzillo e pronto per essere rinfrescato.

Ce lo ricorda una ricetta presentata dalla Kamut International che protegge il grano Khorasan con il marchio KAMUT® registrato da Bob Quin nel Montana, giusto agli antipodi della regione orientale dell’Iran “dove sorge il sole” che prese il nome sotto la dinastia sasanide.

La mission di Kamut International è quella di promuovere l’agricoltura biologica e sostenere gli agricoltori biologici, per incrementare la diversità nelle colture e nelle diete e per proteggere l’eredità di un antico e squisito grano di alta qualità a beneficio di questa e delle future generazioni, spiega l’azienda che sul marketing del grano “persiano” ha costruito il suo impero.

Il Kamut “certifica l’alta qualità dell’antico grano khorasan e ne garantisce alcune caratteristiche importanti come la coltivazione rigorosa secondo il metodo dell’agricoltura certificata biologica”, sottolinea la nota che accompagna la ricetta. “Mai ibridato né geneticamente modificato, il grano khorasan KAMUT® è un’importante fonte di minerali quali selenio, rame, manganese e molibdeno, e ha un alto contenuto di proteine, fibre, zinco, fosforo, magnesio, carotenoidi, e anche di vitamina B1 (tiamina) e vitamina PP (niacina)”.

Ora che sapete tutto sul grano di più antica strategia di marketing, potreste decidere di usarlo per la vostra panzanella quasi persiana.

Panzanella rivisitata con grano Khorasan della Kamut International

Ingredienti (per quattro persone)

400 g di Grano khorasan KAMUT® cotto
600 g di pomodori
200 g di zucchine freschissime
Erbe aromatiche a piacere
100 g di pomodori sott’olio
40 g di capperi

per la vinaigrette

30 ml di olio extra vergine di oliva
30 ml di limone
Scorza di mezzo limone biologico
Mezzo cucchiaino di sale

Procedimento

Versate il grano khorasan KAMUT® cotto e raffreddato in un’ampia insalatiera, unite i pomodori tagliati a cubetti, le zucchine a julienne, i pomodori sott’olio a striscioline, i capperi dissalati e tritati grossolanamente e una manciata di erbe aromatiche di vostro gradimento.

Possono bastare basilico e un po’ di erba cipollina, ma a vostra scelta potete aggiungere anche dragoncello, timo, qualche fogliolina di menta o mentuccia, prezzemolo o coriandolo.

Preparate la vinaigrette versando in una ciotola tutti gli ingredienti e sbattendo velocemente con una forchetta.

Versate nell’insalatiera e mescolate accuratamente.

Se avete la possibilità, fate riposare in frigorifero per almeno un’ora prima di servire per permettere al grano di gonfiarsi ulteriormente con il succo delle verdure.



giovedì, 17 agosto 2017 | ore 13:14

4 commenti su “Ricette. Panzanella estiva con il grano Kamut che è un marchio registrato e non quello dei Persiani

  1. ma questo articolo è frutto dello stesso personaggio che su Rai3 pontificava sulla credibilità del proprio sito? non vedo nessun avvertimento sulla operazione pubblicitaria fatta eppoi la panzanella è cosa seria!

    • Disclaimer: per questo post non è stato versato nemmeno un euro.
      .
      Il titolo già dovrebbe far riflettere.
      .
      Oltre a soggetto-predicato-complemento, esiste il registro di scrittura.
      .
      Indizio 1: si fa tanto di parlare di grani antichi come se quello dei nostri progenitori del Neolitico fosse arrivato fino ai giorni nostri.
      .
      Indizio 2: spiega l’azienda che sul marketing del grano “persiano” ha costruito il suo impero.
      .
      Indizio 3: Ora che sapete tutto sul grano di più antica strategia di marketing, potreste decidere di usarlo per la vostra panzanella quasi persiana.
      .
      Su una cosa siamo d’accordo: la panzanella è cosa seria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.