Forse l’ho già detto, ma lo ripeto: il panorama milanese delle pizzerie è in continua espansione.

Ce lo ha confermato Matteo Aloe che, nel corso della sua masterclass allo stand del nostro sponsor Moretti Forni al Sigep, ha parlato della svolta elettrica delle pizzerie del gruppo Berberè, che ha abbandonato il forno a legna, e dell’apertura di una nuova pizzeria Berberè che si aggiunge a una serie di altre novità, da Pizzami, già aperta, alle prossime aperture Giolina, e Marì.

E a qualche altra, già aperta o da aprire, che vi racconterò.

Berberè aprirà in via Carlo Tenca la sua terza pizzeria milanese, dopo quella di via Sebenico e quella di via Vigevano. Siamo ai margini di Porta Venezia, in un gruppo di strade piene di grossisti di abbigliamento (beh, ora un po’ meno di un tempo, la crisi del settore si sente anche qui) – un’estate, da ragazzo, ci ho lavorato per un po’.

Una zona difficile, per la ristorazione, con locali aperti da decenni (che so, l’Osteria del Treno) e altri che aprono e chiudono rapidamente, ma che ha visto in questi ultimi tempi aperture interessanti – da ultima, la pasticceria Gelsomina, all’altro capo di via Tenca – qualche tempo prima, il Crazy Cat Cafè e il secondo dei 5 Mi Scusi – Adesso Pasta, proprio di fronte al futuro Berberè.

Peraltro, siamo a due passi dalla Stazione Centrale, una zona di passaggio, con buone prospettive – sono passato di lì alle 16.30, e da Mi Scusi c’era gente che pasteggiava a pasta e tagliatelle.

I fratelli Aloe hanno già al loro attivo 9 Berberè in giro per l’Italia: calcolando che hanno aperto, a Bologna, nel 2010, fa circa una pizzeria l’anno. Anzi, con questa di via Tenca, sono 10: una media annuale perfetta. Oltre alle due-quasi-tre milanesi, e alla bolognese, ci sono due Berberè a Firenze, una a Castel Maggiore (Bologna), una a Torino, una a Roma, una a Verona.

Non ci resta che aspettare per vedere, anzi, assaggiare le pizze degli Aloe. Se tanto mi dà tanto, saranno come quelle degli altri due locali milanesi – buonissime.

Non per niente Berberè è al 4° posto nella nostra classifica delle migliori e peggiori pizzerie milanesi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui