La terza edizione di Cucine Aperte, la giornata della ristorazione di qualità che coinvolge i soci del Consorzio La Puglia è Servita in tutta la regione, quest’anno è in calendario il 28 settembre.

Sarà possibile visitare le cucine delle strutture socie del Consorzio, approfondire la conoscenza delle materie prime, seguire laboratori, degustazioni tematiche, e assaggiare le preparazioni dei vari ristoratori soci. L’incontro diretto con i cuochi, veri e propri ambasciatori della gastronomia pugliese, che accompagnano i loro ospiti nel cuore della propria cucina, e spiegano le materie prime del territorio (ognuno infatti ha scelto un proprio

Prodotto nel piatto”, su cui incentrare la degustazione), è un momento di approfondimento e di conoscenza “sul campo”.

Anzi, sarà una vera e propria esperienza “on the road”: sarà possibile costruirsi un proprio percorso degustativo attraverso le varie strutture ospitanti. La mappa speciale, dedicata alla manifestazione, è consultabile su Google Maps: basta connettersi al sito www.lapugliaeservita.com, cliccare sulla mappa in homepage e scegliere di aprirla con l’app di Google Maps. Selezionando la singola struttura si potranno conoscere orari di apertura e programma delle attività, oltre a ricevere le indicazioni esatte su come raggiungere l’azienda e creare il proprio percorso gustativo.

Percorso che comprende anche prodotti tipici, raccontati direttamente dai produttori e dagli artigiani del gusto del territorio, showcooking, laboratori e così via. Per non parlare dei vini del Movimento Turismo del Vino Puglia, e degli oli extravergine di Buonaterra – Movimento Turismo dell’Olio Puglia.

Di seguito l’elenco alfabetico delle strutture ospitanti: potete controllare gli aggiornamenti sul sito La Puglia è Servita.

Le strutture ospitanti

Al Primo Piano – Nicola Russo
Via Pietro Scrocco, 27. Foggia. Tel. +39 0881708672
www.ristorantealprimopiano.it

Antichi Sapori – Pietro Zito
Piazza Sant’Isidoro, 10. Andria Montegrosso. Tel. +39 0883 569529
www.pietrozito.it

Caseificio Olanda – Riccardo Olanda
Via Santa Maria dei Miracoli, 150. Trani. Tel. 0883 551810
www.caseificioolanda.it

Lama San Giorgio – Giovanni Scianatico
Strada Provinciale 84 Adelfia-Rutigliano Km 8,700. Rutigliano BA. Tel. +39 3483342889
www.lamasangiorgio.it

Le Rune – Nicola Scarpelli e Nicla Longo
Largo Giacomo Leopardi, 7. Torre a Mare BA. Tel. +39 0805432289.

Lilith – Claudio Tramis
SP Strudà Vanze. Vernole LE. Tel. +393939962150.
www.ristorantelilith.it

Locanda di Federico – Gianluca Spagnuolo
Piazza Mercantile, 63. Bari. Tel. +39 0805227705.

Locanda Di Nunno – Antonio Di Nunno
Via Balilla, 2. Canosa di Puglia (BT). Tel. +39 0883615096.
www.locandadinunno.it

L’Osteria di Chichibio – Girolamo De Bari
Largo Gelso, 6. Bari. Tel. +39 0804240488.
www.osteriadichichibio.it 

Masseria Amastuola – Patrizia Girardi
Località Amastuola, Strada Provinciale 42. Crispiano TA. Tel. +39 0999908025. www.amastuola.it

Masseria Il Frantoio – Armando Balestrazzi e Rosalba Ciannamea
S.S. 16 Km. 874. Ostuni BR. Tel. +39 0831330276.

Origano – Gaetano Marangelli
Via G. Scarciglia. Minervino. Tel. +39 3395325877.
www.menhirsalento.com

Pastificio Centoni – Giovanni Lorè
Via Paolo Borsellino, 6/n. Mottola TA. Tel. +39 0998861475.
www.centoni.it    

Perbacco – Beppe Schino
Via Abbrescia, 99. Bari. Tel. +39 0805588563.

Stammibene – Alessandro Pizzuto
Via Domenico Nicolai, 31/a. Bari. Tel. +39 080 8641967.
stammi-bene.it/benvenuto-a-stammi-bene

Terranima – Piero Conte e Georgia Colombo
Via Nicolò Putignani, 213. Bari. Tel. +39 0805219725.
www.terranima.com

Vinilia Wine Resort – Simona e Marika Lacaita
Contrada Scrasciosa. Manduria TA. Tel. +39 0999908013.
www.viniliaresort.com

[Immagini: Angelo di Cugno]

La Puglia su Scatti di Gusto

Corte in Fiore a Trani

La Puglia meta consigliata dal New York Times

Il Re dello Sfuso: Cosimo Varvaglione

I panzerotti a Speziale

Stefano Callegari arriva in Puglia

La Puglia a Milano: Pescheria con Cottura

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui