Milano. La migliore Pizza della Settimana è Sardegna di Gino Sorbillo Gourmand

Pizzerie

Certo – ci sono appena stato, e ne ho già scritto: la nuova pizzeria di Gino Sorbillo è aperta solo da un paio di settimane. Eppure la pizza migliore che ho mangiato da due settimane a questa parte è ancora una delle sue, questa volta una di quelle “gourmand” che propone a due passi dal Duomo e dalla Galleria, appunto da Gino Sorbillo Pizza Gourmand.

Ammetto che non è che abbia mangiato una pizza al giorno, nella mia ricerca della best of the week: ma sicuramente ne ho mangiate diverse, discrete, buone, molto buone, ma non buonissime – o per lo meno non così buone.

Ah – metto questa foto di Gino prima di raccontarvela: non è nella sua nuova pizzeria, e quella che ha in mano è una pizza al pesto (la Liguria, ovviamente) che viene cucinata in un forno napoletano elettrico. Ma un post su Sorbillo non ha senso senza una foto di Sorbillo stesso: è un must, e insieme un riconoscimento alle sua capacità, oltre che di pizzaiolo, anche di “personaggio” socialmediatico.

Per la Sardegna Sorbillo ha deciso di puntare sui formaggi – che sono in effetti fra i prodotti migliori dell’isola (a ben pensarci, però, non mi vengono in mente prodotti sardi men che buoni…), e che stanno benissimo sulla pizza.

Pecorino Tiu Ettori di Monzitta & Fiori, un’azienda nel nord della Sardegna, in provincia di Sassari. Si tratta di un formaggio a pasta semicotta e a latte intero, di Latte Nobile di Pecora, e le pecore sono, manco a dirlo, di razza sarda e allevate a pascolo; ha vinto il Cheese Award 2017 per i formaggi semi-stagionati.
Fiore Sardo Dop, Formaggio di Pecora.
Ricotta Salata del Caseificio Cuozzo. Qui siamo a Oristano, quindi nel sud della Sardegna: a completare anche geograficamente questo itinerario nel gusto sardo. E la ricotta di Marcello Cuozzo, salata, ma neanche troppo, è una delle più buone che abbia mai mangiato. Punto.
• Mozzarella, Olio Evo Biologico e Basilico: magari non saranno proprio sardi sardi, ma direi che di Sardegna qui ce n’è in abbondanza.

Il tutto a 12 €. E a me è già venuta fame.

Gino Sorbillo Pizza Gourmand. Via Ugo Foscolo, 3. Milano.

La migliore Pizza della Settimana

  1. La Liquirizia in giallo di Sasà Martucci a Caserta
  2. La Capricciosa soffice di La Pizzeria Nazionale a Milano
  3. La Fior di Formaggi di Da Zero a Milano
  4. La Quattro Latti di Gino Sorbillo a Napoli
  5. La Radicchio Affumicato di Cenerè a Milano
  6. Assaje di Assaje a Milano
  7. La Pizza della Settimana. Salsiccia e friarielli in 3 indirizzi imperdibili a Napoli
  8. Verona. La migliore Pizza della Settimana è la Senza Lievito di Renato Bosco

Di Emanuele Bonati

"Esco, vedo gente, mangio cose" Lavora nell'editoria da oltre 40 anni. Legge compulsivamente da oltre 50 anni. Mangia da oltre 60 anni. Racconta quello che mangia, e il perché e il percome, online e non, da una decina d'anni. Verrà ricordato per aver fatto la foto della pizza di Cracco.