Totochef marzo 2022: Filippo La Mantia, Davide Pulejo, Riccardo Canella

Il primo episodio di marzo 2022 del nostro Totochef vede il ritorno a Milano di Filippo La Mantia, e due nuove aperture a Roma e a Venezia

Notizie

Totochef edizione marzo 2022 con le nuove aperture annunciate di Filippo La Mantia a Milano, Riccardo Canella a Venezia e Davide Pulejo a Roma.

Gli chef sono più che mai attivi, e danno vita a nuovi progetti maturati nella pausa causata dalla pandemia. Come ha appena fatto Giuseppe D’Errico, che accenderà i fornelli della Madernassa alla fine di marzo.

Filippo La Mantia apre di nuovo a Milano e cerca personale

Filippo La Mantia

Una ricerca di personale di sala pubblicata sui social da Filippo La Mantia, “Oste e Cuoco” palermitano, annuncia indirettamente l’apertura del suo nuovo ristorante a Milano.

Una nuova puntata del nostro Totochef, quindi, su marzo 2022. Dopo aver chiuso il ristorante in piazza Risorgimento, abbattuto dal lockdown, La Mantia si è occupato della cucina del Grand Hotel delle Palme a Palermo. Ma ha sempre dichiarato il suo attaccamento a Milano, città che nel 2021 gli ha conferito l’Ambrogino d’Oro. Il massimo riconoscimento cittadino gli è stato attribuito per aver tenuto aperto il suo ristorante durante il primo lockdown per preparare pasti per i sanitari dell’Ospedale Niguarda.

Un rapporto profondo, quindi, che viene suggellato da questo ritorno da Palermo nella “sua” Milano, dove vive il figlio Andrea, nato dalla relazione con Chiara Maci.

Per gli interessati, è possibile “partecipare” a questo Totochef edizione marzo 2022 inviando la propria candidatura a chef@filippolamantia.com. La sede del nuovo ristorante non è ancora nota, anche se alcune voci lo danno in arrivo al primo piano del Mercato Centrale Milano, dove c’è già Joe Bastianich col suo American BBQ. L’apertura è annunciata per metà marzo.

Facebook.

Totochef: Davide Pulejo apre il suo ristorante a Roma Prati a marzo 2022

totochef marzo 2022 Davide Pulejo
Davide Pulejo: foto Stefano Delia

Una nuova tessera del nostro Totochef marzo 2022 la fornisce l’annuncio con logo, ancora su Facebook, del nuovo ristorante, Pulejo, dell’omonimo chef Davide.

Giovane Chef Emergente 2020 per la Guida Michelin, ai tempi chef dell’Alchimia a Milano, Davide Pulejo conta di aprire verso la metà di marzo il suo ristorante in zona Prati a Roma.

Proporrà una cucina classico-contemporanea, di alto livello ma giovane e fresca, parole sue. Sarà “personale” nel senso di attenta a soddisfare il cliente e non l’ego dello chef. I suoi piatti saranno diretti, tutti giocati sulla forza del gusto e dei sapori, accompagnati in sala da un’accoglienza attenta e soprattutto convinta del progetto.

Dall’esperienza milanese all’Alchimia porterà a Roma i suoi piatti migliori, debitamente rivisti e rinnovati. Bon sappiamo se ci sarà il filetto di pesce con crema all’alloro apprezzato da Sergio Lovrinovich nel 2019. Ma ci sarà il suo Peperone, macinato come una tartare, con Parmigiano Reggiano 36 mesi: cambia la struttura del piatto, non la sostanza. Il Risotto Milano-Roma cambierà nome, diventando MI-RO, come la tratta ferroviaria di Italo: è un risotto con la coda alla vaccinara. E ci saranno le Animelle con ostrica affumicata, e il Tiramisù, magari con lo zabaione preparato direttamente al tavolo.

In questi giorni stanno allestendo la cantina e la carta dei vini: un bellissimo sotterraneo scavato nel tufo, con cancello e bottigliera in ferro battuto.

Le premesse positive ci sono: per sistemare questo tassello del nostro Totochef aspettiamo marzo 2022.

Facebook.

Riccardo Canella nuovo chef dell’Hotel Cipriani a Venezia

Totochef marzo 2022
Riccardo Canella: foto Federico Ciamei

Appuntamento al 10 marzo per la riapertura dell’Hotel Cipriani (gruppo Belmond) a Venezia, con il nuovo Executive Chef Riccardo Canella.

Classe 1985, padovano di origine, Canella prenderà le redini del Ristorante Oro, ma si occuperà anche del Cip’s Club, del Porticciolo, e del Bar Gabbiano, nonché di cene private ed eventi.

Ritornare in Italia, entrando in punta di piedi in quella che è la mia terra d’origine, in un panorama così magico e misterioso come Venezia, è l’unica strada che avrei intrapreso per mettermi alla prova in questo momento della mia carriera.

Sono felice ed estremamente fortunato di dar voce finalmente al mio modo di cucinare attraverso questo territorio ricco di storie e tesori da portare alla luce.”

Lo chef Canella ha lavorato con alcuni dei più grandi maestri del mondo, quali Gualtiero Marchesi, Fabrizio Molteni, Massimiliano Alajmo. Ha poi lavorato con René Redzepi come Sous Chef del Noma di Copenaghen per sette anni.

Hotel Cipriani Belmond. Giudecca, 10. Venezia. Tel. +39 041240801




Di Emanuele Bonati

"Esco, vedo gente, mangio cose" Lavora nell'editoria da oltre 40 anni. Legge compulsivamente da oltre 50 anni. Mangia da oltre 60 anni. Racconta quello che mangia, e il perché e il percome, online e non, da una decina d'anni. Verrà ricordato per aver fatto la foto della pizza di Cracco.