mulino caputo farine per pizza, pane e dolci

Perché dovreste andare alla pizzeria Saccharum ad Altavilla Milicia

Non solo pizza tonda, con la margherita a 8 €, ma anche sfincione e pizze al padellino alla pizzeria Saccharum vicino Palermo
mercoledì, 29 Maggio 2024 di

L’unico errore che potreste commettere è andare alla pizzeria Saccharum ad Altavilla Milicia, una ventina di chilometri da Palermo, fuori stagione. Che è quella delle piogge che in questo 2024 hanno appannato i momenti di piacere in Sicilia. E vi perdereste l’occasione di cenare in giardino. Ma con la pizza di Gioacchino Gargano non farete nemmeno caso al tempo. Perché propone pizze esplosive e divertenti in grado di soddisfare tutti i palati.

Gioacchino Gargano della pizzeria Saccharum ad Altavilla Milicia

Non è che la sala sia meno accogliente, anzi. Moderna con divanetti e sedute comode e un’atmosfera calda. Quasi non la diresti una pizzeria se non fosse per i forni che si allungano dietro il bancone.

Difficile classificare la pizza di Gioacchino Gargano che ha a cuore la tradizione siciliana, guarda alla napoletana ma ha un orizzonte ampio.

Quante pizze e quanta varietà

lo sfincione della pizzeria Saccharum ad Altavilla Milicia

Eccola la tradizione sfornata al tavolo. Lo sfincione della pizzeria Saccharum (a proposito, il nome viene dalla canna da zucchero che qui era commercializzata) è buonissimo. Anche perché lo mangiate a tavola senza equilibrismi da street food.

lo sfincione della pizzeria Saccharum ad Altavilla Milicia

E potrete assaporare la cipolla di Giarratana vero must di una farcitura che spazia dalla Bagherese alla Palermitana. Quindi con tuma, ricotta fresca, acciughe di Aspra, mollica tostata di pane fresco, origano oppure con salsa di sfincione, acciughe di Aspra, mollica tostata di pane fresco, caciocavallo ragusano, origano. E le rosse Messinese, Trapanese Rianata e Sciacca Tabbisca. Un viaggio suadente tra morbidezza e crunch.

la pizza margherita della pizzeria Saccharum ad Altavilla Milicia

E qui la diresti siciliana la pizzeria Saccharum. Ma basta assaggiare una pizza Margherita per guardare Napoli con la farcitura di fiordilatte e di pomodoro San Marzano Dop che arrivano dalla Campania. Omaggio alla culla della pizza ben fatto e cotto bene. Non diresti che siamo in Sicilia né che la cottura è con un forno elettrico a bocca aperta.

Le carte si mischiano ancora con la pizza al padellino che mixa con perizia il croccante del cornicione e la morbidezza del cuore. E miscela il fiordilatte della Campania con il pelato in salsa Rosso Siculo da pomodoro siccagno. Plus territoriale rafforzato dall’olio monocultivar di tonda iblea.

la pizza con il prosciutto della pizzeria Saccharum ad Altavilla Milicia

E ritorna alle pizze tonde (estemporanee) con le verdure e il buon prosciutto cotto che ancora una volta mescola terre lontane e vicine in un equilibrio che colpisce e invoglia a ritornare.

Loredana Sparacino della pizzeria Saccharum ad Altavilla Milicia

Soprattutto ora che le giornate si allungano e il giardino della pizzeria Saccharum e la moglie Loredana Sparacino sono lì ad attendere i commensali.

i dolci della pizzeria Saccharum ad Altavilla Milicia

Pronti a ghermire le “frollie” di Gioacchino Gargano con la ricotta e i cremosi gelati al limone e al mandarino

voto recensioni Scatti di Gusto 3

Voto: 8/10

Menu e prezzi della pizzeria Saccharum ad Altavilla Milicia

la pizza alla norma della pizzeria Saccharum ad Altavilla Milicia
Pizza la norma a casa mia

Le pizze di Gioacchino

La norma a casa mia con Pomodoro San Marzano DOP, fiordilatte, provola delle Madonie affumicata, melanzane. In uscita: crema di pomodoro riccio, pesto di basilico homemade, mandorle tostate, scaglie di pecorino siciliano e ricotta (14 €)

Tra fumo e cenere con provola affumicata, pancetta stufata, scalogno, scorza di limone (12 €)

Odori e intensità (13 €)

O mare o terra con fiordilatte e in uscita carciofi marinati al limone, tartare di gambero, salsa al prezzemolo (20 €)

Bottarga un po’ stracciata (18 €)

Regno delle Due Sicilie con fiordilatte, friarielli, salsiccia, pomodoro secco, mandorle (14 €)

Carciofi alla carbonara (14 €)

Una domenica da nonna con provola affumicata, patate al forno, salsiccia, malvasia siciliana, rosmarino (13 €)

Alalunga (14 €)

Passeggiata tra i sentieri (16 €)

Tra tradizione e grandi classici

Margherita ( €)

Con bufala in uscita (10 €)

Margherita 2.0 (12 €)

Marinara con pomodoro San Marzano DOP, datterino rosso semidry,olive nere. In uscita: Alaccia di Aspra, origano (12 €)

Diavola (12 €)

Capricciosa a modo mio (15 €)

Cruditella (16 €)

Mortazza (14 €)

5 formaggi (13 €)

Ora tonno (14 €)

Fantasie dell’orto con verdure dell’orto di stagione e fiordilatte (10 €)

America for baby con Pomodoro San Marzano DOP, fiordilatte campana, würstel artigianale. In uscita: patatine fritte (10 €)

Gli sfincioni della pizzeria Saccharum

Evolutivo, Bagherese, Palermitano, Messinese, Trapanese Rianata, Sciacca Tabbisca (12 €)

Spick & Crock al padellino

Rosso Siculo (10 €)

Anciova con salsa di pomodoro Rosso Siculo, filetti di acciughe di Aspra, origano e giro d’olio extravergine Terraliva Cherubino – monocultivar tonda iblea (12 €)

Nudo e crudo (20 €)

Gran riserva 30 mesi con stracciata di burrata, prosciutto crudo di Parma 30 mesi Gran Riserva, salsa al basilico e giro d’olio extravergine Terraliva Cherubino – monocultivar tonda iblea (18 €)

Pizzette

la pizzetta della pizzeria Saccharum ad Altavilla Milicia

Margherita soffice (10 €)

Pastori e sapori con ricotta, fave, pecorino (11 €)

Acciuga con pomodoro pelato siccagno Rosso Siculo, pomodoro a fette infornato, acciughe di Aspra, caciocavallo ragusano, origano (12 €)

I dolci della pizzeria Saccharum

Semifreddo alle mandorle / al pistacchio / al caramello salato (5 €)

Cremoso al limone / mandarino / cantalupo /ananas (6 €)

Le Frollie di Gioacchino. Frolla di grano Maiorca con marmellata di arance, ricotta, cioccolato e nocciole (6 €)

Di Vincenzo Pagano

Fulminato sulla strada dei ristoranti, delle pizze, dei gelati, degli hamburger, apre Scatti di Gusto e da allora non ha mai smesso di curiosare tra cucine, forni e tavole.