Franco’s Pizza. La festa POP del panuozzo è a Battipaglia

La pizza napoletana, quella cilentana e il panuozzo, la pizza a forma di panino, sono le specialità di Franco's Pizza che allieta gli appassionati a Battipaglia

Pizzerie

Il campionato è quello dello street food. Sì perché Franco’s Pizza del Maestro Franco risponde a quei canoni a stelle e strisce del punto di ristoro un po’ Arnold di Fonzie un po’ bus del cibo italiani e americani o londinesi.

L’insegna rossa che spicca nella notte a lato della S.S. 18, appena usciti dall’autostrada A3 Salerno – Reggio Calabria a Battipaglia che mostra orgogliosa il nuovo svincolo, è un punto di riferimento per molti appassionati di pizza e di panuozzo. Pizza tonda da consumare sotto il telo che circonda a mo’ di pergolato la cucina forte di 2 forni circolari di inusitata ampiezza.

Ma qui siamo in una pizzeria che incrocia grandi volumi e passione di Franco per il disco di pasta (ha collezionato un po’ di premi e riconoscimenti come quello di campione di Free Style) e appunto per il suo panuozzo.

Mettetevi l’anima in pace. Qui si fa la fila con tanto di numeretto perché “la pizza deve uscire cotta bene e quindi non è che possiamo andare più veloci”. Temperatura, umidità, farcitura sono tutti elementi che variano quel tempo e che Franco’s e i suoi figli calcolano con molta attenzione.

Cerca i prodotti a km 0 Franco che ha un appezzamento di terreno da cui arrivano le verdure del suo “ortolano”, una delle varianti del panuozzo. E c’è il cacio per la pizza cilentana oltre che la mozzarella di bufala per la margherita doppia. I gusti sono quelli che incontrano il piacere della gente: classico, caprese, porcellino, il nottambulo Nutella e lo speciale Franco’s con salame piccante. Lo si divide con gli amici e si fa più di un giro. Un classico.

Ecco, cos’è il panuozzo? Un panino-pizza o forse una pizza a panino sottile, morbida e croccante da farcire espressa e riscaldare nel forno a legna. Un intermezzo fenomenale per un viaggio che spinge a consigliare di mettere il segnalino sul vostro navigatore. Potrete mangiare sui tavoli condivisi o farvi incartare il tutto.

E un’altra bandierina la potreste mettere sul calendario. Da oggi e fino a mercoledì 27 a Battipaglia nel piazzale antistante lo stadio di calcio Luigi Pastena (a un tiro di schioppo dalla sede della pizzeria) si terrà la IV edizione della Festa del Panuozzo e Pizza. La kermesse, che ha i riti e i sapori veraci dell’Italia che fu, l’anno scorso ha attirato 40mila visitatori con il suo incrocio di pizze e spettacoli musicali.

Quest’anno si prevedono numeri superiori e la piazza della pizza sarà animata da diverse pizzerie come recita il programma: “Cavaliere” di Battipaglia, “La pizza di Gaetano” di Napoli, La Pietra azzurra di Caselle in Pittari, “O’Sarracin di Nocera”, “Salvo Salvatore dal 1928” di S. Giorgio a Cremano e Il mondo senza glutine di Pagani che assicurerà la prelibatezza della pizza e dei dolci senza glutine. Saranno presenti anche l’Assocazione Pizzaioli Napoletani di Napoli e l’Associazione Margherita di Castel S. Lorenzo (ovvero, la pizza cilentana). Il programma artistico prevede tra l’altro Maria Nazionale, Luca Sepe e il duo veronese Sonohra.

Ora siete avvertiti. Non potrete parlare dei riti della pizza senza aver addentato un panuozzo sulla strada delle vacanze!

Franco’s Pizza. Via Strada Statale 18, n° 8. Battipaglia (Salerno). Tel. +39 0828.673902

(clicca sull’icona per lo zoom. Sulla foto appaiono le frecce per scorrere la galleria)




Di Vincenzo Pagano

Fulminato sulla strada dei ristoranti, delle pizze, dei gelati, degli hamburger, apre Scatti di Gusto e da allora non ha mai smesso di curiosare tra cucine, forni e tavole.