Franco’s Pizza. La festa POP del panuozzo è a Battipaglia

Tempo di lettura: 3 minuti

Il campionato è quello dello street food. Sì perché Franco’s Pizza del Maestro Franco risponde a quei canoni a stelle e strisce del punto di ristoro un po’ Arnold di Fonzie un po’ bus del cibo italiani e americani o londinesi.

L’insegna rossa che spicca nella notte a lato della S.S. 18, appena usciti dall’autostrada A3 Salerno – Reggio Calabria a Battipaglia che mostra orgogliosa il nuovo svincolo, è un punto di riferimento per molti appassionati di pizza e di panuozzo. Pizza tonda da consumare sotto il telo che circonda a mo’ di pergolato la cucina forte di 2 forni circolari di inusitata ampiezza.

Ma qui siamo in una pizzeria che incrocia grandi volumi e passione di Franco per il disco di pasta (ha collezionato un po’ di premi e riconoscimenti come quello di campione di Free Style) e appunto per il suo panuozzo.

Mettetevi l’anima in pace. Qui si fa la fila con tanto di numeretto perché “la pizza deve uscire cotta bene e quindi non è che possiamo andare più veloci”. Temperatura, umidità, farcitura sono tutti elementi che variano quel tempo e che Franco’s e i suoi figli calcolano con molta attenzione.

Cerca i prodotti a km 0 Franco che ha un appezzamento di terreno da cui arrivano le verdure del suo “ortolano”, una delle varianti del panuozzo. E c’è il cacio per la pizza cilentana oltre che la mozzarella di bufala per la margherita doppia. I gusti sono quelli che incontrano il piacere della gente: classico, caprese, porcellino, il nottambulo Nutella e lo speciale Franco’s con salame piccante. Lo si divide con gli amici e si fa più di un giro. Un classico.

Ecco, cos’è il panuozzo? Un panino-pizza o forse una pizza a panino sottile, morbida e croccante da farcire espressa e riscaldare nel forno a legna. Un intermezzo fenomenale per un viaggio che spinge a consigliare di mettere il segnalino sul vostro navigatore. Potrete mangiare sui tavoli condivisi o farvi incartare il tutto.

E un’altra bandierina la potreste mettere sul calendario. Da oggi e fino a mercoledì 27 a Battipaglia nel piazzale antistante lo stadio di calcio Luigi Pastena (a un tiro di schioppo dalla sede della pizzeria) si terrà la IV edizione della Festa del Panuozzo e Pizza. La kermesse, che ha i riti e i sapori veraci dell’Italia che fu, l’anno scorso ha attirato 40mila visitatori con il suo incrocio di pizze e spettacoli musicali.

Quest’anno si prevedono numeri superiori e la piazza della pizza sarà animata da diverse pizzerie come recita il programma: “Cavaliere” di Battipaglia, “La pizza di Gaetano” di Napoli, La Pietra azzurra di Caselle in Pittari, “O’Sarracin di Nocera”, “Salvo Salvatore dal 1928” di S. Giorgio a Cremano e Il mondo senza glutine di Pagani che assicurerà la prelibatezza della pizza e dei dolci senza glutine. Saranno presenti anche l’Assocazione Pizzaioli Napoletani di Napoli e l’Associazione Margherita di Castel S. Lorenzo (ovvero, la pizza cilentana). Il programma artistico prevede tra l’altro Maria Nazionale, Luca Sepe e il duo veronese Sonohra.

Ora siete avvertiti. Non potrete parlare dei riti della pizza senza aver addentato un panuozzo sulla strada delle vacanze!

Franco’s Pizza. Via Strada Statale 18, n° 8. Battipaglia (Salerno). Tel. +39 0828.673902

(clicca sull’icona per lo zoom. Sulla foto appaiono le frecce per scorrere la galleria)

1 commento

  1. Nooooo! Il mitico Franco’s!! Stasera sarà una grande festa con tanta pizza e buona musica… Un solo consiglio: arrivate in tempo! W il mitico panuozzo di Franco’s pizza!!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui