Ormai tutti sanno che Airbnb è la piattaforma che permette di prenotare soggiorni in case “vere”, di privati, in tutto il mondo. Forse non tutti sanno che dall’anno scorso Airbnb offre anche la possibilità di acquistare “esperienze guidate” di tutti i tipi, gite escursioni viaggi lezioni concerti spettacoli tour arte cucina.

Hanno molto successo le esperienze gastronomiche: Airbnb ha appena presentato la classifica delle 50 esperienze più prenotate sul sito in tutto il mondo. E ce ne sono anche di italiane, nelle prime 10.

10. Corso Pratico di Autentica Cucina Thai a Bangkok, 37/40 €

Il corso (Hands-on Authentic Thai Cooking Class) si tiene alla House of Taste Thai Cooking School di Bangkok, ed è diviso in due parti, di tre ore e mezza ciascuna. La prima (40 €) consiste nella visita al Khlong Toei, il più grande mercato di Bangkok, dove si imparerà a fare la spesa; al termine, un taxi vi porterà nella sede della scuola per la seconda parte (37 €), ovvero la lezione vera a propria: la chef Pimlada vi insegnerà una serie di piatti, dagli spring rolls alla tom yum goong (zuppa di gamberetti), al pad thai (pasta di riso spadellata con vari ingredienti), ai vari curry (e a intagliare un mango).

Scatti di Gusto consiglia:
• Lo street food thai di Ic Che Thai a Firenze
• La ricetta del Pad Ka Prao di Vatinee Suvimol

9. Dal Mercato alla Tavola a Shibuya, Tokyo, 72 €

La chef Yukari vi condurrà a fare la spesa al supermercato, per conoscere come fanno la spesa quotidiana i giapponesi, e i loro prodotti e ingredienti, quindi nella sua scuola (Tokyo Cooking Studio) a Shibuya, un quartiere di Tokyo, per la lezione di cucina (dashi, zuppa di miso, riso…), della durata di 4 ore, appunto From Market to Table.

Scatti di Gusto consiglia:
• Da Shibuya viene Tenoha, recente apertura a Milano

8. Il Giro delle Tapas a Barcellona, 59 €

Un tour in 5 tappe attraverso El Poble-sec, storico quartiere della capitale catalana ai piedi del Montjuïc, alla scoperta di tapas bar e bodegas. Si assaggeranno una dozzina fra tapaspinchos, e piatti, sotto la guida di Carla. Si berrà, anche, ovviamente: è vero che Poble-sec significa “villaggio arido”, ma la concentrazione di bar qui è davvero considerevole. The Original Tapas Crawl Adventure, tre ore avventurose a Barcellona, non poteva che svolgersi qui.

Scatti di Gusto consiglia:
• La nostra classifica delle tapas
• Le tapas di Tickets dei fratelli Adrià

7. La Cerimonia del Tè a Kyoto, 30 €

Un’antica casa di città in legno di oltre 80 anni a Kyoto ospita la cerimonia del tè, officiata da Mari secondo le regole della scuola Yabunouchi. Un’ora per imparare tutto sul tè matcha, come si prepara, la filosofia che ci sta dietro, oltre a notizie sulla decorazione della sala da tè e sui comportamenti da tenere.

Scatti di Gusto consiglia:
• Da Kyoto vengono i cioccolatini “in kimono”

6. Sushi-making Experience a Shinjuku, Tokyo, 45 €

Ancora Giappone, questa volta a Shinjuku, un altro quartiere di Tokyo. per imparare l’arte del sushi con Kazuki, che dirige un locale, Yachiyo,  che produce sushi da oltre 100 anni. Si impareranno diverse tecniche e tipologie di suhi, i Nighiri e i Tamayaki, e le due diverse “prese” per formare la polpetta di sushi.

Scatti di Gusto consiglia:
Sushi a Prato da Moi
Sushi a Napoli da It’s Japan
Sushi ad Agropoli da Hoshi
Sushi a Roma da OiSushi

5. Cooking Chianti a Firenze, 125 €

Ecco finalmente la prima esperienza italiana: un corso di cucina toscana, anzi chiantigiana, Cooking Chianti, tenuto da Luca e Lorenzo, fondatori di LovexFood. Ritrovo alla stazione di Santa Maria Novella per un viaggio di una ventina di minuti fino a Lastra a Signa, dove si passeranno sei ore e mezza fra lezioni sulla pasta e i dolci, vini e liquori, snack di ogni tipo, giardini di erbe aromatiche, vigneti e uliveti.

Scatti di Gusto consiglia:
• I panorami di Firenze all’ora dell’aperitivo visti dalle terrazze più belle della città

4. The Ice Cream Roll Experience a Los Angeles, 17 €

Un’ora e mezza con Jacob alla Chillbachi Tasting Room a Downtown Los Angeles per imparare a fare gli Ice Cream Rolls, ovvero come preparare dei “rotolini” di gelato spatolando gli ingredienti su una lastra metallica gelata.

Scatti di Gusto consiglia:
• Come fare il gelato con qualsiasi cosaUnico Gelato Espresso

3. Paella Maestro a Barcellona, 36 €

Ancora Barcellona, questa volta per la paella. La ricetta di famiglia di Eladi e Anna spiegata passo passo, insieme alle ricette della crema catalana e della sangria, a partire dalla spesa al mercato. Il corso Paella Maestro si tiene in 3 ore a Villa de Gràcia, quartiere bohémien della capitale catalana.

Scatti di Gusto vi consiglia:
• Un’alternativa alla paella di riso: la Fideuà Negra

2. Pastamania a Firenze, 59 €

Al secondo posto della classifica, ecco Pastamania, ovvero preparare ravioli, tagliatelle e cappellacci (e i sughi per condirli) con Marina e Giulio, titolari del negozio di pasta fresca Dalle nostre mani a San Frediano, a Firenze. Tre ore per imparare a fare le paste, e per mangiarle nel loro ristorante Vivenda, con tanto di ricette scritte.

Scatti di Gusto consiglia:
• Una bella bistecca dopo la pasta? Vi diciamo dove qui
Novità a Firenze: 000 e Adagio

1. Lisbon’s Best Flavours a Lisbona, 55 €

Una ragazza 29enne, Ruthie, o la sua amica Rita vi accompagneranno in giro per la città alla ricerca di sapori, piatti, bevande e locali. Lisbon’s Best Flavors: 14 assaggi, raccontati negli ingredienti e nella loro storia, più vini e liquori, in un pasto e un tour attraverso le strade di Alfama, il quartiere più antico di Lisbona.
L’esperienza più prenotata su 3100 in 40 paesi del mondo.

Scatti di Gusto consiglia:
5 posti dove mangiare il bacalhao (baccalà)
10 indirizzi imperdibili per mangiare a Lisbona

Nell’homepage delle Experiences ho visto pubblicizzato un tour per Auckland, in Nuova Zelanda, alla ricerca di cartoline da spedire agli amici: così vintage, che ho deciso, prima di morire, di farlo. Non so se abbia o meno successo: immagino la difficoltà di dover spiegare a un millennial che cosa sono le “cartoline”.

Le esperienze Airbnb sono attività progettate e gestite da stimolante gente del luogo. Vanno oltre i tipici tour e corsi, calando gli ospiti nel mondo unico di ciascun host. È un’opportunità per chiunque per condividere i propri hobby, competenze o conoscenze senza aver bisogno di altri spazi.

E voi vi avete già scelto la prossima meta gastronomica?

[Link: Food&Wine. Immagini: Airbnb, siti e Facebook dei vari host]