Insalata di riso piatto

Insalata di riso perfetta: la ricetta con gli ingredienti migliori è scientifica

Per una insalata di riso perfetta occorre la ricetta scientifica, tenere a mente 5 regole e preparare maionese e giardiniera in casa

Ricette

Una insalata di riso perfetta è il piatto principe delle nostre giornate estive e noi abbiamo preparato la ricetta scientifica per renderla tale.

Avete già avuto modo di apprezzarla con una ricetta “gourmet” e con una con il tonno di terra oltre a una rassegna in giro per il mondo.

Esistono diversi modi di “pensarla”, quasi degli stili di preparazione.

mattonella insalata di riso

C’è chi si limita al “mischione”, allestito distrattamente utilizzando quello che trova nel frigo (aiutandosi rigorosamente con una base pronta in vetro).

Qualcuno seleziona con cura gli ingredienti scegliendoli uno ad uno tra quelli di qualità (ad esempio, una “giardiniera” artigianale, o le uova biologiche).

C’è chi si lancia nella preparazione di quasi tutti gli ingredienti. Come faremo noi con la maionese e con la giardiniera.

Insalata di riso: 5 trucchi per farla perfetta

insalata di riso perfetta

La ricetta “base” contempla solo il riso, mentre per gli altri ingredienti è lasciato potere alla fantasia. Ma noi parliamo di insalata di riso scientifica e dovrete seguire almeno 5 regole.

  1. Non aggiungere sin dall’inizio, o addirittura evitare i pomodori da insalata.
  2. Utilizzare erbe aromatiche fresche come basilico e menta.
  3. Rendere più “fresca” la preparazione utilizzando la buccia di limone grattugiata.
  4. Servire sempre a parte maionese (se possibile fatta in casa) ed uova sode.
  5. Non risciacquare il riso sotto l’acqua corrente dopo averlo cotto per raffreddarlo.
insalata di riso perfetta

E ora a noi con un nuovo capitolo della nostra web serie La ricetta scientifica.

1. Riso Ribe

riso per insalata di riso perfetta

Si, per un’insalata di riso perfetta utilizzeremo il riso ribe. È una delle 200 varietà di riso iscritte al catalogo nazionale, di cui ben 132 effettivamente coltivate lungo tutto il nostro territorio, dal Vercellese fino alla piana di Sibari. Quindi ci terremo ben lontani da tutte le mode imperanti.

E chiariamolo bene una volta per tutte: questo non è il riso parbolied, con cui viene spesso confuso, ma la varietà di riso più adatta e quindi utilizzata per la parboilizzazione (dall’inglese partially boiled, parzialmente bollito).

La varietà Euribe (oggi chiamata Ribe) è, secondo la classificazione UE, un riso lungo A, ed è commercializzata con il suo nome come prescrive la legge del mercato interno.

Presenta un chicco lungo, affusolato, con una perla poco estesa, perde amido in cottura, risultando leggermente colloso.

risotto alla parmigiana

Come buona parte dei risi del gruppo Ribe (ricordate che quando preparammo il risotto alla parmigiana v’avevo parlato delle griglie del riso?), in cucina è molto versatile e ben si adatta a diverse preparazioni. Oltre a una fresca insalata di riso perfetto, va bene anche ripieni, contorni oppure timballi, supplì e arancini. Il riso ribe è perfetto anche per risotti a cottura media.

Come v’avevo accennato il riso andrà cotto piuttosto “al dente”, poi scolato ed “abbattuto”. Non vi spaventate. Lo possiamo abbattere anche a casa con due boule di dimensioni differenti, riempiendo la più grande di ghiaccio e sale da cucina, con una percentuale di 35 grammi di sale ogni 100 grammi di ghiaccio.

riso bianco insalata di riso perfetta

Unico consiglio, quello di sgranarlo delicatamente con una forchetta dopo qualche minuto, ripetendo ancora un paio di volte l’operazione fino al raffreddamento.

Se tutto è stato fatto bene i chicchi dovranno risultare leggermente collosi ma perfettamente separati.

2. Uova

uova di gallina livornese per insalata di riso perfetta

Per la maionese le ho scelte di qualità, utilizzando per questa insalata di riso perfetta quelle di gallina livornese, dal guscio bianco.

Le Camille, così si chiamano, sono le uova della piemontese Fattoria La Fornace.

Dall’ottimo rapporto qualità/prezzo, sono uova di galline allevate all’aperto su pascolo polifita, un prato permanente composto da almeno 8/10 tipi di erbe.

Le galline allevate all’aperto si nutrono liberamente a base di granoturco e semi di lino su prati ricchi di varietà vegetali.

galline

Grazie all’alimentazione migliora la qualità dell’uovo. Come raccontato sul loro sito – in condizioni naturali l’alimentazione delle galline, che sono onnivore, si basa su una varietà di semi, frutti, erbe, pianticelle e su ogni sorta di piccoli animali come vermi ed insetti. La gallina impiega normalmente circa mezza giornata nella scelta e nell’assunzione del cibo. Quando è libera di scegliere, per saziare il suo appetito, prima assume gli alimenti che sono più abbondantemente presenti e successivamente cerca i piccoli pezzetti che costituiscono i “bocconi prelibati”.

3. Insalata di riso perfetta: la maionese

maionese fatta in casa insalata di riso perfetta

Per un’insalata di riso perfetta, occorre una maionese fatta in casa.

E qui avete tutti gli elementi per farla a dovere.

4. Come preparare la giardiniera in casa

giardiniera

Cosa volete mettere in un’insalata di riso perfetta se non i sottaceti preparati dalle vostre mani.

Largo quindi alla giardiniera fatta in casa.

La preparerete seguendo queste istruzioni, raccomandazioni e obblighi.

La giardiniera sarà pronta per condire la vostra insalata di riso perfetta il giorno successivo. Ricordate che dovrà arrivare a temperatura ambiente in maniera autonoma, restando nella pentola. E poi potrete conservarla in frigo.

5. L’insalata di riso perfetta è davvero semplice

insalata di riso perfetta

Ingredienti per 4 – 6 persone

500 g di riso ribe
50 g di pomodori secchi
140 g di tonno al naturale
50 g di olive taggiasche
Basilico e menta a piacere
Olio extravergine di oliva q.b.
Sale e pepe q.b.

Davvero breve, e semplice.

Uniamo i vari ingredienti, dopo aver ridotto in pezzi più piccoli la giardiniera e i pomodori secchi che qui preferisco utilizzare.

Non utilizziamo pomodori freschi, come detto. Acidità e “croccantezza” la prendiamo dalle verdure in giardiniera e non aggiungeremo acidità ad acidità con i pomodori freschi.

Se proprio considerati “imprescindibili” da chi prepara l’insalata si può provare ad aggiungerli tagliati a piccoli cubetti solo poco prima di servire l’insalata, eliminando semi ed acqua di vegetazione.

La maionese sempre a parte, e le uova sode solo in fette ed al momento.

limone

Opzionale la buccia di limone, chiaramente non trattato. Consigliati basilico, menta e origano secco.

Serviamo con un giro di olio extra vergine d’oliva.

Buon appetito!

[risoitaliano.eu; ristorazioneitalianamagazine.it; ilfattoalimentare.it; ideegreen.it]

Le ricette scientifiche di Scatti di Gusto

spaghetti alla nerano
  1. Cacio e pepe
  2. Carbonara
  3. Cartellate pugliesi
  4. Casatiello napoletano di Pasqua
  5. Cassata siciliana
  6. Cassoeula
  7. Chiacchiere di Carnevale
  8. Cotoletta alla milanese
  9. Crêpes
  10. Farfalle al salmone
  11. Focaccia messinese
  12. Fusilli cilentani
  13. Giardiniera e istruzioni per evitare il botulino
  14. Gricia
  15. Insalata di riso
  16. Lasagne
  17. Maionese fatta in casa
  18. Minestra maritata
  19. Orecchiette con cime di rapa
  20. Ossobuco alla milanese
  21. Papaccelle ‘mbuttunate
  22. Pasta alla genovese
  23. Pasta alla Norma
  24. Pasta e fagioli
  25. Pasta, patate e provola di Nennella
  26. Pasta, patate e provola al forno
  27. Pastiera napoletana
  28. Pastrami di manzo
  29. Pizza chiena
  30. Pizza in pala alla romana
  31. Ragù alla bolognese
  32. Ragù napoletano
  33. Risotto alla parmigiana
  34. Risotto alla pescatora
  35. Soufflé
  36. Spaghetti al pomodoro
  37. Spaghetti alla Nerano
  38. Spaghetti con alici
  39. Spaghetti con le vongole
  40. Struffoli napoletani
  41. Taralli pugliesi con glassa di zucchero
  42. Torta salata con carciofi e ricotta
  43. Tortelli di zucca
  44. Vignarola
  45. Zeppole di San Giuseppe

Per preparare una insalata di riso perfetta occorre tenere a mente 5 regole e preparare maionese e giardiniera in casa