Pizza napoletana, condimento di genovese, pizzeria napoletana.

Prima che perdiate l’orientamento, segnatevi le coordinate. Siamo a Roma, da Angelo Pezzella, pizzaiolo-napo-romano che ha aperto la sua pizzeria That’s Amore in via Appia Nuova in zona Capannelle.

Forse lo ricordate. Lo avevamo lasciato, più che a Sanremo dove con un gruppo di colleghi pizzaioli ha animato Casa Sanremo, al Rossopomodoro Lab di viale Mazzini sul lungotevere dove si è forgiato e ha messo a punto una pizza esplosiva.

Ora nella sua nuova avventura romana propone una pizza che coniuga la tradizione della verace napoletana con lo stile canotto dal cornicione prominente.

La pizzeria è moderna in una costruzione a un solo piano che nella bella stagione avrà anche il suo giardino.

L’elenco delle pizze in carta è nutrito ma non lunghissimo. Ci sono le classiche, le fritte, le speciali e quelle con impasto con farina Tipo 1. Angelo Pezzella ha continuato a seguire la strada con le farine del nostro sponsor Mulino Caputo. Il suo mantra è la Blu Pizzeria, il classico dei classici, e la nuova – ma in realtà si tratta di una riedizione di una farina del ‘900 – Tipo 1.

E ci scappa subito La Pizza della Settimana, appunto una splendida Genovese che non ha nulla da dividere con la focaccia della città ligure ma è preparata con il condimento che mette insieme carne e cipolla secondo la ricetta cult partenopea. Una pizza che da sola vale il viaggio e che vi ripagherà con l’equilibrio dolce della cipolla e la consistenza della carne in abbinamento con la mozzarella (10 €). Goduriosa.

In realtà al tavolo avevamo aperto con la condivisione di una fritta, la Terra Mia dedicata a Pino Daniele con scarole, olive, capperi e pinoli (8 €). L’impasto di Pezzella si conferma scelta vincente anche nella versione da immergere nell’olio e giusto una sbavatura nel riempimento non permette di dare il massimo dei voti. Peccatuccio veniale dovuto anche alla pressione della fila delle persone in attesa.

Buona la scelta di Pezzella di proporre anche qualche etichetta di vino per sfuggire al rituale abbinamento pizza e birra. Noi siamo andati di Primitivo e la pizza bella solida di Angelo Pezzella ha tenuto testa in tutti i matrimoni.

Non lasciatevi scappare la margherita basic (4 €) con fior di latte, impasto spumeggiante e buona selezione di ingredienti di farcitura con attenzione a quantità e qualità dell’olio extravergine di oliva. Tra le migliori margherite in circolazione sulla pi(a)zza di Roma.

Assaggiata anche la Nocerina che è il nome assegnato da Pezzella alla margherita con impasto da farina Tipo 1 (7 €). Le esperienze maturate con le cosiddette farine alternative (alla 00) producono un ottimo risultato rinforzato dalla scelta degli ingredienti a contorno: Pezzella sceglie la strada della qualità e viene ripagato al tavolo dai pollici in alto.

Capitolo calzone, altra bestia nera per parecchie pizzerie che non riescono a mantenere in equilibrio farcitura e cottura. Cosa che al pizzaiolo napo-romano riesce benissimo. Da That’s Amore il menu propone una versione Napoli cioè con ricotta, salame, provola, pepe e pomodoro e in un allestimento basic con prosciutto cotto, funghi e mozzarella (entrambe a 7 €).

La pizzeria di Pezzella propone anche un bel po’ di piatti della cucina partenopea, ma noi abbiamo virato sul dolce. Trovate le belle creazioni di Sal De Riso che convincono anche nella versione “esportazione”, solo un po’ sotto le super fresche della sua pasticceria multi funzione di Minori (6 €).

L’indirizzo insomma c’è, la voglia di migliorare e affinare anche e la posizione nella classifica delle pizzerie di Roma ci dice che Angelo Pezzella non è forse tra i più conosciuti pizzaioli della Capitale, ma il guaio è per chi ancora non l’ha conosciuto insieme alla sua pizza.

Potete rimediare, armandovi di pazienza nelle serate di sacro fuoco del fine settimana oppure provando a saltare un mezzo giro di orologio approdando su queste sponde nei giorni infrasettimanali.

Ci prendiamo la responsabilità di tutto quello che scriviamo, ma prevedere quanto tempo vi servirà per sedervi al tavolo lo lasciamo ai maghi e alle palle di cristallo.

Angelo Pezzella, pizzeria con cucina. Via Appia Nuova, 1095 (5,83 km). Roma. Tel. +39 06 718 8560

La migliore Pizza della Settimana

  1. La Liquirizia in giallo di Sasà Martucci a Caserta
  2. La Capricciosa soffice di La Pizzeria Nazionale a Milano
  3. La Fior di Formaggi di Da Zero a Milano
  4. La Quattro Latti di Gino Sorbillo a Napoli
  5. La Radicchio Affumicato di Cenerè a Milano
  6. Assaje di Assaje a Milano
  7. La Salsiccia e friarielli in 3 indirizzi imperdibili a Napoli
  8. La Senza Lievito di Renato Bosco a Verona
  9. La Sardegna di Gino Sorbillo in versione Gourmand a Milano
  10. La stellare Agro Romano della Gatta Mangiona a Roma
  11. Lazio di Pizzium a Milano
  12. La Pizza che Unisce da Ciro Oliva nel segno Unesco da Concettina ai Tre Santi a Napoli
  13. Campania Mia di Giuseppe Pignalosa a Le Parùle di Ercolano
  14. Viola di Lievità a Milano
  15. Soffritto di Gaetano Genovesi a Napoli
  16. Rustica con Fior di Latte e salsiccia di Briscola a Milano