A Milano ci sono pizzerie napoletane e pizzerie gourmet. Ci sono pizzerie nuove e pizzerie vecchie. Ci sono pizzerie che quasi te le dimentichi, che fanno parte del tuo paesaggio urbano, che tanto sono lì, sono una certezza. E che poi si nascondono quasi, aprono altri locali, altre insegne. Come L’Altra Taverna, e La Taverna Gourmet: hanno finito per “oscurare” un po’ la casa madre. Almeno all’apparenza, visto che è sempre piena di gente, La Taverna.

Insomma: La Taverna compie 25 anni, e li festeggia con un menu di 25 pizze, il meglio del meglio del loro quarto di secolo, percorso all’insegna della qualità di un prodotto che mantiene le promesse, sempre: una pizza buona, napoletana, con prodotti di qualità, che ha saputo rinnovarsi manenendo alta la bandiera della tradizione, e aprendo appunto L’Altra Taverna (perché i clienti non ci stavano tutti nella Taverna, direi…) e La Taverna Gourmet per ampliare e differenziare l’offerta.

Erano anni e anni che non ci andavo, è questo il mio “paesaggio urbano”: posti che ci passo davanti, ah già, magari la prossima volta ci vengo, e poi la prossima volta si perde in una sequenza di vetrine vecchie e nuove. Ah, ho dato un’occhiata alla loro “vetrina” online: l’animazione iniziale, di pochi secondi, dà subito l’idea di cosa ci si può aspettare, un’idea carina che ti fa sentire subito l’idea di pizza che ti aspetta.

Per la festa, poster di un loro calendario sbucavano dappertutto, per dire. La loro pizza è così: una cosa di casa, “tua”, fatta e pensata per te.

Meno male che il bravo patron Davide Iannaco mi ha invitato al compleanno: ho assaggiato una miriade di fette di pizze diverse, che uscivano dal forno senza soluzione di continuità.

Ho iniziato a prendere appunti mentali – devo tornare a mangiare la Basentana, la ‘nduja ci stava benissimo, non era eccessiva, e mi è piaciuta la Ligure, voglio mangiarla intera. Ma anche la Vegetariana. E poi non sono riuscito ad assaggiare la Marinara!!

25 pizze per 25 anni

1. Marinara: Pomodoro San Marzano Dop, origano, aglio, olio extra vergine (6 €).

2. Margherita: Pomodoro San Marzano Dop, Fior di latte, basilico, olio extravergine (7 €).

3. Basentana: Pomodoro San Marzano Dop, stracciatella di Barletta e Nduja (8,50 €).

4. Filetto e Alici: Fior di latte, filetti di pomodoro San Marzano, Alici di Sciacca, basilico, olio extravergine (8,50 €).

5. Mediterranea: Pomodorini gialli, provola affumicata, Alici di Sciacca, origano (8,50 €).

6. Praga: Fior di latte, taleggio, funghi champignon, prosciutto di Praga (8,50 €).

7. Diavola: Fior di latte, pomodoro San Marzano, salame Mugnano (8,50 €).

8. Mortazza: Mortadella, fior di latte, scaglie di provolone e granella di pistacchio (9 €).

9. Vegetariana: Crema di zucca, spinacino. Provola affumicata, granella di mandorle armelline (9 €).

10. Ripieno Scarole: Ricottina latte intero, scarole saltate con olive e capperi, provola affumicata (9 €).

11. Crudo e Stracciatella: Stracciatella di Barletta e crudo di Parma 18 mesi  (9 €).

12. Quattro Formaggi: Fior di latte, taleggio, gorgonzola, Parmigiano Reggiano (9 €).

13. Bufalotta: Pomodoro San Marzano, mozzarella di Bufala dei Prati del Volturno, basilico, Olio extravergine (9,50 €).

14. Ligure: Fior di latte, pesto, olive taggiasche,  pomodorini datterino (9,50 €).

15. Gorgo: Fior di latte, gorgonzola, noci, capocollo, pepe (9,50 €).

16. Ripieno Napoli: Ricottina di latte intero, salame Napoli, pepe nero, fior di latte, pomodoro (9,50 €).

17. Partenopea: Fior di latte, friarielli saltati in aglio e peperoncino, salsiccia (9,50 €).

18. Taverna: Pomodoro San Marzano Dop, Fior di latte, rucola selvatica, crudo di parma 18 mesi, Scaglie di Parmigiano Reggiano (10 €).

19. Irpina: Crema di ricotta, broccoletti, provola affumicata e salsiccia napoletana (10 €).

20. Totonna: Bufala dei Prati del Volturno, pomodorini datterino, basilico, olio extra vergine (10 €).

21. Squacqua: Squacquerone, Fior di latte, crudo di Parma 18 mesi (10 €).

22. Calzone Vesuvio: Fior di latte, Friarielli saltati in aglio e peperoncino, ricotta (10 €).

23. Sfiziosa Liscia: Bordo ripieno di ricotta, pomodoro San Marzano, Fior di latte, basilico, olio Extravergine (9 €).

24. Sfiziosa con crudo: Bordo ripieno di ricotta, pomodoro San Marzano, Fior di latte, crudo di Parma 18 mesi, scaglie di Parmigiano Reggiano (12 €).

25. Sfiziosa con salsiccia: Bordo ripieno di ricotta, pomodoro San Marzano, Fior di latte, funghi champignon freschi salsiccia napoletana, scaglie di Parmigiano Reggiano (12 €).

Una bella festa, tanta gente, tanta pizza (i due pizzaioli sono Ivan Cuscè e Pietro Giordano).

Una bella torta da 25° fatta da Knam (lì a due passi, peraltro).

E una certezza: devo rivedere la nostra classifica delle 35 migliori e peggiori pizzerie milanesi. Si accettano suggerimenti.

La Taverna. Via Anzani, 3. Milano. Tel. +39 0259900793.

La migliore Pizza della Settimana

    1. La Liquirizia in giallo di Sasà Martucci a Caserta
    2. La Capricciosa soffice di La Pizzeria Nazionale a Milano
    3. La Fior di Formaggi di Da Zero a Milano
    4. La Quattro Latti di Gino Sorbillo a Napoli
    5. La Radicchio Affumicato di Cenerè a Milano
    6. La Assaje di Assaje a Milano
    7. La Salsiccia e friarielli in 3 indirizzi imperdibili a Napoli
    8. La Senza Lievito di Renato Bosco a Verona
    9. La Sardegna di Gino Sorbillo in versione Gourmand a Milano
    10. La stellare Agro Romano della Gatta Mangiona a Roma
    11. Lazio di Pizzium a Milano
    12. La Pizza che Unisce da Ciro Oliva nel segno Unesco da Concettina ai Tre Santi a Napoli
    13. La Campania Mia di Giuseppe Pignalosa a Le Parùle di Ercolano
    14. La Viola di Lievità a Milano
    15. La Soffritto di Gaetano Genovesi a Napoli
    16. La Rustica con Fior di Latte e salsiccia di Briscola a Milano
    17. La Genovese di Angelo Pezzella a Roma
    18. La Mastunicola di Sbanco a Roma
    19. La Ventricina di Dry a Milano
    20. Hamilia, cioè la via emiliana alla pizza a Milano
    21. La Bianco Tanagro di Da Zero a Milano