Pizza napoletana: ricetta con le modifiche necessarie per farla in casa

Ingredienti, dosi e qualche piccolo segreto da pizzaiolo

Tempo di lettura: 6 minuti

La pizza napoletana fatta in casa è una missione impossibile senza il forno fatto di mattoni? Non se scegliamo i complici giusti.

Complice numero 1: il pizzaiolo napoletano amico. Non l’avete a portata di mano? Niente paura, ci pensiamo noi.

Complice numero 2: la pietra refrattaria.

Pizza napoletana: la pietra refrattaria?

Nell’attrezzatura della vostra cucina brilla per assenza il forno a legna. Dunque niente suolo (il piano che raggiunge 490 gradi circa). E niente cupola (la copertura in materiale refrattario, che di gradi ne raggiunge 440).

Viene in soccorso la pietra refrattaria. Complice economica (20/40 euro, reperibile anche online) e a prova d’imbranato. Il Mr. Wolf di Pulp Fiction della pizza napoletana fatta in casa.

Usatela per avvicinarvi a quella pizza lì: morbida, rossa di pomodoro e dorata da un giro d’olio, con il basilico e la mozzarella amalgamati alla perfezione e il cornicione leggermente rialzato. Insomma, la vera pizza napoletana (o la cosa più simile possibile).

Pizza napoletana: di quali ingredienti avete bisogno per 6 persone

Pizza napoletana

1 chilo di farina 0 oppure 00
20 g di sale 
650 ml di acqua fredda 
0,4 g di lievito di birra fresco 
1 cucchiaio di olio d’oliva extra vergine

Preparazione

Pizza napoletana impasto

Memorizziamo il primo comandamento per la buona riuscita di una pizza napoletana fatta in casa (come degli altri tipi di pizza). Sto parlando di durata della lievitazione. Calcolate un periodo di tempo compreso tra le 15 e le 18 ore.

È buona norma avviare l’impresa ossigenando la farina con una frusta.

Stempero il lievito nell’acqua.

Verifico che l’acqua sia stata del tutto incorporata e trascorsi 5 minuti inizio a impastare.

Unisco il sale e continuo a impastare per 5 minuti.

Eccoci al primo pit stop, che vi suggerisco di osservare scrupolosamente. Quando ho lavorato l’impasto fino a renderlo morbido ma compatto, lo lascio riposare per 10 minuti coperto da un panno umido.

Trascorsi i 10 minuti unisco l’olio.

Ora che, sia il riposo che l’aggiunta dell’olio hanno migliorato di molto l’apporto dell’aria (più aria equivale a maggiore elasticità e morbidezza), riprendo a impastare per 5 ulteriori minuti.

Piccolo segreto: nel forno domestico aggiungere 10 grammi di zucchero aiuta a caramellizzare leggermente l’impasto. La pizza assumerà un colore brunito. Cercare questo effetto con altri sistemi, per esempio cuocendo la pasta più a lungo del necessario, non funziona. Il rischio è di trasformare la consistenza in quella di un biscotto.

Niente paura, stagliare significa soltanto formare le palline

Panetto pizza napoletana

Passo alla stagliatura. Che detto così potrebbe preoccuparvi. Ma stagliare significa formare i panetti, che continueranno a lievitare per tutto il tempo che rimane.

Mozzatura

Se avete mai assistito alla mozzatura della mozzarella in un caseificio, beh, sappiate che il movimento da fare nella fase della stagliatura somiglia molto a quello.

Giro la pallina mozzata tra il dito medio e l’indice della mano per insufflare nuova aria. Concludo il movimento con una sutura quasi invisibile. Vi sembra difficile e volete un’alternativa? Staccate il panetto, mettetelo sul piano di lavoro e giratelo sempre nella stessa direzione con il palmo della mano ben aperto. Obiettivo: formare una pallina.

Panetti

Distanziate bene ogni pallina dall’altra e copritele tutte.

Qui è dove ripassate come stendere l’impasto

Prendo un panetto, lo passo rapidamente in poca farina così non si attacca, né alle mani né al piano di lavoro.

Se avete visto un pizzaiolo colpire l’impasto con un piccolo schiaffo, dovete sapere che serve a dare la forma tonda. Potete farlo anche voi. Ora, partendo dal centro del panetto, spingo l’aria verso l’esterno muovendo le dita con delicatezza. Ottengo così la concentrazione dei gas di fermentazione sul bordo. Il cornicione della vostra pizza napoletana ne risentirà positivamente.

Allargare impasto
Pizza napoletana impasto

Con un movimento rotatorio allargo l’impasto che prenderà la forma di un disco. Lo appoggio sulla pala che ho leggermente infarinato. Se vi sentite pizzaioli provetti, farcite l’impasto sulla pala poi tiratelo.

Condimento

Al centro del disco verso il pomodoro condito, lo stendo fin quasi al bordo usando il dorso di un cucchiaio. Coloro il pomodoro aggiungendo prima il basilico poi la mozzarella. Completo con una spolverata di formaggio grattugiato e un giro di olio d’oliva extra vergine.

Per aiutare il forno domestico a imitare l’azione di quello a legna delle pizzerie, mi servo di una pietra refrattaria che ho fatto riscaldare in precedenza. Diciamo fino a quando non ha raggiunto la temperatura massima che il forno consente.

Faccio scivolare la pizza proprio sulla pietra refrattaria e avvio la cottura. Il momento è solenne. No, è solo un gioco, ma fate attenzione. L’obiettivo è di evitare sia la pizza cruda (vade retro!) che la versione biscotto.

Pizza napoletana cottura

Otto o nove minuti sono di solito il tempo necessario per una cottura corretta della vostra pizza napoletana fatta in casa.

Lezioni di Pizza

Tutte le Lezioni di Pizza

  1. La pizza fritta di Gino Sorbillo dal Vesuvio al Kilimangiaro
  2. Impasti possibili, la Pizza Condivisa di Gabriele Bonci e Gino Sorbillo
  3. Come fare la pizza tatin di Bonci a casa ed essere felice anche se la chiami focaccia
  4. Come fare la pizza con il criscito e il cornicione ripieno di ricotta di Gino Sorbillo
  5. Pizza e lievito Madre. Le 7 regole d’oro di Gino Sorbillo
  6. I pizzaioli insegnano a scegliere la farina e a stendere l’impasto
  7. Pizza alla parmigiana di melanzane di Gabriele Bonci
  8. 20 cose da sapere per replicare la pizza di Bonci a casa
  9. Lezioni di Pizza. Le regole e la ricetta di Simone Lombardi a Milano
  10. Lezioni di Pizza. La ricetta dei Nidi d’uccello
  11. Lezioni di Pizza. La vera ricetta del calzone di carne di Bari
  12. Lezioni di Pizza. Arcobaleno Expo con farina di farro di Sorbillo
  13. Lezioni di Pizza. Deep-dish, la ricetta con la parmigiana di melanzane
  14. Lezioni di Pizza. Gabriele Bonci vi dice come fare la gluten free
  15. Lezioni di Pizza. Come si prepara il criscito alla napoletana
  16. 11 consigli dei pizzaioli per fare la pizza a casa spiegati in un libro
  17. Lezioni di Pizza. Come fare l’impasto diretto a casa
  18. Lezioni di Pizza. La ricetta ai sei pomodori di Gino Sorbillo
  19. Post-Eat. La ricetta dello strepitoso tortano dei Capatosta
  20. Lezioni di Pizza. Millefoglie dolce di Salvatore Lioniello con impasto al cioccolato
  21. La ricetta perfetta della pizza a casa di Carlo Sammarco
  22. La ricetta della focaccia barese da fare a casa
  23. Lezioni di Pizza. La ricetta della puttanesca di Rosanna Marziale
  24. Lezioni di Pizza. Focaccia genovese, la ricetta perfetta
  25. Lezioni di Pizza. Le 10 regole per preparare la biga vincente
  26. Lezioni di Pizza. Le 20 regole del canotto di Piergiorgio Giorilli
  27. Lezioni di Pizza. Latte+ e Langa-Boom di Patrick Ricci
  28. Lezioni di Pizza. Cottura perfetta con il segreto di Giò il Pizzino
  29. Lezioni di Pizza. La ricetta di Pier Daniele Seu semplice e immediata
  30. Pizza Canotto. La ricetta perfetta per farla a casa
  31. Lezioni di Pizza. I 7 errori da evitare spiegati da Gino Sorbillo
  32. Pizza d’aMare. Riccio e spirulina per un’estate con il vento in poppa
  33. Pizza d’aMare. Diego Vitagliano e la Nuvola d’Argento
  34. Pizza. La ricetta di Alessandro Coppari di Mezzometro a Senigallia
  35. Lezioni di Pizza. La ricetta con biga e semola rimacinata di grano duro
  36. Lezioni di Pizza. Il Trapizzino con pollo alla cacciatora di Stefano Callegari
  37. Lezioni di Pizza. La gourmet a lievitazione naturale
  38. Lezioni di Pizza. La Sole con pomodori gialli di Giuseppe Pignalosa
  39. Lezioni di Pizza. La ricetta della veloce napoletana di Simone Fortunato
  40. Lezioni di Pizza. Il Crunch di Renato Bosco
  41. Lezioni di Pizza. Teglia e ruoto con la ricetta di Salvatore Lioniello
  42. Lezioni di Pizza. Come farla a casa con la ricetta di Diego Vitagliano
  43. Pizza napoletana. La storia dagli albori ad oggi
  44. Lezioni di Pizza. Nel ruoto con la ricetta di Pasqualino Rossi
  45. La ricetta della mica Pizza e Fichi di Salvatore Grasso
  46. Focaccia messinese fatta in casa: la ricetta scientifica in 5 punti
  47. Lezioni di Pizza. La formula automatica per calcolare la biga
  48. Lezioni di Pizza. Pala alla romana, la ricetta scientifica
  49. Lezioni di Pizza. La ricetta del canotto di Renato Bosco
  50. Lezioni di Pizza. La Biancomangiare di Patrick Ricci a Torino
  51. Lezioni di Pizza. La napoletana a casa senza segreti
  52. Lezioni di Pizza. La ruota di carro di Michele
  53. Lezioni di Pizza. La ricetta con alici di menaica e bagnet verd
  54. Lezioni di pizza. Supercrust alla romana di primavera
  55. Lezioni di Pizza. I vantaggi del lievito secco italiano
  56. Lezioni di Pizza. La ricetta Bonci Style dei Ventenni Affamati
  57. Lezioni di Pizza. Fiordilatte e mozzarella, guida all’utilizzo
  58. Lezioni di Pizza. 3 ricette per farla dolce
  59. Lezioni di Pizza. La fritta con impasto all’alga spirulina
  60. Lezioni di Pizza. La fritta alla puttanesca di Teresa Iorio
  61. Pizza fritta con il coniglio all’ischitana di Giuseppe Pignalosa, la ricetta
  62. Lezioni di Pizza. La ricetta con i peperoni di Carmagnola
  63. Lezioni di Pizza. La ricetta della Cilentana ai grani antichi
  64. Lezioni di pizza. Come fare la fritta a casa per sfamare 10 persone
  65. Lezioni di Pizza. La margherita in teglia di Giuseppe Pignalosa
  66. Lezioni di Pizza. Focaccia, la ricetta facile da fare a casa
  67. Lezioni di Pizza. Il tortano, la ricetta di Daniele Cacciuolo
  68. Lezioni di Pizza. La ricetta al padellino della tradizione di Torino
  69. Lezioni di Pizza. La focaccia romana in planetaria di Luca Pezzetta
  70. Pizza di scarole. La ricetta di Giuseppe Pignalosa come un calzone
  71. Lezioni di Pizza. Il poolish, o biga liquida, di Luca Pezzetta
  72. Lievito madre. La ricetta di Luca Pezzetta per farlo e rinfrescarlo
  73. Lezioni di Pizza. La ricetta della fritta napoletana
  74. Lezioni di Pizza. Tutto quello che c’è da sapere sul lievito
  75. Lezioni di Pizza. La mitica ricetta biga + poolish per la teglia di Salvatore Lioniello
  76. Lezioni di Pizza. Fritta alla cilentana, la ricetta facile facile
  77. Lezioni di Pizza. La ricetta della teglia ad alta idratazione a casa
  78. Le montanare di Sal De Riso e Gino Sorbillo
  79. Focaccia pugliese: la ricetta semplice ma insuperabile
  80. Grano Nostrum: pizza fatta in casa più buona con la farina del Sud Italia
  81. Ostriche sulla pizza con la ricetta del Blanco Beach Club di Messina
  82. Ricetta Pan brioche, come fare in casa la pizza monstre di Simone Padoan
  83. Pizza napoletana: ricetta con le modifiche necessarie per farla in casa
  84. Pizza napoletana a ruota di carro: ricetta ritoccata per poterla fare in casa
  85. Pizza fatta in casa: lievitazione e maturazione fatte bene
  86. Pizza napoletana: ricetta con le modifiche necessarie per farla in casa
  87. Pizza napoletana fatta in casa: la ricetta ai tre pomodori è un raggio di sole

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui